BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piano ed esuberi martedì al Pirellone

Le Commissioni “Attività produttive” presieduta da Carlo Saffioti e “Formazione professionale” presieduta da Daniele Belott, incontreranno la proprietà Tenaris, i sindacati e Confindustria Bergamo.

Più informazioni su

La situazione della Tenaris Dalmine approda in Consiglio Regionale. Martedì 6 alle 13, nella pausa dei lavori consiliari, nella sala A di Palazzo Pirelli (in via Filzi 22), le Commissioni “Attività produttive” presieduta da Carlo Saffioti (FI-PdL) e “Formazione professionale, Cultura, Sport e Informazione” presieduta da Daniele Belotti (LN), terranno un incontro congiunto con la proprietà dell’azienda, le rappresentanze sindacali e i responsabili bergamaschi di Confindustria.
“Il piano industriale presentato dall’azienda è inaccettabile e se attuato avrebbe pesantissime ricadute sull’economia orobica e lombarda – sottolineano Saffioti e Belotti -. Ci siamo così subito attivati per promuovere un incontro con i sindacati e la proprietà e abbiamo già informato l’Unità di Crisi regionale mettendola al corrente della situazione: già dall’incontro di martedì avvieremo un tavolo di confronto con l’obiettivo di sensibilizzare la proprietà a prevedere un nuovo piano industriale meno pesante in termini di tagli occupazionali”.
Ricordiamo che martedì 29 settembre la Tenaris Dalmine ha presentato un piano industriale che prevede esuberi per 836 lavoratori impiegati presso gli stabilimenti del gruppo, 717 dei quali a Dalmine e 119 a Costa Volpino.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.