BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Congresso sulla nuova terapia cellulare

L'8, 9 e 10 ottobre convegno sulle nuove frontiere del trapianto organizzato dai professori Tiziano Barbui e Giuseppe Remuzzi in collaborazione con la Fondazione Internazionale Menarini.

Più informazioni su

Giovedì 8 ottobre alle 18 al complesso di Sant’Agostino dell’Università di Bergamo – Città Alta (Sala 8 secondo piano) si terrà la cerimonia inaugurale del Congresso su "Focus on cell Therapy – Transplantation and Tissue Repair" organizzato dai professori  Tiziano Barbui e Giuseppe Remuzzi in collaborazione con la Fondazione Internazionale Menarini. Il Congresso prosegue nelle giornate del 9 e 10 ottobre al Centro Congressi Giovanni XXII (apri e scarica la locandina).
"La medicina – spiegano i due promotori – è in continua evoluzione per cercare di trovare risposte/soluzioni ai fallimenti che ancora si registrano o alle nuove patologie che emergono nelle nostre società. Da qui la necessità che la ricerca scientifica sia sempre alla base della medicina, le cammini a fianco e ne riceva stimoli e indicazioni. Una nuova frontiera dell’oggi è nelle terapie cellulari e/o nei nuovi trapianti: un passaggio dalla ‘vecchia’ medicina del trapianto d’organo a una nuova medicina che forse un giorno potrebbe produrre in laboratorio i tessuti necessari per quel determinato paziente. Lungo questo percorso accidentato cerchiamo con realismo di misurare dove siamo oggi, senza illusioni ma anche con qualche emergente nuova certezza. Dal rigetto dell’organo trapiantato allo scatenamento della reazione trapianto contro ospite, dalle complicanze infettive nel trapiantato allo shock settico, terapie cellulari vengono proposte come attuali e fattibili prospettive terapeutiche. Intanto le conoscenze della ricerca di base, dall’immunologia al disvelamento della staminalità, suggeriscono sempre nuovi scenari e protagonisti alla ricerca più traslazionale in un continuo intreccio di conoscenze e di saperi".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.