BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giovani in Vespa travolte da auto Ricoverate in prognosi riservata fotogallery

Due giovani di 22 e 28 anni in sella al ciclomotore travolte in centro da una Lancia Y guidata da una donna di 41 anni. Sono state sbalzate di sella e ricoverate in gravi condizioni. L'incidente all'incrocio tra via Tasca e viale Vittorio Emanuele.

Più informazioni su

Due giovani donne gravemente ferite, a terra, in una pozza di sangue. E un’auto impazzita che conclude un testa coda con gli airbag esplosi e il parabrezza totalmente sfondato. E’ la scena alla quale si sono trovati di fronte gli agenti della polizia locale di Bergamo all’incrocio semaforico tra via Tasca – Petrarca e viale Vittorio Emanuele, alle 15,40 di domenica 26 luglio.
Secondo una prima ricostruzione dei fatti le due giovani – ricoverate in prognosi riservata agli Ospedali riuniti – si trovavano in sella ad una Vespa rossa e lungo viale Vittorio Emanuele erano ripartite dal semaforo per proseguire verso Città Alta: sono M. R., 28 anni, di Treviolo, e I. L., 22 anni, di Palazzolo. La Lancia Y guidata da una donna di 41 anni, R. T., proveniva invece da via Petrarca, e avrebbe dovuto attraversare l’incrocio per dirigersi verso la rotonda dei Mille.
Sono in corso accertamenti su quale dei due mezzi possa essersi immesso nell’incrocio con il rosso. Nel bel mezzo dell’incrocio la Lancia Y ha travolto con violenza la Vespa, tanto che i due airbag (lato passeggero e conducente) sono esplosi. In un secondo momento il ciclomotore e le due ragazze sono finite contro il parabrezza dell’auto, quasi del tutto sfondato, e hanno fatto un volo di almeno quindici metri dal centro dell’incrocio fino al selciato già su via Tasca.
Illesa la conducente dell’auto, che è rimasta sotto choc per lunghi minuti. Le due ragazze che si trovavano in sella alla Vespa sono invece finite a terra: hanno riportato entrambe la frattura del bacino e più ferite gravi. "Una delle due – ha raccontato un testimone – riusciva ancora a parlare. L’altra no. E’ stato spaventoso". Immediati i soccorsi del 118, con un’autoambulanza: le due motocicliste sono state trasportate d’urgenza agli Ospedali Riuniti.
La polizia locale ha effettuato i rilievi del caso: ascoltati almeno cinque testimoni. Uno di loro ha raccontato: "Ero al semaforo su via Vittorio Emanuele, guardavo verso Città Alta. Le due ragazze erano di fronte a me, ferme con noi al semaforo rosso. Quando è scattato il verde, e sono sicuro che fosse verde, siamo ripartiti. Io stavo per svoltare a destra in via Petrarca quando ho sentito un botto fortissimo. La Lancia Y le ha travolte in pieno". Un altro testimone: "Io da viale Vittorio Emanuele andavo verso Porta Nuova. Praticamente allo stesso incrocio delle due ragazze ma in direzione opposta. Ho visto due corpi volare sopra la mia auto e ricadere sull’asfalto. E’ stato spaventoso" 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.