BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un’alternativa all’aborto chirurgico

Il mifepristone, il principio attivo contenuto nella Ru486, va somministrato entro il periodo che va dal 49˚ al 54˚ giorno di gravidanza. L’efficacia è del 95-98%

Più informazioni su

Cos’è la Ru486
È un’alternativa all’aborto chirurgico. Provoca, attraverso l’assunzione di pillole di mifepristone, l’interruzione di una gravidanza già in corso
Il mifepristone
È un farmaco che agisce direttamente sui recettori del progesterone, ormone necessario a sostenere la crescita dell’embrione fecondato. La pillola provoca l’espulsione dell’embrione senza il trauma dell’intervento chirurgico
La somministrazione
Il mifepristone va somministrato entro il periodo che va dal 49˚ al 54˚ giorno di gravidanza. L’efficacia è del 95-98%
La sperimentazione
In Italia per la Ru486 la sperimentazione è cominciata nel 2005. Fra i suoi sostenitori e fra i primi a sperimentarla il ginecologo Silvio Viale, al Sant’Anna di Torino

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.