BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La regione dà l’ok alla cassa integrazione per i lavoratori interinali

E' stato siglato nella sede di Regione Lombardia l'Accordo per "l'accesso agli ammortizzatori in deroga e per l'estensione di politiche attive e di misure di sostegno a favore di lavoratori in somministrazione". Ecco i requisiti e l'ammontare dell'indennità.

Più informazioni su

E’ stato siglato nella sede di Regione Lombardia l’Accordo per "l’accesso agli ammortizzatori in deroga e per l’estensione di politiche attive e di misure di sostegno a favore di lavoratori in somministrazione".
Il documento è stato sottoscritto per Regione Lombardia dall’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Gianni Rossoni, da Assolavoro (Associazione lavoratori atipici) e dai rappresentanti sindacali di categoria di Cgil, Cisl e Uil.
L’Accordo, che si richiama a quello nazionale siglato il 12 febbraio sorso in materia di ammortizzatori sociali in deroga, è destinato ai lavoratori con domicilio o residenza in Lombardia con un’anzianità di lavoro di almeno 78 giornate dall’1 gennaio 2008, disoccupati da almeno 45 giorni e non destinatari, per mancanza di requisiti, di alcun trattamento pubblico di sostegno al reddito e che comunque non abbiano richiesto o percepito le indennità previste dall’Accordo nazionale.
"Regione Lombardia – ha spiegato l’assessore Rossoni – per far fronte alle esigenze di questi lavoratori atipici e quindi migliorare le competenze professionali e riqualificare le professionalità, ha destinato 4 milioni di euro".
Il documento prevede, inoltre, sempre per i lavoratori atipici, un’indennità di accompagnamento alla formazione per un valore minimo di 1.300 euro a fronte di corsi di durata non inferiore alle 18 settimane.
I lavoratori che intendono usufruire della Dote lavoro, sempre secondo l’Accordo sottoscritto, potranno accedere al sistema informativo regionale rivolgendosi ad un operatore dei servizi per il lavoro accreditato dalla Regione Lombardia, per esempio le agenzie interinali, che lo supporterà in tutto il percorso.
I sottoscrittori del documento si incontreranno nuovamente a settembre per fare un primo bilancio dell’applicazione dei contenuti dell’Accordo. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.