BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Ridate i soldi per l’Accademia delle Fiamme Gialle”

La capogruppo in Consiglio a Bergamo sottolinea che "gli accordi di programma non sono carta straccia e vanno ripristinati i finanziamenti per la nuova sede"

Più informazioni su

L’Accordo di Programma relativo alla realizzazione della Nuova Accademia della Guardia di Finanza, è valido e vigente a tutti gli effetti. Siamo tenuti a pensare, per queste ragioni, che non siano possibili cambiamenti in corso d’opera perché tutti i sottoscrittori dell’accordo (Regione Lombardia, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Provincia di Bergamo, Comune di Bergamo, Comando Generale della Guardia di Finanza e Agenzia del Demanio) sono vincolati da un “patto” che definisce obblighi, impegni e scelte suffragati da un impegno istituzionale e politico. Tradotto: gli Accordi di Programma non sono carta straccia.
Fa specie però constatare che la notizia (ormai certezza) dello storno dei finanziamenti relativi a quest’opera sia stata fornita da un onorevole di Forza Italia e dalle parti del Comune (forse le altre Istituzioni ne erano al corrente?) non ne sapevano nulla.
L’emergenza dell’Abruzzo, secondo l’on. Fontana, ha imposto un sacrificio dovuto e obbligatorio a tutti i Ministeri; salvo poi verificare che a fronte degli appelli del Presidente Napolitano – che chiedeva un ripensamento alle opere faraoniche – si è confermato l’impegno per il Ponte sullo Stretto di Messina.
Il ritardo sulla progettazione e sul crono programma può aver contribuito a scegliere di stornare i fondi per quest’opera bergamasca.
Detto questo, prendiamo doverosamente atto delle parole e degli impegni dell’on. Fontana che ha affermato che “l’opera non è in discussione e ci faremo garanti della sua realizzazione nei prossimi anni”.
Ma, nello stesso modo, chiediamo con determinazione che alle parole seguano atti concreti: il ripristino dei finanziamenti necessari e la convocazione urgente del Consiglio di Vigilanza in capo alla Presidenza della Regione Lombardia, quale luogo unico e “istituzionale” di verifica degli impegni assunti e dell’iter di realizzazione della nuova Accademia.
Il mancato reintegro in tempi brevi dei finanziamenti (250 milioni di euro), oltre a mettere a rischio la realizzazione della nuova Accademia della Guardia di Finanza e delle opere civili ad essa collegate, rappresenterebbe infatti un colpo molto duro per l’economia bergamasca, già sottoposta ad una crisi molto pesante, e priverebbe la città di un Polo di eccellenza formativa che, insieme con l’Università, il Centro di ricerca del Kilometro Rosso e la Scuola di Magistratura, può costituire una nuova e moderna vocazione per la Grande Bergamo.
Elena Carnevali
Capogruppo PD Consiglio Comunale.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tone

    Con la Montelungo dismessa vanno a costruire su terreni verdi…bravi…standing ovation…..mi viene la pelle d’oca solo a pensare che cosa diranno riguardo allo $tadio…

  2. Scritto da Antonio

    Purtroppo alla vecchia giunta del Parco Agricolo non interessava, tanto è vero che la richiesta di riconoscimento è stata protocollata in Provincia il 5 giugno il giorno prima delle elezioni…VERGOGNA e addesso grazie a questa politica filo palazzinari ci siamo giocati l’ultimo spazio verde

  3. Scritto da carletto

    non mi sarei aspettatao una simile sciocchezza dalla Carnevali:invece di chiedere che i 250 mil. siano dati alle centinaia di casintegrati o licenziati va a chiedere di trovare i soldi per l’Accademia dela guardia di Finanza.Vergognati

  4. Scritto da polaroid

    sembra che a questa giunta non importi molto l’accademia… “guardia di finanza” fa venire l’orticario a tanti “onesti” bergamaschi, mentre la parola magica “stadio”(+ centro commerciale) fa raccattare più voti… anche se ieri con il Milan un terzo dello stadio era vuoto… infatti per la GdF le news ce le fa sapere un parlamentare che non si vede mai a bg, mentre x lo stadio il sindaco ha incaricato un suo uomo di fiducia (Pezzotta).

  5. Scritto da lauro

    L’accademia NON PASSA PRIMA DEI POVERI DISOCCUPATI!

  6. Scritto da l gipeto

    bella figura di m…. ha fato la sinistra dei grossi a voler rincorrere i formigoni e i benpensanti vertici militari concedendo di tutto per eccreditarsi di un moderatismo straccione, prima occasione per dividere la giunta bruni…e pensare che il centro-destra ha sostenuto questo accordo con la gdf …e ora perseveriamo in questa battaglia sbagliata…la facciano pure a Palermo o a Messina la scuola della GDF tanto di bergamaschi li ce ne vanno veramente pochi…

  7. Scritto da un bergamasco vero

    auguriamoci invece che i soldi per l’Accademia non si trovino più cosicché l’area possa tornare libera per il parco agricolo.

  8. Scritto da anrdrea Barino

    ma cosa vogliono questi compagni ! meglio sacrificare la comodità dei cadetti o far dormire la gente di abruzzo nelle tende??
    anche sta volta hanno perso l’occasione di star zitti.

  9. Scritto da pavel

    @ 1: per lo stadio vorrai dire

  10. Scritto da carlo

    La sinistra ritiene una grande priorità la spesa di 250 milioni di euro per la nuova sede dell’Accademia della Guardia di Finanza. Siamo alla frutta! Andate ad ascoltare il parere degli operai della Tenaris.
    Mi sembra una buona occasione, invece, per lasciare in pace il Parco Agricolo senza la Finanza e senza lo Stadio.

  11. Scritto da Francesco Amati

    Tremonti ha fatto bene a dare i fondi all’abruzzo . Forse alla Carnevali e al PD non importa che i 250 milioni potranno servire a far passare l’inverno al caldo in una casa a qualche famiglia dell’abruzzo . Pur di attaccare il Governo dimenticano che i Finanzieri la sede dell’accademia ce L’hanno già! staranno solo un po’ piu’ stretti. i problemi dei bergamaschi sono altri !! Sinistra svegliaaaa!

  12. Scritto da paolo

    altra occasione persa per stare zitti.