BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le cento maggiori aziende in crisi a Bergamo

La Fim Cisl di Bergamo, che lancia l'allarme sul dopo ferie, quando scadranno molti ammortizzatori sociali e i lavoratori rischiano il licenziamento, ha stilato un elenco della cento maggiori aziende in crisi a Bergamo nel secondo trimestre 2009.

Più informazioni su

La Fim Cisl di Bergamo, che lancia l’allarme sul dopo ferie, quando scadranno molti ammortizzatori sociali e i lavoratori rischiano il licenziamento, ha stilato un elenco della cento maggiori aziende in crisi a Bergamo nel secondo trimestre 2009, con i numeri relativi ai dipendenti, agli esuberi, ai cassintegrati. 

Ecco la tabella, scarica il file pdf

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da anonim

    Vedo nell’elenco delle aziende in crisi la fonderia Pilenga di Comun Nuovo. Forse non sapete che delle 13 settimane di cassa integr. chiesta dall’azienda da farsi tra Luglio 2009 e settembre 2009 fortunatamente non se ne ancora fatta nemmeno una, inoltre l’azienda non verrà copletamente chiusa per ferie estive ma ci sono reparti che continueranno il loro lavoro in più un’azienda in Val Brembana continuerà la produzione per conto terznel mese di ASgosto. Percortesia toglietala dall’elenco!

  2. Scritto da c.zap.

    Caro Anonim,
    nel complimentarmi per il coraggio nell’indicare nome e cognome, le faccio presente che l’elenco è stato redatto dalla Fim Cisl. Alla quale, se lo ritiene, potrà inoltrare la richiesta di cancellazione dell’eventuale errore.