BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alluvioni e frane nel 2008, quasi 600 mila euro alla Bergamasca

La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell'assessore alla Protezione Civile Stefano Maullu, uno stanziamento di 3.420.000 euro per 134 interventi su territori danneggiati da nubifragi e maltempo nel 2008. 30 i Comuni bergamaschi interessati per quasi 600 mila euro.

Più informazioni su

La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore alla Protezione Civile Stefano Maullu, uno stanziamento di 3.420.000 euro per 134 interventi su territori danneggiati da nubifragi e maltempo nel 2008 e per 44 interventi su territori colpiti da frane: i fondi arriveranno anche a 30 Comuni bergamaschi e alla Comunità Montana della Valle Seriana (in fondo al testo il dettaglio).
A livello regionale i contributi per le spese di prima emergenza, cioè quelle per interventi urgenti e di ripristino delle condizioni di messa in sicurezza delle persone e dei servizi pubblici, ammontano a 1.400.000 euro e vanno a rimborso di spese già sostenute dagli enti locali.
Il resto dei contributi (circa 2 milioni di euro) sono per opere strutturali di messa in sicurezza di corsi d’acqua, versanti, reti di pubblica utilità, infrastrutture viarie ed edifici pubblici come scuole, chiese, caserme dei Vigili del Fuoco.
Questi contributi si aggiungono a quelli dati per le opere di pronto intervento urgenti (per gli eventi dello scorso anno ammontano ad oltre 12 milioni e, per quelli di quest’anno, a 21 milioni), stanziati nel maggio scorso a favore dei 17 Comuni della Valtellina che sono stati colpiti da esondazioni, frane e smottamenti causati da forti piogge cadute ininterrottamente per tre giorni.
"I finanziamenti – ha detto l’assessore Maullu – servono per la messa in sicurezza del territorio, degli edifici pubblici e delle infrastrutture. Si tratta di ripristinare i danni causati dai violenti nubifragi e dalle grandinate che nel 2008 hanno colpito il territorio del Pavese, della Bergamasca, del Mantovano e del Bresciano e dalla tromba d’aria che ha colpito il Lodigiano nell’estate scorsa. Importante è anche il sostegno della Regione Lombardia per i Comuni lodigiani colpiti dal terremoto di notevole intensità che ha interessato l’area di Parma il 23 dicembre 2008".
Nella Bergamasca vengono finanziati 36 interventi in 30 Comuni, per un totale di 381 mila e 500 euro. Bergamo, 36 interventi in 30 Comuni: Albino (2 ristrutturazioni), Almenno San Bartolomeo, Alzano Lombardo, Brignano Gera d’Adda, Cerete, Cologno al Serio, Comunità montana valle Seriana, Costa Serina (2), Costa Volpino (2), Cusio, Dossena (3), Endine Gaiano, Entratico, Fonteno, Fuipiano Valle Imagna, Lovere, Ornica, Piazzolo, Pradalunga, Presezzo, Riva di Solto, Romano di Lombardia, Roncobello, Sant’Omobono Imagna, Strozza, Tavernola Bergamasca, Valbondione, Valgoglio, Valleve, Valsecca, Villa d’Ogna, per complessivi 381.500 euro.
Sempre nella Bergamasca arriveranno altri 194.390 euro per Comuni colpiti da frane e alluvioni: Brignano Gera d’Adda, Castel Rozzone e Romano di Lombardia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.