BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Myair, la beffa del volo fantasma a Orio marocchini in rivolta

Il gruppo di immigrati si è presentato al check-in per andare a Marrakech: la compagnia li aveva avvisati con un sms che il volo annullato il 21 luglio sarebbe partito alle 21.35 di venerdì. Ma non c'è stata alcuna informazione sulla sospensione dei voli. Momenti di tensione.

Più informazioni su

L’effetto Myair ha agitato il venerdì sera di Orio al Serio. Intorno alle 21 in aeroporto si sono presentati circa novanta marocchini, convinti di dover prendere il volo per Marrakech delle 21.35. Sul telefonino, secondo quanto verificato dalla Sacbo, avevano infatti ricevuto nei giorni scorsi un sms della compagnia che li invitava a recarsi a Orio per prendere il volo annullato il 21 luglio. Una volta in aeroporto, però, l’amarissima beffa: non c’era nessun aereo ad attenderli. La Myair è infatti stata fermata dall’Enac, ma nessuno nel frattempo si è preso la briga di informare i marocchini.
Quando hanno appreso la notizia, i nordafricani, famiglie provenienti da tutto il Nord Italia e dalla Toscana, hanno dato in escandescenza, urlando e sedendosi a terra per protesta e impedendo agli altri passeggeri di effettuare le operazioni di check-in. Si è reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine: sul posto sono piombate tre pattuglie. Dopo attimi di tensione la situazione è tornata lentamente alla calma, con i marocchini rabboniti grazie alle rassicurazioni della Sacbo. Sono stati rifocillati al bar, poi gli è stato promesso che alle 5 del mattino sarebbe stata aperta la biglietteria per acquistare un altro volo. Rassicurati, molti sono andati a riposare nelle auto lasciate nel parcheggio (la Sacbo non ha fatto pagare la sosta), poi dopo aver comprato il nuovo tagliando sono andati a Malpensa da dove partivano voli per Marrakech o Casablanca. E la calma è tornata a posarsi su Orio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Stefania P.

    Mi sono trovata tra i viaggiatori beffati e sono incazzata nera!
    Per fortuna sono stata avvisata da un’amica che aveva saputo dei problemi di questa “compagnia”. Ho chiamato il call- center della my air spendendo 30 euro di ricariche e mi sono sentita fino all’ultimo dire che l’aereo sarebbe partito regolarmente. Ci hanno preso in giro fino all’ultimo. Ancora grazie alla mia diffidenza, ho chiamato l’aeroporto di Bergamo dove mi han detto di cercare un altro volo.

  2. Scritto da Stefania P.

    Non credevo che nel mio paese civile permettessero certi raggiri!
    Da non dimenticare che il biglietto che ho fatto per poter ripartire con la mia famiglia l’ho pagato la bellezza di 1.100 euro e io ho potuto farlo… ma gli altri?

  3. Scritto da franco

    siamo alle solite, loro in rivolta noi bisbigliamo

  4. Scritto da marocair

    I pendolari che prendono il treno tutte le mattine per Milano dovrebbero imparare dai marocchini! Forse i problemi a forza di far casino verrebbero risolti, a Orio li hanno serviti e riveriti mangiato e bevuto, pur di far cessare i “disordini”, del resto a loro tutto è dovuto! Ha ragione Franco loro urlano, noi pecoroni a testa bassa…….

  5. Scritto da marocair

    Una volta che se ne vanno per conto loro….. gli annullano il volo….. che sf…