BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Pd critica e lei attacca: voi i veri fondamentalisti

Botta e risposta tra deputate sulla proposta di legge per vietare il burqa. "L'unico effetto, secondo il Pd, sarebbe quello di segregare in casa le donne islamiche". Lussana: "Integraliste".

Più informazioni su

Il Partito Democratico critica aspramente la proposta di legge della leghista bergamasca Carolina Lussana di vietare per legge, e per motivi di sicurezza, l’uso del burqa o del nijab. Ma la deputata del Carroccio replica a stretto giro di posta: "Le donne del Pd si stanno dimostrando più integraliste degli islamici".
La polemica è scattata subito dopo la presentazione della proposta di legge. "E’ una norma incostituzionale che lede la libertà religiosa – ha sostenuto Donatella Ferranti, capogruppo Pd nella Commissione Giustizia della Camera -. Sono del tutto strumentali i richiami all’ordine pubblico. La verità è che si vuole colpire gli immigrati islamici nel loro intimo».
Ancora la Ferranti: «Ma come può una legge parlare di affiliazione religiosa? Le suore sarebbero affiliate? Ma stiamo scherzando? E poi: come si può pensare di modificare una cultura con una norme? L’unico effetto dell’entrata in vigore di questa legge sarebbe quello di segregare in casa le donne islamiche. È una legge cattiva contro gli immigrati, ma soprattutto è una legge razzista e soprattutto una legge contro le contro le donne».
«Le colleghe del Pd evidentemente non hanno compreso il significato della nostra proposta di legge e si dimostrano più integraliste degli islamici stessi», ha replicato la Lussana, vicepresidente della stessa commissione. "Da un lato abbiamo l’Imam dell’università Azhar del Cairo, Mohammed Said Tantawi, che ha ordinato di togliere il velo integrale nelle classi; dall’altro invece le college del Pd difendono il burqa in Italia. Siamo al paradosso, ma non erano loro le paladine della libertà delle donne?». "Soltanto la sinistra – ha aggiunto Gabriella Carlucci, deputata del Pdl – continua a difendere pretestuosamente il burqa, in nome di un malinteso e pericoloso multiculturalismo".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Maria Grazia Bonicelli

    come donna del PD rimando a quanto detto ieri sera sull’odg presentato dalla lega nord: rigetto le accuse di integralismo e deploro che si voglia mistificare facendo passare una richiesta che si appella ora alla sicurezza (neanche fossimo a Kandahar) ora alla “dignità della donna” (ignorando tramissioni come La pupa e il secchione, davvero lesive della dignità della donna dell’uomo e in generale di chiunque abbia senso della dignità).continuate a cavalcare questi facili schemi col burqa mentale.