Quantcast
Capotreno aggredito, due arresti - BergamoNews
Cassano d'adda

Capotreno aggredito, due arresti

Due giovani pugliesi sprovvisti di biglietto hanno spintonato e insultato il capotreno: sono finiti in manette con l'accusa di resistenza e interruzione di pubblico servizio.

Dopo le aggressioni ai controllori degli autobus, anche i capotreni finiscono nel mirino. Mercoledì sera sul Bergamo-Milano un dipendente di Trenitalia è stato spintonato e insultato da due giovani pugliesi sprovvisti di biglietto. Il controllore ha chiamato i carabinieri di Cassano d’Adda, che sono intervenuti approfittando di una fermata del convoglio. I due, entrambi pregiudicati, sono stati arrestati per resistenza, minacce e interruzione di pubblico servizio: il treno è infatti rimasto fermo circa venti minuti durante le operazioni di identificazione della coppia di balordi.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI