BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Soppresso in anticipo il treno delle 7.20 per Milano

Buongiorno a tutti, oggi, mercoled?? 29 luglio, anticipazione del mese di Agosto: il treno 2640 ?? stato soppresso. Firmato Roberto Plebani del Comitato Pendolari Bergamaschi. Una bella notizia di prima mattina per chi viaggia in treno per lavoro.

Più informazioni su

Buongiorno a tutti, oggi, mercoledì 29 luglio, anticipazione del mese di Agosto: il treno 2640 è stato soppresso. Firmato Roberto Plebani del Comitato Pendolari Bergamaschi.
Una bella notizia di prima mattina per chi viaggia in treno per lavoro. Nei giorni scorsi la prima doccia fredda: Trenitalia decide di sopprimere ad agosto il treno 2640, quello delle 7.20 diretto alla stazione centrale. Una beffa perchè i (tanti) lavoratori che non vanno in ferie saranno costretti a prendere il 7.32, che arriva a Lambrate in un’ora, manco fosse trainato da una locomotiva a vapore. Ecco la lettera che Francesco Graziano, del comitato pendolari bergamaschi, ha inviato a Trenitalia. Che ha risposto confermando l’intenzione annunciata e per di più ha anticipato la soppressione del convoglio.
"Gentilissima dr.ssa Pianezze, del 2640 che non circolerà ad agosto sa già tutto. I pendolari no. E nonostante le sue rassicuranti parole le posso assicurare che ieri sera in stazione a Bergamo il 2640 sul tabellone cartaceo era ancora dato come presente per il mese di agosto e in bacheca (sia quella di RFI sia quella nei sottopassaggi) non era presente alcun annuncio a riguardo.
Le sarei grato (come altri 20.000 pendolari bergamaschi del resto) se stasera, al rientro, trovassimo in bacheca e, possibilmente, accanto agli "M53" un bell’annuncio in cui si spiega che il treno 2640 delle 7.20, a differenza di come indicato sugli orari affissi in stazione, non circolerà nel mese di Agosto. Ecco, magari non un annuncio su tutto l’edificio visto che molta gente programma i propri spostamenti guardando l’orario "ufficiale" presente in stazione, soprattutto perchè il treno delle 7.20 (ex 7.25) è sempre stato presente nei mesi estivi degli scorsi anni, in tanti lo danno come "scontato" anche per quest’anno! Credo che sarebbe importante anche fare qualche annuncio sonoro a riguardo in quanto il pendolare "tipo" arriva di corsa in stazione la mattina guardando i tabelloni luminosi in cerca di eventuale ritardo del treno (quindi non ha la possibilità di cercare annunci) e la sera è "ingabbiato" nella fiumana di pendolari che si riversano verso l’uscita. Un paio di annunci sonori potrebbero davvero essere utilissimi. E non costano molto. Purtroppo risulta sempre più frequente che ci siano problemi nella comunicazione di informazioni importanti tra Trenitalia/RFI e coloro che viaggiano quotidianamente".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pietro

    Cattaneo ci sei o ci fai, esisti ancora?????

  2. Scritto da ex elettore

    Avete visto a Orio settimana scorsa il casino che hanno fatto i marocchini per il volo mayer soppresso? Allora pendolari l’unico modo per far valere le proprie ragioni in questo paese è fare “casino”. Di giorni persi sulle rotaie ad aspettare il treno che non arriva o che si ferma per guasto sono tanti, uno in piu o in meno non fa la differenza, allora io direi perchè non andare alla stazione di Bergamo una volta per tutte è farsi sentire per bene?

  3. Scritto da pendolare

    che schifo, davvero…
    e pensare che continuano a promettere miglioramenti quando la realtà racconta di uno schifo che avanza sempre più
    promettono le stelle
    e ci ritroviamo nelle stalle..
    ma Brunetta non può cominciare a guardare anche ai dipendenti e agli assessori regionali?
    Cattaneo se ne sta lavando le mani in maniera spudorata

  4. Scritto da Berghem

    @ex elettore: ma che dici?noi siamo pendolari italiani che paghiamo le tasse…mica abbiamo tutti questi diritti che sono riservati ai marocchini…meglio se islamici e irregolari!!!!
    Che schifo….

  5. Scritto da Bo e Luke

    Che schifo! Come si fa a far casino se Pirovano, la massima istituzione della provincia (già parlamentare pianista) è il primo a imbrogliare i bergamaschi?!?

  6. Scritto da Luca

    Concordo con le risposte anche forse molto forti di alcuni che mi hanno preceduto. Vorrei partecipare ad iniziative molto significative, per riavere diritti perduti. Perchè non privatizzare la linea Bs Bg Mi? la BREBEMI delle FS non potrebbe essere una soluzione? Raccolta di firme e stop ad oltranza della linea? oppure presidio a rotazione in un p.to strategico insomma non credo più alle promesse dei FS… (spero di essere strasmentito)
    grazie
    Ciao e in bocca al lupo

  7. Scritto da Basta treni

    E utilizzare i mezzi alternativi per un mese e lasciare i treni vuoti !!

  8. Scritto da Tasslehoff Burrfoot

    @Luca: privatizzare la tratta? Facciamo le ferrovie NordBIS?
    Prova a chiedere agli amici delle Nord come sono messi e quanto conviene passare le ferrovie a privati o pseudo-tali… Prova a fare un giro su http://www.ilpollonord.it, rispetto a loro la tratta BG-MI è un lusso da baciarsi i gomiti…
    Le ferrovie sono un servizio pubblico, come tale in deficit per definizione, dare in mano servizi pubblici ai privati per trarne profitti ha sempre portato devastazione, maggiori costi e servizio peggiore