BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Coppia gay fa causa al Comune perch?? non li sposa

Ora han deciso di divulgare la loro storia. E' la storia di una coppia di omosessuali che ha avviato una causa civile al Comune di Pavia perch?? ha risposto picche alla loro richiesta di unirsi in matrimonio. Loro sono il bergamasco (?? di Lovere) Diego Geroldi ed Enzo Ceraolo.

Più informazioni su

Ora han deciso di divulgare la loro storia. E’ la storia di una coppia di omosessuali che ha avviato una causa civile al Comune di Pavia perché ha risposto picche alla loro richiesta di unirsi in matrimonio. Loro sono il bergamasco (è di Lovere) Diego Geroldi, 61 anni, medico universitario ed Enzo Ceraolo, 52 anni, ora senza lavoro: vivono insieme da trent’anni e che l’anno scorso avevano pensato di convolare a nozze.
A dar loro una mano e anche un sostegno morale la "Rete Lenford – Avvocatura per i diritti di gay, lesbiche, bisessuali e trans", che usa le armi del diritto per vedere di conquistare quello che la politica non consente: le nozze tra coppie dello stesso sesso.
Adesso Diego Geroldi ed Enzo Ceraolo raccontano i fatti loro (che non sono solo fatti loro) perché vogliono essere riconosciuti come cittadini, cittadini con gli stessi diritti di tutti. "Abbiamo deciso di rivolgerci all’associazione – spiega Enzo Ceraolo al Corriere Pavese – perchè siamo stanchi di essere considerati cittadini di serie ‘B’. Nei confronti dello Stato abbiamo tutti i doveri degli altri, ma non gli stessi diritti".
Con loro l’avvocato Giuseppe Polizzi, che spiega la strategia usata dalla Rete Lenford, la stessa sperimentata a Venezia o Firenze. "Le coppie omosessuali si presentano allo stato civile del Comune e chiedono di fare le pubblicazioni. A fronte del diniego, si impugna l’atto di fronte al Tribunale". L’udienza per Geroldi e Ceraolo è fissata per settembre. Perché questa strategia? Perché si vuole un pronunciamento della Corte Costituzionale. Perché, dal momento che l’Italia, insieme all’Irlanda, è l’ultimo Paese europeo a non avere ancora fatto leggi su questa materia., la richiesta vera è quella dell’applicazione dei criteri del diritto internazionale, ma, soprattutto, dei principi della Costituzione.
Già venti coppie hanno avviato questa procedura e il primo pronunciamento della Consulta dovrebbe arrivare tra un anno. 
Intanto nei giorni scorsi la citazione al Comune di Pavia è approdata in giunta. Gli assessori Marco Galandra e Pietro Trivi annunciano la costitizione in giudizio dell’esecutivo pavese"anche se non possiamo ritenerci responsabili. Il diniego è dovuto a una legge dello Stato".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da emanuele

    per Paolo,
    Ti assicuro che parlando di comportamenti naturali non mi riferivo di certo alla pedofilia…………………………………………………………..

  2. Scritto da Etero al 100%

    Che palle con ‘sti gay!!!!!

  3. Scritto da Giorgio R.

    Dejan… la natura non sempre da un significato ben preciso a determinate situazioni, infatti nemmeno io mi spiego perché tu sia stato partorito, ma non te ne dò colpa e nessuno ti giudica.

  4. Scritto da paolo

    come parlate in natura ci sono animali che si accoppiano con lo stesso sesso..ci sono anche animali (vecchi) che vanno con i giovani.. maschi dominanti, ecc..
    insomma quando l’ambiguita sessuale riguarda uomo uomo o donna donna è lecito..se riguarda vecchio/giovane NO.. come detto è una provocazione!! nn ho nulla contro coppie omosessuali (mentre condanno la pedofilia) ma il concetto è che anche la natura ha deviazioni, l’omosessualità è cmq fine a se stessa non avrebbe futuro..

  5. Scritto da marilena

    per maverik: e gli eterosessuali fedeli che la sera cercano le prostitute? Veramente dici delle cose che offendono, come si fa a dire che è contronatura amare una persona dello stesso sesso? Finchè in italia ci sarà la continua ingerenza del vaticano(che fra l’altro deve fare i conti con i preti pedofili) che vede il male dove non c’è, la laicità dello stato non potrà mai essere praticata: anzi, con governi come quello attuale, alla ricerca del consenso del papa, la situazione è peggiorata.

  6. Scritto da Simone

    Maverik ma chissenefrega dei trattati di sociologia! A sto mondo siamo tutti uguali e bisogna crederci. Io ci credo! W l’amore di qualsiasi genere sia :)

  7. Scritto da jelly

    @ maverik: hai ragione è notorio che gli omosessuali sono promiscui e poco inclini alla fedeltà..mentre gli eterosessuali sono per natura fedeli e timorati di Dio.. infatti le prostitute sono tendenzialembte frequentate da omosessuali single.. e mai da etero sposati..

  8. Scritto da cecco

    x marilena..
    non mi pare che il governo precedente sia andato invece in senso contrario, tanto è vero che i tanti sventolati Pacs sono ancora utopia e vi hanno portato alla caduta
    detto questo sono d’accordo sul fatto che la chiesa debba pensare solo al territorio vaticano e che la legge dichiari l’uguaglianza delle persone a prescindere da sesso, religione, razza e preferenze sessuali!

  9. Scritto da AGO

    A TUTTE QUELLE PERSONE CHE STANNO FACENDO COMMENTI NEGATIVI PER SESSO, MORALE, MALATTIE ECT. RIGUARDANTI L’OMOSESSUALITA’, FORSE NON SI RENDONO NEMMENO CONTO CHE POTREBBERO AVERNE A CHE FARE NELLA VITA FAMILIARE E NEMMENO LO SANNO… FIGLI,MARITI MOGLI, GENITORI, FRATELLI E COSI’ VIA… E’ SEMPRE FACILE PARLARE MALE DEGLI ALTRI.. PROVARE A GUARDARSI INTORNO COSA SUCCEDE…

  10. Scritto da Dejan

    Cioè,spiegatemi una cosa:idee medioevali e tesi pro naturalezza dell’omosessualità?allora,secondo me una cosa segue la natura quando alla natura stessa è permesso di fare il suo corso.Nascita,crescita,riproduzione.Una coppia omosessuale non permette alla natura di fare il proprio corso.Non possono procreare.Certo,non lo potrebbe fare nemmeno una coppia sterile ma lì sarebbe un altro discorso.Non discuto l’amore gay ma non approvo l’unione in matrimonio.

  11. Scritto da Alfredo

    Hanno fatto bene.

  12. Scritto da Simone

    Dejan, ma che discorsi stai facendo?!? La tendenza sessuale non rende un essere umano più o meno “naturale” di un altro. Poter procreare in questa partita è solo un dettaglio. E poi perchè per una coppia etero sterile sarebbe un altro discorso? Se fossi fedele alla tua linea il discorso sarebbe lo stesso. Qui si parla di due persone che si vogliono bene e che si vogliono sposare. Ma non possono. Che peccato.

  13. Scritto da Dejan

    Con tutto il rispetto verso il loro amore,ma vanno contronatura.Che si amino pure ma unirli in matrimonio no.questo no

  14. Scritto da Gianluca

    le solite cose riguardo agli omosessuali, i soliti commenti stupidi, certa gente non si rende conto che gli hanno fatto credere di nascere in un mondo invece siamo in un altro, ancora con la storia che gli omosessuali non possono procreare, o che il mondo si estinguerebbe? ma perchè se 2 uomini contraggono matrimonio il mondo si estingue? perchè chi è etero automaticamente diventa omo? o che sono contronatura perchè non possono procreare e gli etero che non possono? svegliatevi dalle falsità

  15. Scritto da Dejan

    Dal mio punto di vista se si ragiona così,a questo punto allora in nome della libertà,approviamo tutto.Droga,fumo,ladri..che ognuno si esprima secondo la sua libertà..bò..in ogni caso,come diceva quello là..non approvo le vostre idee ma mi batterò fino alla morte affinchè possiate sempre affermarle

  16. Scritto da Maverik

    Se lasciassimo che i gay si unissero in matrimonio, otterremmo che oltre ai diritti le coppie omosessuali dovrebbero assumersi anche i doveri di assistenza e, soprattutto, fedeltà
    Dato che è notorio che gli omo sono tendenzialmente molto promiscui, sarebbe una rivoluzione: o la smettono di frequentare i bagni pubblici o si ritroverebbero altrettante cause di divorzio con addebito
    Sarebbe un’opera di moralizzazione nella loro comunità e si attenuerebb il contagio di malattie sex-trasmissibili

  17. Scritto da paolo

    provocazione.. e la pedofilia e naturale?
    non parlatemi di abusi.. stò parlando di qualcuno che va con un bimbo ed a questo (per paura o piacere) va bene.. vedi esempio di settimana scorsa 30enne/12enne

  18. Scritto da AGO

    x dejan
    ma tu paragoni, droga, fumo, ladri e altro a due persone che si amano e vogliono bene e voglio stare insieme tutta la vita ed essere tutelati per qualsiasi cosa succeda nel loro percorso… complimenti!!
    se tu avessi un figlio gay faresti di tutto per vederlo felice, almeno spero essendo il padre. puo’ succedere di tutto in una vita..

  19. Scritto da Valter Grossi

    Non spetta allo Stato, ne tantomeno alle comunità esprimere giudizi morali o decidere in merito ai rapporti affettivi tra le persone e quindi sarebbe ora di considerare anche i diritti di queste minoranze.
    Come avviene nei paesi più civili del resto.

  20. Scritto da borola

    non credo che in un paese cattolico ome L’italia verra’ mai approvata una legge a favore delle coppie di fatto…guarda caso gli unici 2 paesi a non volere creare leggi a proposito son propio i 2 piu’ cattolici…..
    E’ giusto che tutti abbiano gli stessi diritti..non e’ contronatura ma natura….non si giudica una persona dalle preferenze sessuali mai e poi mai.
    e’ il primo passo verso la civilta’!

  21. Scritto da marco

    sono allibito dalle oscenità che si stanno scrivendo!!! dejan è rimasto al medioevo,e maverik descrive un aspetto del mondo omosessuale che è identico al mondo eterosessuale. infatti ci sono migliaia di persone sposate, anceh in chiesa per fare bella figura al paesino, e tradiscono ripetutamente. Qui la questione è di riconoscere i diritti di due persone. diritti che si basano sulla reale esistenza di sentimenti dell’essere umano: l’amore!!!!

  22. Scritto da Pacs Subito!

    X Dejan: ancora credi alla favoletta che l’omosessualità è contronatura? Hai mai sentito parlare di omosessualità negli animali? Io li ho visti di persona accoppiarsi nonostante ci fosse una presenza femminile della loro stessa specie. Ergo, l’omosessualità è naturalissima. Oppure gli animali non sono esseri naturali?

  23. Scritto da Pacs Subito!

    X Maverik: che differenza c’è tra promiscuità omo e promiscuità etrero? Ho conosciuto coppie omo insieme da anni e m olto più fedeli di certi etero. Quindi almeno che tu non abbia dati statistici alla mano che fungano da prova, sarebbe meglio non sbandierare certe superficialità. Per quanto riguarda le malattie: statistiche sanitarie alla mano oggi risultano più affezioni tra coppie etero che tra quelle omo. Attendo prove del contrario.

  24. Scritto da emanuele

    Tanto per la cronaca a chi reputa l’omosessualità contro natura consiglierei un corso accelerato di scienze naturali: si accorgerebbe non solo che vegetali e animali praticano rapporti omosessuali ma anche che la natura si serve “naturalmente” dell’omosessualità come controllo della proliferazione. Consiglierei inoltre la lettura di un buon libro di storia, insegnerebbe che le informazioni riguardanti l’omosessualità risalgono all’invenzione della scrittura e le fonti non scritte la precedono. %

  25. Scritto da emanuele

    % segue da precedente.
    Lasciando per un momento da parte tutto ciò, che, mettiamo il caso possa essere superfluo, basterebbe che le persone imparino una volta per tutte ad utilizzare al meglio quella minima percentuale di cervello che la tanto citata madre natura concede loro di sfruttare ( max 10% per tutta la specie umana) per prendere coscienza del mondo circostante e concedersi un po’ di tranquillità. L’amore è talmente cieco che persino ignoranti omofobiprima o poi ameranno……

  26. Scritto da emanuele

    Caro Maverik ti scrivo,
    Sarà anche notoria la promiscuità omosessuale ma ti assicuro che molti gay sono più fedeli degli etero, per quanto riguarda le malattie sessualmente trasmissibili non sono di certo prevalenti i contagi in zone con più omosessuali ( ti consiglio di citare comunque le tue fonti ) ma in Paesi del terzo mondo con scarse risorse mediche e basso tasso culturale. Non so inoltre che bagni pubblici ma sarebbe meglio non generalizzare. Per le moralizzazioni “historia docet”.

  27. Scritto da Pacs Subito!

    Per Paolo: cosa c’entra l’omosessualità con la pedofilia? Parti dal presupposto che l’omosessualità sia una perversione? La scienza ha fatto numerosi passi avanti rispetto all’ideologia predominante nell’800. Le relazioni omo sono normalissime relazioni tra due persone con pari capacità di intendere, di volere e di decidere per sè, esattamente come una coppia eterosessuale. Non vedo alcuna differenza. E te lo dice una eterosessuale…

  28. Scritto da Pacs Subito!

    X Dejan: tu hai affermato “una cosa segue la natura quando alla natura stessa è permesso di fare il suo corso. Nascita, crescita, riproduzione”. Non solo. In natura ci sono anche logiche che esulano dalla continuità: evoluzione, estinzione, mutazioni, ecc. Questo per dire che la natura offre ai suoi componenti la possibilità di proliferare ma anche di non farlo. Direi che l’esempio delle coppie sterili apportato da te è molto significativo in questo senso.

  29. Scritto da Maverik

    Trattati di sociologia attestano che l’omosessuale frequenta quotidianamente locali pubblici per copulare ogni sera uno diverso
    Lo ammette lo stesso mondo gay
    Gli eterosessuali sono assolutamente meno promiscui