BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Di Pietro e Cimadoro “mafiosi” in piazza contro lo scudo fiscale fotogallery

Coppola scura in testa, sigaro in bocca stile Cosa Nostra, Di Pietro ha tenuto un sit-in di protesta contro l'approvazione dello scudo fiscale.

Più informazioni su

"Lanciamo un estremo, ultimo appello al capo dello Stato affinchè fermi per tempo una norma che sancisce definitivamente l’aiuto di questo governo e di questo Parlamento alla criminalità. È una legge che serve alla mafia". È questo l’appello che il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, ha rivolto al capo dello Stato, Giorgio Napolitano, durante il sit-in di protesta dei parlamentari IdV in piazza Montecitorio contro l’approvazione dello scudo fiscale. Al presidio, come si può vedere dalla foto, ha partecipato l’onorevole bergamasco, nonché consigliere provinciale, Gabriele Cimadoro.
Coppola scura in testa, sigaro in bocca stile Cosa Nostra, Di Pietro, affiancato da tutti i deputati IdV con altrettante coppole sul capo e dai due capigruppo Donadi e Belisario, aggiunge: "il nostro è un appello che l’IdV rivolge con la dignità di una forza politica che già sarebbe riuscita a fermare questa legge, se al momento del voto sulle pregiudiziali di costituzionalità, tutte le opposizioni fossero state presenti in Aula. Il capo dello Stato è l’ultimo baluardo per fermare una legge che permette ai criminali di utilizzare denaro che proviene da attività illecite o delitti. Finora era vietato dal 648 comma bis e comma ter del codice penale, ora si introduce il 648 comma Silvio". A fare da cornice a Di Pietro gli slogan dei giovani del partito, militanti e parlamentari impressi sui cartelloni come "Lo scudo fiscale serve al principale" e "Giorgio non firmare". Di Pietro, circondato da una folta pattuglia di parlamentari ha attaccato anche il ministro Tremonti: "Dice che così rientreranno 300 miliardi di euro? Non ne beneficeranno gli italiani, ma i delinquenti, che se li terranno stretti per poi riportarseli all’estero. Questi sono soldi che stanno fuori dall’Italia perchè proventi di delitti. Questo è riciclaggio di Stato".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ink

    IDV e l’unico partito che ha votato compatto contro lo scudo, lega nord e PdL 70 assenze. Solo un assente (e 1) in IdV.
    Forza Tonino!

  2. Scritto da Luca

    Di Pietro lo seguo e lo sostengo ma suo cognato Cimadoro è una vergogna. Ma Tonino sa gli intrallazzi che combina? La gente sì, lo sa e prima o poi ne pagherà anche lui le conseguenze politiche

  3. Scritto da pm10

    Polveri verdognole al 33 e al 32, o è invidia?

  4. Scritto da pm

    Complimenti vivissimi agli assenti del pd che hanno appena permesso il passaggio di questa civilissima norma.
    A pensar male si fa peccato, ma sarà bene segnarsi i nomi, e ricordarsene…

  5. Scritto da berghem

    forse che è proprio l’opposizione tutta che prende per il c..o i suoi elettori?tanto casino e tante proteste per questo scudo fiscale e poi la legge passa per i loro assenteisti…mah…probabilmente lo scudo lo volevano anche loro!!!Cimadoro e Di Pietro…mi sa che oggi sono corsi in banca pure loro per far rientrare i soldi nell’anonimato!!!

  6. Scritto da Carroccio

    sono leghista e mi sono stufato del fatto che mentre la Lega continua a votare per lealtà di coalizione tutte le leggi-porcata del PDL (ad esempio i soldi a Roma e Catania, quelli per il ponte sullo Stretto e ora lo scudo fiscale), all’interno del PDL stesso c’è chi invece cerca di fotterci, nel caso di oggi i 56 deputati, presumibilmente finiani, che oggi non erano presenti in aula. Fuori i nomi dei 56

  7. Scritto da opossum

    di pietro il garante….pochi mesi fa ha chiesto immunita’ al parlamento europeo x diffamazione…la sanzione della sospensione disciplinare per la violazione del divieto di assumere incarichi contro ex clienti di cui all’articolo 51 del codice deontologico della professione forense[54]. Il riferimento è al processo, svoltosi in Corte d’Assise a Campobasso, nel quale Di Pietro era il legale di parte civile per l’omicidio di Giuliana D’Ascenzo, compaesana di Montenero di Bisaccia,

  8. Scritto da opossum

    cuin capito che sei un comunsta ma guarda anche il cinema che fanno i tuoi politici….resentano il ridicolo…la destra a volte sbaglia e io me ne rammento lo vedo e mi spiace…tu nn vedi mai nulla avete sempre ragione….ottsuo come il 40% degli italiani…….ma comanda il 60% quindi rassegnati muto e a casa

  9. Scritto da cuìn

    28, komunista io solo per via del commento 20? ma è la verità. e ha letto il mio 3? mi dica, comanda cosa lei?

  10. Scritto da antonio

    gli sta bene la coppola, rappresenta quello che in realtà è lui….. per non parlare del cognato, quello poi che dichiara un reddito di 60.000 euro l’anno e poi gira in bentley ed elicottero….. sono il peggio del peggio che lìitalia possa avere

  11. Scritto da pm

    Sempre di gran moda la tecnica del cambiare argomento…
    Invece di commentare questo bel regalo ai ladri e ai mafiosi c’è chi non sa fare di meglio che fare le pulci a chi, doverosamente, lo contesta – e magari da anche del comunista a qualcuno, come insegna il grande capo, per sviare ancora un po’ di più l’attenzione.
    Che noia, metteteci un po’ di fantasia almeno…

  12. Scritto da AL

    I comici non sono solo a teatro, li troviamo anche per strada.

  13. Scritto da karl marx

    cimadoro il compagno di toto’ cuffaro ? la coppola la usa veramente.
    nella rivoluzione meritocratica essere COGNATO e’ un valore ?

  14. Scritto da Luca

    E Cimadoro dove era quando si dovevano votare le pregiudiziali di incostituzionalità? Mi rispondo da solo: in Parlamento non c’era. Come lui, molti altri. Purtroppo.

  15. Scritto da Daniele Lussana

    Forse Di Pietro dimantica che moltissimi Stati hanno adottato misure simili, l’unica differenza sta nella percentuale di tasse applicata (in It il 5% altrove il 15, 25 e fino al 40%).
    Di Pietro & Co. dovrebbero cominciare a comportarsi da persone serie e magari cominciare a spiegare dove vanno a finire gli introiti derivanti dai rimborsi elettorali spettanti all’Idv…. Comunque sta proprio bene con il nuovo look….

  16. Scritto da cuìn

    che coppia! tra l’altro cimadoro non ha votato. dov’era?

  17. Scritto da francesco

    ma da che pulpito viene la predica!!!!!!!!!!

  18. Scritto da GipSy

    Cimadoro e Di Pietro? cosa li unira’ mai? forse l’amore per il mattone?
    Comunque penso che come al solito Di pietro ha superato il limite, e’ affamato di visibilita’ e non sa piu’ cosa inventarsi. Questa se la poteva risparmiare. Dovrebbe ricordarsi che è un parlamentare e deve avere il rispetto anche nei costumi degli italiani che lo mantengono.

  19. Scritto da il giustiziere

    Di Pietro è stato condannato dall’Ordine degli Avvocati di Bergamo a tre mesi di sospensione dalla professione di avvocato per patrocinio infedele (ha tradito il mandato conferitogli dal suo cliente) sentenza confermata dal Consiglio Nazionale Forense. Bisogna sempre guaradre il pulpito da cui provengono le prediche, soprattutto se vengono da uno che tradisce il mandato di un suo assistito. !!!!!

  20. Scritto da svegliaaaa

    La LEGA non può più presentarsi come movimento di protesta in difesa del POPOLO perchè pensa solo al potere e alla occupazione di poltrone, vedi gli accordi per la spartizione del nord con Berlusconi e Formigoni di CL e della COMPAGNIA DELLE OPERE
    Ora che sono a tavola hanno una voracità senza vergogna
    MENO MALE CHE DI PIETRO C’EEEE

  21. Scritto da Attenzione..

    Grande Cimadoro.. Non ti smentisci mai.. Dov’eri mentre si votava la pregiudiziale di incostituzionalità sullo scudo fiscale? Eri tra gli ASSENTI che non hanno permesso di mandar sotto il Governo.. VERGOGNA!!!

  22. Scritto da GI61

    Beh se questa è la nostra politica e i nostri soldi vanno buttati in questo modo chi ci salva.

  23. Scritto da ziobob

    Don Tonino e Cimadoro
    con la coppoletta in testa
    se ne vanno, beati loro,
    sulla piazza per protesta.
    Non firmare, Presidente,
    questa legge del condono,
    pensa che dirà la gente,
    gridan come un solo uomo.
    Ma purtroppo Berlusconi
    approvato ha già l’inganno
    e migliaia di milioni
    fuor d’Italia resteranno!
    Cimadoro e don Tonino
    che le pive hanno nel sacco
    proveranno a far casino
    sferreranno un altro attacco!

  24. Scritto da marcov

    cimadoro?ma ci rendiamo conto di chi siede in parlamento?e poi ci lamentiamo che va tutto a rotoli

  25. Scritto da lele

    Domanda per Daniele Lussana: nei moltissimi stati dove misure simili sono state adottate, veniva garantito l’anonimato? Penso che non sia una questione marginale..

  26. Scritto da palazzac

    come siamo caduti in basso……….cimadoro……….vederlo a roma dopo essere stato pluritrombato anche alle amministrative del proprio paese….tristezza

  27. Scritto da rf

    A parte il fatto che non sono “moltissimi paesi”, se la matematica non è una opinione mica è lo steso versare l’obolo del 5%, rispetto al 15 o il 40% del capitale. Nell’ultimo caso è praticamente una equa tassazione e non questa vergognosa legge pro evasori e pro ladri autorizzati da una legge da Far West a immagine e somiglianza del capo del governo.

  28. Scritto da Daniele Lussana

    @ lele, Questa è una misura strordinaria. Non serve alle mafie (perchè le mafie non hanno bisogno di scudi fiscali, riciclano benissimo senza problemi da anni e hanno le loro “vie” per farlo).
    E’ ovvio che la maggior parte di questi soldi provengano dall’evasione fiscale ed è ovvio (anche se fastidioso) che per incentivare il rientro dei capitali bisogna “tutelare” (vorrei usare mille virgolette) e garantire una sorta di immunità al “trasgressore”. l’importante è che sia una misura una tantum…

  29. Scritto da Takunda

    Vorrei ricordare al dottor Cimadoro che tra il 94 e il 2000 almeno, in periodi in cui anche la Lega dava del mafioso a Berlusconi, lui era in parlamento ad alzare la manina, quando il Berluska lo riteneva necessario. La coerenza già non è una virtù di molti italiani; e Cimadoro in questo senso è un arci italiano !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  30. Scritto da 44

    Stanno cercando di far rientrare in Italia i capitali che purtroppo quando c’era al governo la sinistra (Di Pietro compreso) con il continuo aumento delle tasse sono andati all’estero. Pensate il dopo Berlusconi da chi sarà governato: Di Pietro, Franceschini, Bersani etc. Dalla padella nella brace.

  31. Scritto da Valter Grossi

    Nel merito hanno pure ragione, ma i toni scorretti che usano verso il Capo dello Stato e l’opportunismo che qualifica la loro azienda politico-familista li rendono poco credibili, oltre che dannosi a tutto il centrosinistra.
    A questo punto Berlusconi se non l’avesse dovrebbe proprio inventarselo un Di Pietro

  32. Scritto da pm

    @ Daniele Lussana: questa misura è così “straordinaria” che viene ripetuta ogni volta che un certo ministro è al governo. E le mafie, per riciclare, spendono di più del 5%, quindi approfitteranno sicuramente di questo regalo. Capisco voler salvare la faccia, ma non esageriamo…

  33. Scritto da cuìn

    eh già lussana, mai più condoni! basta! tremonti l’ha detto diverse volte… :D

  34. Scritto da Davidao

    Certo che Cimadoro ci ha un bel coraggio…

    @Lussana, Guarda che tali perplessità sul rientro dei capitali mafiosi sono state espresse dai magistrati antimafia in primis. Ammesso e non concesso che questi godano di qualche credibilità all’interno del PDL.

  35. Scritto da Bruno

    Protesta giusta e doverosa. Il resto d’Italia aspetta il grande fratello e accetta tutto. E la Lega obbedisce al padrone.

  36. Scritto da un pensionato

    Ma chi ha imboscato i solducci oltre confine se ne frega dello scudo. avra’ gia’ provveduto ad imboscarli meglio avendogli dato puro largo tempo per studiarci sopra per bene per la sparizione, queste cose si devono fare dall’oggi al domani senza reclamizzare e anticipare –

  37. Scritto da attvar

    comici che fanno i politici e politici che farebbero meglio a fare i comici

  38. Scritto da PAOLO

    Ecco un altro che grazie al berlusca ha fatto la sua fortuna…….
    QUESTA SI CHE E ‘ OPPOSIZIONE INTELLIGENTE
    SALUTI

  39. Scritto da che vergogna

    Grazie Dipietro un lavoratore dipendente