BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arrestato senegalese, rubava nella ricevitoria davanti alla Questura

La titolare, dopo essersi accorta di un ammanco di cassa di 20 mila euro, ha installato una telecamera. L'obiettivo ha ripreso l'immigrato mentre si avvicinava alla cassa e prelevava di nascosto il denaro. La polizia si ?? appostata e lo ha sorpreso con le mani nel sacco.

Più informazioni su

Un ammanco di cassa di 20 mila euro, una somma talmente alta da indurre la proprietaria della ricevitoria Nancy di via Suardi (vicinissima alla Questura) a sospettare di tutto e di tutti. Tanto da spingerla, il 20 luglio, a installare una telecamera nascosta per smascherare il manolesta di turno. Missione compiuta il 28 luglio, dopo aver visionato i filmati. L’obiettivo ha infatti immortalato un cliente senegalese 41enne, residente a Brembilla, nell’atto di rubare i soldi dalla cassa: almeno cinque i colpi documentati. Il senegalese aspettava che la proprietaria o i suoi dipendenti si allontanassero verso la postazione del Superenalotto, poi con mossa fulminea si avvicinava al bancone, allungava il braccio e estraeva il denaro. Quindi nascondeva il maltolto sotto un foglio di carta e si allontanava. Per non dare nell’occhio, giocava persino al Superenalotto.
Le sue gesta si sono però interrotte mercoledì 29 luglio intorno a mezzogiorno. La polizia, appostata nel locale e all’esterno su segnalazione della titolare, ha bloccato e arrestato il senegalese con le mani nel sacco. L’uomo aveva appena estratto dalla cassa 18 banconote da 18 euro, per un totale di 900 euro. A incastrarlo è stato anche il suo abbigliamento: vestiva sempre un camicione giallo con tanto di palme. Decisamente non l’abito migliore per passare inosservato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.