BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tassotti: “Un pareggio che ci va stretto”

Per il vice allenatore del Milan la squadra rossonera meritava i tre punti contro l'Atalanta. Giudizio positivo sull'episodio dell'espulsione di Radovanovic "L???espulsione ci poteva stare, qualcosa deve avere fatto per meritarsela".

Più informazioni su

Con il tecnico dei rossoneri Leonardo senza voce per quanto ha gridato in panchina, almeno questa è la versione ufficiale, a parlare negli spogliatoi del Comunale è il suo vice, Mauro Tassotti "Visto l’andamento della partita quello contro l’Atalanta è un pareggio che ci va stretto. Era una gara che si doveva vincere, c’era la possibilità di farlo. Abbiamo interpretato male il primo tempo poi nella ripresa pur creando molte palle gol siamo riusciti a segnare solo nel finale. Se avessimo fatto gol prima la partita l’avremmo portata a casa. L’espulsione di Radovanovic ci poteva stare benissimo, qualcosa deve avere fatto per meritarsela. Volevamo vincerla e dalla panchina abbiamo chiesto ai ragazzi di potare subito la palla a centrocampo dopo il gol di Dinho e di non esultare".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da LUIS

    A DIR POCO “VERGOGNOSO ” … MA SOLO QUESTO CI SI PUO’ ASPETTARE DA UNO CHE E’ ABITUATO A RUBARE SUL CAMPO VEDI LA FAMOSA COPPA ITALIA E ALLIEVO DEL FAMOSO BARESI CHE GIOCAVA CON IL BRACCIO SEMPRE ALZATO IN MODO DA TIRARE IL FILO X ALZARE LA BANDIERINA DEI GUARDIALINEE… DA QUESTA SOCIETA’ QUESTO E ALTRO…

  2. Scritto da ladri

    Tassotti c’era quando ci rubarono la qualificazione in coppa italia. Dovrebbe vergognarsi solo a far vedere la sua faccia nella nostra città.

  3. Scritto da rf

    Invece Gattuso che fa un fallaccio da tergo su Doni quello si vede che meritava la medaglia e un plauso dall’arbitro. Vergognoso Tassotti, è quello che ha sferrato un pugno in Italia -Spagna ai mondiali del ’94 senza essere visto ed è abituato ad insegnare certe scorrettezze e a metterle in campo. ‘Sti milanisti abituati agli aiutini degli arbitri si meritano questa squadraccia e un presidente che prende per i fondelli loro e, purtroppo, tutti gli italiani da mane a sera. Ghe sta be’…

  4. Scritto da enrico

    Tassotti pensi piuttosto se il prossimo presidente della sua squadra, il colonnello Gheddafi, saprà garantirgli il posto in società.

  5. Scritto da Cirano

    Cammello-Tassotti…? meglio che se ne stia zitto,uno così poteva solo finire al Milan di Berlusconi! pensi piuttosto al suo famoso pugno e alle entrate assassine degne del suo epigono Gattuso. Milanisti-Interisisti stessa fazza stessa razza !!

  6. Scritto da Sergio-Svizzera

    Tassotti è un libero pensatore dalle idee piuttosto confuse. Sull’espulsione di Radovanovic dice che “qualcosa deve aver fatto per meritarsela” e così l’ha pensata anche l’arbitro. Ma se l’esplusione (al 38′ del p.t !) scattata per un fallo da torneo di frati trappisti fosse toccata a un giocatore del Milan, un minuto dopo la fine della partita Galliani avrebbe convocato una conferenza stampa a reti unificate per chiedere il confino di Rocchi nella tundra russa.

  7. Scritto da guppo escort milanello

    dai pinocchio,smettila di piangere.
    Rocchi uno di voi

  8. Scritto da Orobico

    Davvero senza vergogna Tassotti con queste dichiarazioni, si vede che è un fedelissimo del suo presidente…..(del consiglio)