BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Grazie ai medici dell’ospedale di Seriate”

Pubblichiamo la lettera di un medico che ringrazia i colleghi dell'ospedale di Seriate dove lo scorso 26 febbraio è venuto alla luce il nipote Andrea.

Più informazioni su

Da medico a medici

Il 26 febbraio, da mia figlia Raffaella e da Stefano Zanni, è nato il nipotino Andrea. Prematuro, piccolissimo dopo neanche sei mesi di gestazione , causa una inattesa quanto grave forma di preeclampsia.
I colleghi dell’ospedale di Seriate – dove avevo consigliato il ricovero urgentissimo di mia figlia- ci informavano subito di non potere garantire la sopravvivenza né dell’una né dell’altro.
Il tempestivo parto cesareo ha portato alla luce un esserino di pochi centimetri, che mia figlia chiamava “scricciolo”.
In un’incubatrice del reparto di neonatologia vidi solo due occhietti azzurri spiccare tra una miriade di fili e tubicini. Andrea rimase in reparto neonatologico per tre mesi.
Dalla nascita sono trascorsi sette mesi; mia figlia sta bene e Andrea cresce sano, robusto e vivacissimo. Il mio ringraziamento e i complimenti, doverosi e sinceri, vanno ai colleghi ginecologi, ai neonatologi e a tutto il personale infermieristico. Tutti hanno curato e assistito madre e figlio con professionalità e affetto, quasi fossero loro congiunti.
Grazie a tutti. Siete stati eccezionali.

Alberto Lazzaro
Padova
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da walter

    Quella letta e una storia di vita vissuta bellisima e auguro hai genitori /parenti le migliori cose….e sopratutto una lunga e serena vita al bimbo che sicuramente sara bellissimo!

    Ma purtroppo il canto di un uccello non fà primavera…potrei poprtare ad esempio lo schifo di certi ospedali (bergamaschi)convezionati che dimettono pazienti con infezioni importanti solo ed esclusivamente perchè gli serviva il letto….