BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Via libera dal Consiglio all’outlet Ca’ Longa-Percassi

La società si assume l’onere di realizzare uno o due svincoli in corrispondenza di altrettanti innesti sulla Statale 42 nel territorio del Comune di San Paolo d’Argon.

Sembra ormai aver imboccato la discesa l’operazione che dovrebbe portare al rilancio e al raddoppio della Galleria Seriate di Albano Sant’Alessandro (il cosiddetto “Outlet Ca’ Longa”), cioè l’insediamento commerciale che era stato realizzato tra il 2002-2003 vicino della rotatoria della Ca’ Longa tra Albano Sant’Alessandro e San Paolo d’Argon e che ha chiuso i battenti alla fine dello scorso 2008.
Il Consiglio comunale di San Paolo d’Argon, all’unanimità nella seduta di mercoledì 30 settembre, ha accolto la “proposta irrevocabile” della Awg, la società titolare dell’Outlet, da tempo acquisita dal gruppo Percassi, e votato lo schema di accordo conseguente.
Con tale atto l’Amministrazione Comunale si impegna in sostanza a ritirare i ricorsi contro l’Outlet ancora pendenti – dal 2003 circa – al Tar e al Consiglio di Stato, mentre l’Awg si assume l’onere di realizzare uno o due svincoli in corrispondenza di altrettanti innesti sulla Statale 42 nel territorio del Comune di San Paolo d’Argon: il primo sarà quello con via Portico (400.000 euro) e poi il secondo all’altezza di via del Convento.
Una volta acquisite tutte le autorizzazioni per far ripartire l’insediamento commerciale – la Awg provvederà in aggiunta a predisporre un progetto esecutivo per la “riqualificazione” dell’intero tratto di circa 2 chilometri della Statale 42 che attraversa il Comune (1.200.000 euro).
Ma non si fermano qui gli investimenti viari, che la Awg – per come dichiarato dalla stessa e votato dal Consiglio comunale – considera strategicamente fondamentali ai fini del rilancio dell’Outlet. La società si impegna infatti anche ad adeguare la rotatoria della Ca’ Longa e a realizzarne perfino un’altra dove la ex-Statale 42 da Albano si congiunge con l’Asse Interurbano, a circa 200/250 metri di distanza.
L’Outlet oltre che per dimensioni (da 10.000 metri quadri a 16.000 di superficie di vendita, integrato da un parcheggio in alzato a tre piani per 7.000 metri quadri) cambierà anche nella tipologia commerciale, in quanto verrà introdotta una quota significativa di alimentare.
Critica le scelte il gruppo L’Alternativa di San Paolo d’Argon: "Il gruppo Percassi si apre la strada anche verso la Valcavallina e la Valcalepio, partendo dalla Ca’ Longa, a poche centinaia di metri dal previsto Interporto di Montello e delle aree Sibem, la società dell’Interporto di cui Percassi detiene la maggioranza da molto tempo. Ma i cambiamenti potrebbero compromettere definitivamente non solo le piccole strutture del commercio di vicinato, ma anche quelle medie dei supermercati sorti recentemente nei dintorni. Inoltre gli investimenti viari solo in minima parte andranno a risolvere situazioni pregresse di pericolosità, mentre nel loro complesso prefigurano esplicitamente una riorganizzazione ed un uso del sistema viabilistico locale in funzione del centro commerciale e non certo di quelli del territorio". Al nuovo Outlet, conclude Maurizio Mazzucchetti dell’Alternativa "quando aprirà, non andremo a comprarci nulla"".
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da alternainsieme@yahoo.it

    … spianando anche la casa di frenk!

  2. Scritto da frenk

    ma chi se ne frega dei cinema , fate le strade .

  3. Scritto da Marcantonio

    Consiglio Comunale di San Paolo: VENDUTI!!!
    Cosa racconterete ai vostri figli e nipoti, quando vedranno lo scempio che avrete contribuito a creare?
    Vergogna!!!

  4. Scritto da lui

    Da un anno ho deciso di non mettere più piede nelle nuove mega-strutture, che sorgono nella provincia e vi assicuro che non ne soffro.

  5. Scritto da sanpaolese

    Abito a S.Paolo D’Argon ma parlo anche a nome di tantissimi conoscenti, anche di paesi limitrofi.
    Sono anni che auspichiamo di avere finalmente un bel cinema multisala in stile Uci Cinemas. Non ne esistono in zona!!!
    L’Outlet non ci interessa, a meno che non sia simile al Fox Town di Mendrisio: negozi di grande qualità a prezzi da VERO outlet. Se riapre com’era prima (carissimo e con merce scadente) non andrà lontano!
    Quanto al supermercato, ne abbiamo a decine, a pochi metri l’uno dall’altro.