BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Conte: “Siamo carichi a pallettoni”

E??? un Antonio Conte carico come non mai quello che dopo la rifinitura del sabato a Zingonia presenta la sfida contro il Milan.???Dobbiamo avere rispetto di tutti, ma paura di nessuno. Vogliamo imporre la nostra forza attraverso corsa, intensit??, ritmi alti".

Più informazioni su

E’ un Antonio Conte carico come non mai quello che dopo la rifinitura del sabato a Zingonia presenta la sfida contro il Milan: “Dobbiamo avere rispetto di tutti, ma paura di nessuno –ha affermato l’allenatore nerazzurro- tantomeno del Milan. Vogliamo imporre la nostra forza attraverso corsa, intensità, ritmi alti. E iniziare a fare quello che stiamo già iniziando a fare in allenamento. Per il modo in cui loro affronteranno la partita, attaccando, se fossimo stati meglio sarebbe stata la partita ideale, purtroppo non è così. Dobbiamo affrontarli con la nostra organizzazione e possesso palla. Non firmerei per un pareggio, non firmo mai prima. Cosi come non prendo in considerazione una possibile sconfitta. Voglio una buona gara da parte dei miei giocatori, e voglio fare risultato per proseguire con continuità”.
Dopo due settimane di lavoro sul campo con i ragazzi, Conte spera di vedere qualcosa in più dalla squadra: "Qualcosa in più mi aspetto, però sarà durante la sosta che cercheremo di avere il quadro generale della situazione. Dobbiamo lavorare perché solo con il lavoro si potrà uscire da questa situazione. Conosco solo questo verbo per risolvere situazioni di questo tipo. Io voglio un calcio ad intensità maggiore, questo non vuol dire che prima non si sia lavorato. Ritengo solo che per il calcio che intendo io, bisogna aumentare i carichi.
Un Milan che comunque arriva a Bergamo con grossi problemi: “Loro stanno attraversando un brutto momento, ma preferisco pensare ai problemi in casa nostra. Il Milan è una squadra di campioni che da un momento all’altro possono risolvere la partita. Inzaghi, Pato, Seedorf, Pirlo, mica patatine e birra. Loro hanno grosse motivazioni per questa partita, ma vi assicuro che noi siamo carichi a pallettoni. Io sono un tipo tosto e sanguigno, cosi come i tifosi dell’Atalanta”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da neroblu

    BRAO mister pura de nisù schefe de nigot!!!!!!!!