BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un’Atalanta tutta grinta e coraggio mette paura al Diavolo fotogallery video

Un pareggio che ha il sapore della vittoria per i nerazzurri, che contro il Milan passano in vantaggio con Tiribocchi e si fanno raggiungere da Ronaldinho a pochi minuti dal termine. Pesa in modo determinante l'espulsione di Radovanovic nel primo tempo.

Più informazioni su

Un pareggio che ha il sapore della vittoria per i nerazzurri, che contro il Milan passano in vantaggio con Tiribocchi e si fanno raggiungere da Ronaldinho a pochi minuti dal termine. Pesa in modo determinante l’espulsione di Radovanovic nel primo tempo.

Atalanta-Milan 1-1 (1-0).
Atalanta (4-4-2):
Consigli, Garics, Pellegrino, Manfredini, Bellini, Padoin, Guarente, Radovanovic, Valdes (30′ st Peluso), Doni (18′ st Caserta), Tiribocchi (14′ st Ceravolo). (Coppola, Peluso, Madonna, Layun, Acquafersca). All. Conte.
Milan (4-3-1-2): Storari, Abate, Nesta, Favalli, Zambrotta, Gattuso (24′ st Ambrosini), Pirlo, Flamini (1′ st Ronaldinho), Seedorf, Huntelaar (15′ st Inzaghi, Pato (Dida, Oddo, Kaladze, Jankulovski). All. Leonardo. Arbitro: Rocchi.
Reti: nel pt 21′ Tiribocchi (A); nel st 38′ Ronaldinho (M).
Ammoniti: Pellegrino, Garics, Gattuso, Nesta, Ronaldinho, Manfredini.
Espulsi: Radovanovic.

Secondo tempo
47′ ammonito Padoin.
45′ occasione per Padoin, il centrocampista non tira, la difesa chiude ogni spazio e sventa il pericolo.
42′ Ceravolo conquista un pallone in mezzo al campo, avanza e poi fa partire il destro. Il suo tiro è però fuori misura.
38′ Gol del Milan. Lancio perfetto di Nesta, stop di petto di Ronaldinho che con un destro imprendibile infila Consigli.
37′ botta di Seedorf da fuori area, conclusione alta.
35′ l’Atalanta, in dieci, soffre il gioco del Milan.
30′ Peluso anticipa Inzaghi e per un soffio non insacca nella sua porta.
28′ esce Valdes, entra Peluso.
28′ Atalanta fortunata, traversa di Pato dopo una respinta di Consigli su un tiro di Ronaldinho.
27′ il Milan cerca di aggirare la difesa nerazzurra con giocate articolate. Al termine di una di queste va al tiro Seedorf, Consigli blocca a terra.
26′ ammonito Ronaldinho.
24′ Atalanta vicinissima al raddoppio con Manfredini, servito da Guarente su punizione. Il difensore non riesce a ribadire la palla in rete da pochi passi.
21′ esce Gattuso, entra Ambrosini.
21′ ammonito Nesta per fallo su Ceravolo.
20′ ammonito Garics.
18′ tiro di Gattuso, sul fondo.
16′ esce Doni, dolorante al ginocchio, entra Caserta.
12′ esce Huntelaar, entra Inzaghi.
12′ ammonito Gattusto per fallo su capitan Doni.
11′ esce Tiribocchi, entra Ceravolo.
8′ botta di Seedorf, fuori misura.
4′ super paratona di Consigli su Pato. L’attaccante brasiliano calcia da due passi, il portiere risponde da campione.
1′ esce Flamini, entra Ronaldinho.

Primo tempo
45′ ammonito Pellegrino per fallo su Pato.
43′ mezza rovesciata spettacolare di Tiribocchi, palla alta sopra la traversa.
42′ ammonito Manfredini per proteste.
40′ incredibile decisione dell’arbitro. Espulso Radovanovic (seconda ammonizione) per un fallo veniale su Pato.
36′ numero d’alta scuola di Huntelaar in mezzo a due difensori atalantini, l’attaccante però commette fallo su Manfredini e l’azione sfuma.
35′ Valdes cerca il dribbling su Nesta, intervento preciso del difensore.
29′ colpo di testa di Nesta, fuori misura.
27′ destro potente di Doni da un paio di metri fuori dall’area, a lato di un soffio.
26′ affondo di Abate sulla fascia destra, cross, Consigli para in due tempi.
23′ ammonito Radovanovic.
21′ GOOOOOOLLLLL dell’Atalanta. Palla rasoterra di Padoin per Doni, stop difficilissimo al centro dell’area, arriva alle spalle Tiribocchi che non ci pensa due volte e scaglia un gran destro. Storari non può nulla, gran bel gol per il centravanti nerazzurro.
20′ gol di Huntelaar annullato per fuorigioco. Quando parte il cross di Seedorf l’attaccante è oltre la linea dei difensori.
18′ Valdes lancia per Tiribocchi, leggera spinta dell’attaccante su Nesta, l’arbitro decreta il fallo ancor prima che il numero 90 possa segnare.
17′ il Milan controlla il gioco, possesso palla quasi esclusivamente rossonero.
12′ ci prova Radovanovic dalla distanza, destro pericoloso, ma fuori ma fuori dalla specchio. Ottimo inizio di gara per il giovane centrocampista che distribuisce gioco da veterano.
9′ bellissima azione dell’Atalanta. Palla di Padoin per Valdes che fa partire un tiro cross insidioso dalla sinistra. Palla di poco sul fondo.
7′ punizione tagliata di Pirlo, Pellegrino respinge din tuffo di testa.
5′ cross di Zambrotta dalla sinistra, Huntelaar è in agguato, Consigli in uscita blocca senza alcun problema.
2′ buon avvio di gara dell’Atalanta, nessun timore reverenziale nei confronti del Milan.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da enrico

    luca, facciamo che l’arbitro è stato condizionato da un anziano in possesso di una tessera n°1816 che pensava fosse una carta fidaty e che non capisce perchè su alcune strade, la sera, ci siano certe signorine poco vestite.
    So è difficile da scoprire… Dai, prova.

  2. Scritto da Bruno

    Da quando è di proprietà di berlusconi, il milan a Bergamo ha sempre rubacchiato. Per questo è la squadra che ci dà sempre più gioia battere.

  3. Scritto da luca

    Sempre colpa del berlusca… mi pare giusto… povero bruno …

  4. Scritto da Bruno

    Il vecchio milan sicuramente non avrebbe mai rubato una qualificazione di coppa italia come furono costretti i “vincenti” di sacchi. E nemmeno avrebbe fatto la figuraccia di Marsiglia. E sicuramente l’arbitro ieri non è stato condizionato da te.

  5. Scritto da luca

    e quindi se non sono stato io a condizionarlo è stato Berlusconi.

    Non fa una piega il tuo discorso, non ci avevo pensato. Bravo!

  6. Scritto da Vittorio

    2 pesi 2 misure ” Atalanta- Milan secondo fallo (VENIALE) di Radovanovic gia’ammonito altro giallo
    FUORI!
    Palermo-Juventus secondo fallo (MOLTO BRUTTO) di Camoranesi gia’ ammonito no giallo
    DENTRO !
    E’ sudditanza psicologica? E’ malafede? E’incapacita’ degli arbitri?