BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“E’ un attacco politico della sinistra stezzanese”

Pubblichiamo l'intervento del sindaco Elena Poma in relazione all'articolo sugli stipendi degli amministratori di Stezzano.

Pubblichiamo l’intervento del sindaco Elena Poma in relazione all’articolo sugli stipendi degli amministratori di Stezzano.

"In relazione all’articolo apparso su Bergamonews di questa mattina scrivo e preciso quanto segue:
non mi stupisce questo attacco che, lasciatemelo dire, ha tutto il sapore di un attacco politico venuto dalla sinistra stezzanese. L’articolo nasce infatti da una comunicazione inviata alla vostra redazione dal gruppo di minoranza Stezzano ’99, in seguito alla scelta di stralciare momentaneamente l’importo di circa 18.000 euro dal bilancio 2009 per il PLIS e contemporaneamente l’operazione di rimpinguare il capitolo per le indennità degli assessori e del sindaco.

Non mi stupisce questo attacco perchè gli stezzanesi ben sanno il grande lavoro fatto dalla Lega Nord per combattere gli enormi sprechi perpetrati negli ultimi cinque anni di amministrazione Oberti e quindi …. poter vedere la pagliuzza negli occhi degli altri può essere gratificante per qualcuno….
 mi aspettavo questo attacco politico perchè per le minoranze, in questo momento, è troppo importante portare in seconda linea la notizia che il Consiglio Comunale di venerdi scorso, con il voto contrario di Stezzano ’99, ha dovuto ripianare un buco di bilancio di circa 482.000 euro (Spese più alte delle entrate, documenti alla mano) e lo ha dovuto fare portando al bilancio una lunga serie di correttivi, che non hanno però penalizzato le famiglie e i loro portafogli. Questa è la situazione che ho ereditato da Stezzano ’99 !

Detto questo vorrei precisare, e chi mi conosce lo sa, che non mi vanto di niente, nè ora nè mai, non l’ho fatto nemmeno a giugno 2009 quando siamo riusciti a sconfiggere la sinistra stezzanese e averla portata a sedere nei banchi della minoranza con ben 1102 voti di differenza!

Per dovere di informazione è bene sottolineare che la sottoscritta non si è mai aumentata lo stipendio. Il mio è fermo all’anno 2003, mentre quello previsto per un comune come Stezzano, attulmente è di euro 3.200 circa, cifre lorde naturalmente. Quanto sopra stabilito dal DM. n.119 del 4/04/2000.

Per me fare il Sindaco non è un mestiere. E’ talmente lontano da me il concetto di politica=lavoro che non riesco nemmeno a concepire la cattiveria che su questa mia scelta viene perpetrata. La sottoscritta nel 1994 ha fatto una scelta molto importante, una scelta di vita. Ho lasciato il posto di lavoro, dove ero inquadrata come responsabile amministrativa di un’azienda privata, e mi sono dedicata alla mia famiglia. Questo mi ha permesso di avvicinarmi e di “innamorarmi” del mio paese e della sua realtà, anche di quella politica. Io sento e vivo la politica come una passione; la politica ha un posto molto importante nella mia vita, ma non ho mai mangiato con la politica. Per fortuna ho una famiglia che in questi 15 anni di attività mi ha sempre sostenuto e supportato, che mi ha permesso di mettermi a disposizione della gente , perchè questo per me significa fare politica, lavorare per un ideale, investire tutte le mie capacità e la mia determinazione in qualcosa in cui credo fortemente.

Tutto il resto per me sono chiacchiere, studiate e costruite ad arte per intralciare il mio lavoro. Ma ho sempre avuto la “coscienza a posto” e la mia voglia di lavorare e fare bene il compito assegnatomi dai cittadini non verrà meno a causa di questi attacchi.
In questo senso io non mi vergogno.

Cordialmente.
Elena Poma

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bobo

    ma cosa dici frenk di silvio ce n’è uno solo ,o no. forse ne è esistito uno, pure lui pelato,negi anni trenta.se lo ricordano bene gli ottantenni di oggi.meditate, gente, meditate .

  2. Scritto da Spasapoler

    La politica è il loro business….dovrebbero pagarli in noccioline…

  3. Scritto da birillo

    povera sindaco aumenta i costi della politica e si arrabbia per le critiche. La reazione appasionata con cui difernde i propri interessi non lascia dubbi e fa capire da chi sono governati gli stezzanesi. Invece di attaccare continuamente l’operato di chi l’ha preceduta per nascondere i propri misfatti farebbe bene a governare nell’interesse dei suoi cittadini!!!!!!!!!!!!!

  4. Scritto da lacrime di cipolla

    cattivona di una sinistra, un tempo mangiava i bambini e oggi fa la bua al sindaco di stezzano.

  5. Scritto da W la libertà

    Chi di stampa ferisce di stampa perisce. Ma vi ricordate gli attacchi sferrati dalla lega contro la precedente amministrazione utilizzando la stampa!!!

  6. Scritto da mariolino

    Cari leghisti, perchè non parlate mai di come lavorò – male – la Poma alla casa di riposo di Stezzano? Buon appetito

  7. Scritto da franco

    Già che c’era, poteva dire che è colpa dei giudici comunisti… o dei giornalisti. Di sicuro non del Presidente della Repubblica, o di una escort

  8. Scritto da frenk

    mi sembra di sentire il berlusca .
    ma con tutti questi “eroi” in giro che governano per il bene degli altri , come mai andiamo così male ?

  9. Scritto da ghigno

    E’ la conferma che chi fa politica la fa per soldi.
    Altro che ladri di Roma. La Poma non è in Lombardia?
    Cari leghisti siete come tutti gli altri. Anzi ormai peggio e più affamati e poichè l’appetito vien mangiando ne vedremo delle belle.

  10. Scritto da a

    Direi di sì caro a.r. … ma al singolare.

  11. Scritto da Angelo

    anno 2004: la Poma perde le elezioni. Queste le dichiarazioni uscite dai familiari: Per colpa di …….. Elena ha perso il lavoro.
    Per rimediare al mancato “stipendio” e per amore del paese di Stezzano, lascia il Consiglio Comunale del SUO PAESE, e diventa assessore a Seriate.
    anno 2009: la Poma vince le elezioni. Siccome ha deciso di cambiare abitazione è evidente che ha bisogno di finanze; alla faccia della crisi lei ha deciso: LASCIO o RADDOPPIO? a voi la risposta.

  12. Scritto da Alfredo

    Ma chi gli ha dato l’aumento Bergamo News o forse l’opposizione di centro sinistra? Ma mi faccia il piavere. Questa è quasi peggio di Aldegani, si dimettano entrambi.

  13. Scritto da enrico

    In realtà il suo, caro sindaco, è solo un insulto a tutti i lavoratori in cassa integrazione o licenziati o vittime della crisi (come i liberi professionisti). Anzichè scrivere lettere di patetiche spiegazioni, potrebbe farci la celebre scena di Alberto Sordi con il gesto dell’ombrello.

  14. Scritto da Berto

    E’ la solita solfa della sinistra. Che vergona !
    In realtà sono dei poveracci.
    Pur di avere una sedia “la scagnà” metterebbero la faccia dove una persona con un pò di dignità avrebbe schifo a mettere i piedi
    Sempre peggio !
    E pensare chi li ho anche votati

  15. Scritto da stezzanese

    Certo che chi scrive dovrebbe ricordare agli stezzanesi e a cari lettori incazzati, perchè il sig. M.C. , rappresentante di Stezzano ’99 in una società partecipata, percepisce da un bel po’ di tempo euro 750,00 mensili, in una società che non ha più una vera mission e che per stezzano non ha più senso di esistere…..andate ad intervistarlo…. anche quuesta è una bella notizia!

  16. Scritto da POVERO SINDACO

    leggendo bene non capisco se sono le parole di berlusconi dopo la bocciatura del lodo alfano o le parole della poma dopo 110 giorni (+ o -) fallimentari della sua legislatura dove non ha fatto altro che aumentarsi lo stipendio, mandare a put….. quello fatto dai suoi predecessori e infangare l’ooposizione mancandogli indefessamente di rispetto anche quando potrebbe stare zitta. quanto livore esce dalla sua bocca… per difendersi deve sempre attaccare… ovvio! non ha argomenti propri! PUAH!

  17. Scritto da a.r.

    X ZAPPERI: Ritengo che Tentorio, Pirovano & co. debbano in qualche modo difendersi dai vostri attacchi e se date spazio a loro è proprio per apparire ai lettori che non siete un giornale di partito. Peccato però che, o tramite i titoli degli articoli o tramite commenti dei vostri redattori, riusciate sempre a dare la vostra impronta politica. Se voi vi schieraste da una parte e lo dichiaraste sarebbe un conto ma così fate proprio, a mio parere, una pessima figura. Pensate che siamo imbecilli?

  18. Scritto da c.zap.

    Io non penso che lei sia un imbecille. Credo che abbia un forte pregiudizio, al punto da arrivare a sostenere che fior di politici da tutti stimati e votati si fanno turlupinare da quattro baldi giornalisti. Di fronte a questo non posso che alzare bandiera bianca. Quanto alla pessima figura, numeri alla mano siamo lieti di continuare a farne. Il giornale continua ad aumentare lettori. lei continui a pensare che siano tutti comunisti. L’importante è che sia felice. Auguri.

  19. Scritto da cuìn

    il titolo di questo: “E’ un attacco politico della sinistra stezzanese” è veramente vergognoso, smaccatamente di parte. c. zap si vergogni! :D

  20. Scritto da paolo locatelli

    a.r. è quello che a proposito di Ponteranica ha riempito questo sito di comunisti che ospitano solo opinioni a loro compiacenti di insulti ai meridionali, è quello che interviene dieci-venti volte al giorno per difendere ogni inziativa leghista, anche la più sconclusionata. E i bolscevichi di bergamonews, per darsi una patina di democrazia, gli danno spazio. comunisti e fessi. Il gioco l’abbiamo capito anche noi. Mica è intelligente solo a.r.

  21. Scritto da a.r.

    Caro Sindaco mi spiace vedere che anche lei sia cascato nella rete di bergamonews. E’ una strategia che usano da tempo: pubblicano interventi contro la Lega e il PDL, in modo che il diretto interessato risponda, e possa poi essere insultato pubblicamente da tutti. Non faccia caso ai commenti brutali che la gente farà. Sono tutti della minoranza e parlano per invidia e per sfogo. Continui così che le persone intelligenti capiscono il buon lavoro che sta facendo e vedrà che verrà rieletta.

  22. Scritto da er

    il tuo aumento non e’ una chiacchera, ma un fatto inacettabile sopratutto in questo momento in cui tanta gente vorrebbe lavorare anche con passione e sacrificio, ma non puo’ perche’ non ha piu’ il posto di lavoro. Se tu avessi un’etica dovresti rinunciare all’aumento.
    Se questo e’ il nuovo corso della politica, noi cittadini abbiamo perso un’altra volta

  23. Scritto da cuìn

    insomma, si è messa a fare la casalinga poi, disperata, ha scelto la politica.

  24. Scritto da cesare zapperi

    Caro a.r., non tratti la signora Poma come una sprovveduta caduta in chissà quale tranello. Bgnews ha dato la notizia sentendo la diretta interessata che, con grande trasparenza e non avendo nulla da nascondere, ha spiegato le sue ragioni. E si è sottoposta al giudizio dei suoi concittadini e dei lettori di Bgnews. Senza nessun timore perchè sa che ciò che conta è il voto degli elettori. Lei, caro A.R., invece, vede in ogni nostro articolo sul centrodestra una manovra politica. Opinione legittima, per carità, se non fosse che viene smentita dalla disponibilità con cui i vari Tentorio, Saffioti, Pirovano accettano di intervenire sul nostro giornale. Sono anche loro vittime di un tranello o magari sanno riconoscere chi lavora con onestà e libertà di pensiero?

  25. Scritto da elettore contento

    chi conosce la poma sa bene anche cosa intende per politica e come la fa. cara elena, continua così, le cattiverie lasciale tutte a chi le fa. Sono la firma delle persone che celano, sono il loro modo di essere, sono loro stessi. scrivono contro gli altri portando innanzitutto se stessi come esempio… lasciali perdere…. TU CONTINUA COSI’ CHE GLI STAI FACENDO TANTO MALE !!!!!

  26. Scritto da marilena

    rimpinguare: ingrassare qualcuno di nuovo o di più, più frequente in senso figurato arricchire di nuovo o di più (dal dizionario della lingua italiana) . BraVA sindaca, ha proprio usato il vocabolo giusto per il suo caso! Traduco nel suo amato dialetto: mangia so ergot de piò! Questo mentre tanti bergamaschi stanno per essere licenziati.

  27. Scritto da enrico

    Che bello poter chiamare chiacchiere la somma di 1400 euro in più al mese. Complimenti sindaco, parla come quelli a Roma.