BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fontana con Pirovano: Bettoni, non siamo in Jugoslavia

Anche il deputato Pdl Gregorio Fontana interviene nella polemica sulle società partecipate della Provincia e sferra un duro attacco all'ex presidente Valerio Bettoni, per dieci anni a capo di una Giunta composta da esponenti di Forza Italia, An e Udc.

Anche il deputato Pdl Gregorio Fontana interviene nella polemica sulle società partecipate della Provincia e sferra un duro attacco all’ex presidente Valerio Bettoni, per dieci anni a capo di una Giunta composta da esponenti di Forza Italia, An e Udc. 
 
“La bocciatura del progetto Vocem per la realizzazione della centrale a biomasse in provincia di Benevento rappresenta la fine di un equivoco durato troppo a lungo e strumentalmente alimentato, fino all’ultimo, dall’ex presidente della Provincia di Bergamo Bettoni. 
Di “antimeridionale” nella bocciatura non c’è proprio nulla, visto che esistevano grosse opposizioni al progetto proprio tra i cittadini della provincia campana. Ma il vero problema è un altro. È ora di avviare un serio disboscamento nella selva delle aziende partecipate e lasciare che la Provincia faccia il proprio mestiere, e non si inventi quello del pubblico imprenditore che va in giro per l’Italia a costruire centrali, manco fossimo nella Jugoslavia di Tito. 
Io non ho mai condiviso un tal modo di concepire il ruolo della Provincia e devo riconoscere che anche il mio Partito, in passato, a livello locale, ha sottovalutato la questione. Poi, finalmente, il PDL ha voluto che al primo punto del programma del centrodestra vi fosse la “verifica della coerenza delle funzioni delle società partecipate con le competenze dell’ente e le politiche di sviluppo del territorio”. Non si può più tollerare un tale dissennato uso delle pubbliche risorse.
Dobbiamo applicare, anche da noi, il principio di sussidiarietà, che ispira ormai tutta la politica europea. Da un lato, bisogna far svolgere all’ente gerarchicamente inferiore, ovvero più vicino al cittadino, tutti i compiti principali. 
Dall’altro, bisogna promuovere lo svolgimento di attività proprie dei pubblici poteri da parte dei privati, quando ciò comporti un miglioramento nella qualità del servizio e un uso più razionale delle risorse.
Ha ragione, dunque, il Presidente della Provincia Pirovano a denunciare il “disastro” delle partecipate. E Bettoni la smetta di tirare in ballo il Governo, usando strumentalmente le dichiarazioni, di carattere del tutto interlocutorio, del sottosegretario Bertolaso, da lui già illegittimamente e impropriamente sbandierate a puri fini elettoralistici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da wwd

    La domanda da Pierino impolitico : …in questi anni di Vocem, in questi anni nei quali si “creavano aziende partecipate a go go e invece si doveva lasciare che la Provincia facesse il proprio mestiere” ecc. ecc. il sig. Bettoni ha governato con il sostegno di quali partiti ???????

  2. Scritto da andrea barino

    l’on. fontana ha ragione e ha il coraggio di dire quello che tutti quelli proprio in Forza italia bergamo, hanno colpevolmente nascosto fino ad oggi.
    Dopo dieci anni di potere assoluto bettoni, alle ultime elezioni , ha fatto una vera e propria figuraccia nonostane la rete di potere che aveva costruito. e’ davvero un bene che berlusconi li abbia mandati tutti a casa prima delle elezioni.

  3. Scritto da luca gritti

    … dai commenti che se la prendono con Fontana che dice solo cose di buon senso , facendo anche autocritica, mi pare proprio che quei pochi arrabbiati del fatto di essere stati mandati a casa non contare piu’ nulla stanno tutti qui! beh….li lasciamo volentieri …a rimpiangere Bettoni e un modo di fare politica che grazie a Dio non esiste più neanche a Bergamo!
    buone vacanze

  4. Scritto da van Piro

    Mi scusi signor Luca (10), ma Fontana le cose di buon senso le scopre oggi ? Prima dov’erano tutti ?

  5. Scritto da Carlo

    Ciao Luca, se sei chi penso posso capire che non parli bene di Bettoni perché non ti ha dato quello che volevi…
    Dovresti essere più oggettivo…
    Ti piace di più il modo di fare politica di Pirovano?: genero assessore, vota come deputato però è a Bg, condannato dalla corte dei conti per finanziare 1 scuola padana… continuo?

  6. Scritto da Scettico

    Fontana chi….. quella in piazza???

  7. Scritto da carlo m.

    questo parlamentare paracadutato dall’alto ama fare uscite a vuoto. Sparge propaganda come fosse segatura, partecipa alle inaugurazioni ufficiali con fare da damerino “faso tuto mi”. Il Bettoni i voti se li è guadagnati uno a uno. Non è stato messo in lista dal padrone di turno. Fontana, abbi un po’ di umiltà e parla meno a sproposito. E soprattutto, il coraggio di parlare quando è il momento. Dopo sono capaci tutti.

  8. Scritto da Padano montano

    Si FOntana è insopportabile, incara tutto il peggio della politica politicante. S’infila in ogni luogo rilasciando dichiarazioni su cose non sue, di cui non sa nulla.
    Tipico berlusconide paracadutato qua, e lo votano anche!

  9. Scritto da giorgio

    Fontana, dove sei stato negli ultimi anni. Spiegaci perchè i tuoi amici di partito hanno sempre approvato tutto quello che faceva Bettoni. Anche in Forza Italia ci sono compagni che sbagliano? E tu perchè non ti sei fatto sentire prima? Troppo comodo, e scorretto, farlo adesso.

  10. Scritto da ep

    giorgio: il sig fontana peraltro nenache di bergamo deve difendere il suo seggio ed e’ ovvio che difenda il vincitore. lo hai mai visto insieme ai suoi colleghi -22- deputati eletti bg a fare qualcosa per bergamo? a parte le uova d’oro e il seggio poi bergamo rimane un isola che non c’e’…cioe non esiste…va spremuta e null’altro. Anche la lega fa cosi, posrta a casa voti e poi le decisioni vengono prese a Roma, come per esempio far fuori orio per malpensa…..

  11. Scritto da ep

    Centrale a biomasse, Letta dà una mano alla Provincia
    intervenuto nientemeno che Gianni Letta, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, nonchè uomo ombra di Berlusconi, per dare una smossa al progetto, incagliato da tempo, di realizzazione della centrale a biomasse a San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento, operazione curata da Vocem, società controlla da Abm, a sua volta facente capo alla Provincia di Bergamo). Guido Bertolaso, nella sua veste

  12. Scritto da Giovanni

    Era ora che qualcuno dicesse qualcosa di sensato sui compiti della provincia,che naturalmente non sono quelli di fare impresa con i soldi dei cittadini.
    Inoltre segnalo che in alcuni casi ci troviamo in concorrenza con partecipate della provincia-Servitec per non fare nomi-anche nella progettazione,realizzaziione e fornitura di impianti ed apparecchiature nella ns provincia…alla faccia dell’aiuto del pubblico per le PMI bergamasche