BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A bordo dell’Autobus della scienza

A Bergamo Scienza un vero e proprio laboratorio “a quattro ruote” che sosterà in vari punti della città, ospitando chiunque abbia l’interesse a visitarlo per creare una solida cultura dell’acqua.

Anche Uniacque Spa, la società a capitale interamente pubblico che gestisce il ciclo idrico integrato nella Bergamasca e alla quale hanno aderito, ad oggi, insieme alla Provincia di Bergamo 216 Comuni del territorio, ha scelto di partecipare, in qualità di partner, alla settima edizione di BergamoScienza, la manifestazione che, fino al 18 ottobre, propone mostre, esperimenti, laboratori e conferenze con nomi di livello internazionale.
Per Uniacque, costituita nel 2006, si tratta della prima presenza in una iniziativa di così rilevante importanza e la scelta è quindi caduta sull’Autobus della Scienza, un vero e proprio laboratorio “a quattro ruote” che, nei prossimi giorni, sosterà in vari punti della città, ospitando chiunque abbia l’interesse a visitarlo. In linea con la propria mission di fornire ai cittadini un servizio di qualità e di adoperarsi per creare una solida cultura dell’acqua da condividere e diffondere, Uniacque offrirà quindi a chi salirà sull’autobus un pieghevole realizzato ad hoc, che spiega che cos’è la società, la sua struttura, i servizi offerti e la composizione della tariffa e fornisce tutti i contatti utili (numero per le emergenze, orari sportelli, sito internet ecc.). Per i bambini, invece, ci sarà una brochure che illustra il servizio idrico integrato, pensata per loro e fatta soprattutto di colore ed immagini. Alcuni addetti saranno poi a disposizione per fornire tutte le informazioni.
“Siamo orgogliosi – dice il presidente, Alessandro Longaretti – di essere saliti a bordo dell’Autobus della Scienza, nato come luogo pensato per condividere saperi, per sperimentare e per imparare. UniAcque condivide lo spirito che anima questa iniziativa e ne abbraccia i principi, nella convinzione che l’educazione all’utilizzo consapevole di una risorsa preziosa come l’acqua sia uno strumento fondamentale di crescita personale e sociale”.
L’Autobus della Scienza sosterà sabato 3 ottobre e domenica 4 in piazza Matteotti, nel cuore di Bergamo, per l’intera giornata; venerdì 9 e venerdì 16, in mattinata, sarà alla Fiera di Bergamo; il 10 e 11 ottobre verrà collocato sul Sentierone e il 17 e 18 ottobre a Colle Aperto, in Città Alta. Tutte le informazioni sugli orari sono disponibili sul sito www.uniacque.bg.it.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.