BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sciopero di 8 ore al Gs Carrefour

Con uno sciopero di 8 ore, il presidio delle attività maggiori, e un concentramento ad Assago, i sindacati lanciano la sfida al gruppor, che non ha approvato il Contratto aziendale.

Più informazioni su

Con uno sciopero di 8 ore, il presidio delle attività maggiori, e un concentramento regionale (per la Lombardia) a Assago, i sindacati del commercio lanciano ufficialmente la sfida al gruppo GS –Carrefour, che non ha approvato il Contratto Integrativo Aziendale, sostituendolo con un libretto nel quale molti dei diritti acquisiti in anni di trattative e lotte sindacali sono stati stralciati o stravolti.
Sabato 3 ottobre, dunque, Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs Uil e oltre 1000 lavoratori in regione (300 a Bergamo) incroceranno le braccia per contrastare un disegno antisindacale pericoloso per tutti i lavoratori.
Diego Lorenzi, segretario generale aggiunto della Lombardia e segretario territoriale a Bergamo per la Fisascat ricorda che, “Carrefour ha iniziato da tempo una campagna antisindacale, con corsi di formazione ai propri dirigenti con l’obiettivo di azzerare il sindacato; con lettere a tutti i lavoratori, per convincere le persone che il sindacato non era attendibile; riunioni di reparto in cui si parlava di cento cose senza fare riferimento al contratto aziendale. Negli ultimi 15 giorni, di fronte alla proclamazione dello sciopero, l’azienda ha cominciato una vera e propria campagna pubblicitaria, in cui cerca di comunicare a tutti i lavoratori della bontà della sua azione, basata sul fatto che non si toglierà niente di quanto è scritto sul contratto aziendale. Il contratto, invece, è sostituito da una brochure che non ha nemmeno la dignità di un regolamento aziendale, e che è a tutti gli effetti, una pubblicità che non ha alcun valore legale”.
“Sono arrivati i barbari dal Nord Europa – continua Lorenzi -, e noi siamo declassati da lavoratori e persone, con una dignità e con la libertà di aderire a un sindacato, a oggetti inanimati che sono soltanto terra di conquista.
Il gruppo GS Carrefour in Italia
L’azienda ha le seguenti filiali
66 ipermercati Carrefour
229 supermercati GS
177 supermercati DiperDì
11 docks market
3 grossiper
In provincia di Bergamo ci sono 7 filiali (2 a Bergamo, una a Albino, Albano S.Alessandro, Mozzo, Osio Sotto, Caravaggio), per un totale di circa 300 dipendenti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da MARCHESI ANTONIA

    NOI CLIENTI DOVREMMO ESSERE SOLIDALI CON QUESTI DIPENDENTI.SONO DACCORDO CON QUANTO SCRIVE QUESTO GIORNALE.MA COME AL SOLITO CARREFOUR PREMIA IL PERSONALE CHE FA PRESENZA E NON LAVORA.MENTRE IMBROGLIA I LAVORATORI PERCHE’ SCIOPERANO PER DEI DIRITTI ACQUISITI. DICO QUESTO COME EX DIPENDENTE.