BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Varese invitata “speciale” per i 60 anni della Repubblica Popolare Cinese

Al ricevimento all'ambasciata di Roma erano presenti, oltre a tutte le autorità, solo 3 docenti universitari di cultura cinese, tra cui anche Irene Di Paola dell'Università dell'Insubria

Più informazioni su

60 anni della Repubblica Popolare Cinese. Ambasciata cinese a  Roma, nella foto, da sinistra: Liyuan, primo segretario d'ambasciata, Irene e Antonio di Paola, Li Xi , capo dell'Ufficio culturale cineseSi sono svolti all’ambasciata cinese a Roma, i festeggiamenti per i 60 anni della Repubblica Popolare Cinese. L’ambasciatore,Sun Yuxi e signora hanno dato un ricevimento a cui erano invitati gli altri ambasciatori presenti in Italia, gli addetti militari, gli addetti culturali e le persone che hanno contribuito ai  buoni rapporti con la Cina sia in campo economico che culturale.
Erano presenti Cesare Romiti, presidente dell’Associazione Italia- Cina, i docenti di sinologia dell’università La Sapienza di Roma,  studiosi dei vari Istituti "Confucio" e per l’università  dell’Insubria, che ha istituito il corso di sinologia, c’era anche la
docente Irene Di  Paola, accompagnata da Antonio Di Paola. La presenza di Varese a  questa celebrazione è stata veramente eccezionale, considerando che i docenti di Cultura Cinese presenti erano solo 3: da Roma , Venezia e, appunto, da Varese.

(nella foto, da sinistra: Liyuan, primo segretario d’ambasciata, Irene e Antonio di Paola, Li Xi , capo dell’Ufficio culturale cinese)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.