BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fausto Carrara: “Il genero? Spazzer?? via questo nomignolo”

Il neo assessore provinciale Fausto Carrara ha gi?? il suo bel da fare. Nemmeno il tempo di sedersi in Giunta ed ecco una tempesta colpire la Bergamasca. Prima della grandine per?? la bufera si era scatenata sulla Bergamo politica proprio per la chiacchierata nomina di Carrara, fidanzato della figlia di Pirovano.

Più informazioni su

Il neo assessore provinciale Fausto Carrara ha già il suo bel da fare. Nemmeno il tempo di sedersi al tavolo della prima Giunta Pirovano ed ecco una tempesta colpire la Bergamasca. Un nubifragio arrivato con tempismo perfetto per testare la prontezza di riflessi del giovane nuovo responsabile della Protezione civile. Che non ha fallito il primo appuntamento: impermeabile, scarpe sporche, di corsa da una parte all’altra della provincia, Valbrembana, Valseriana, Basso Sebino. Prima del vento e della grandine però la bufera si era scatenata sulla Bergamo politica proprio per la chiacchierata nomina di Carrara, fidanzato della figlia del presidente Pirovano, la sindachessa di Misano Gera d’Adda Daisy. "Il genero", come è stato soprannominato da maligni di più parti politiche, vuole spazzare via il nomignolo con la stessa forza del vento che venerdì ha messo a soqquadro la Bergamasca.

Assessore, lasciamo (solo per poche domande) le polemiche da parte. Molti bergamaschi non la conoscono. Chi è Fausto Carrara?
"Sono nato a Gazzaniga nel 1980, abito ad Albino. Durante l’ultimo anno di superiori, a 18 anni, ho deciso di andare a vivere da solo, sempre ad Albino, e l’ultimo anno di scuola ho iniziato a lavorare per mantenermi. Dopo essermi diplomato ho iniziato a lavorare alla Promatech, nel settore commerciale-amministrativo, fino al 2003".

Chi è invece il leghista Fausto Carrara? Leggende metropolitane narrano di un curriculum invidiabile nonostante i 29 anni: un amore quasi viscerale per il Caroccio. Qual è stata la prima volta? Politica s’intende.
"Ho fatto la prima tessera a 14 anni, obbligando i miei a firmare. Sono stato coordinatore provinciale dei Giovani padani dal 2001 al 2005 e dal 2004 al 2006 vice coordinatore nazionale. Nel 2003 ho iniziato a occuparmi della parte amministrativa del partito, in sede provinciale. Da qualche anno curo anche l’attività logistica: le campagne elettorali, manifesti, gadgets. Ah, dimenticavo, dal 1999 al 2004 sono stato anche consigliere comunale ad Albino".

Parliamo delle delege che il presidente Pirovano le ha affidato. Iniziamo dalla neonata: Politiche montane.
"Il modello che mi piacerebbe adottare è in stile Foresta nera: creare dei percorsi che possano valorizzare le nostre magnifiche montagne. Dobbiamo far capire ai turisti che sbarcano a Orio che Bergamo non è la periferia estrema di Milano".

Protezione Civile?
"Su questo fronte il ruolo della Provincia non è nulla di più che il coordinamento delle oltre cento associazioni che lavorano sul territorio. La Protezione civile è formata da volontari, non dipendenti, quindi persone che vanno messe in condizione di dare il massimo. Sto incontrando tutti i presidenti al ritmo di cinque o sei al giorno. Li ringrazio in anticipo anche per il grande lavoro svolto in Abruzzo a sostegno della popolazione terremotata".

Attività giovanili?
"Anche qui c’è molto da lavorare. Il presidente ha pensato bene di smembrare il vecchio assessorato allo Spettacolo, dividendolo tra under e over 30. Servono modi completamente diversi per calamitare i giovani e persone di una certa età. Anche qui ho molte idee in testa, coinvolgendo anche le scuole". 

La doverosa parte istituzionale è conclusa. Passiamo al gossip. Non le danno fastidio le polemiche sulla sua "parentela" con il presidente?
"Fino a prova contraria non siamo parenti, perché sono solo fidanzato con Daisy. Comunque sono sicuro che riuscirò a scrollarmi di dosso l’etichetta di "genero" con i fatti. Io non ho la pretesa di dimostrare nulla subito, ci sono cinque anni davanti, alla fine del viaggio da assessore faremo il resoconto. Non posso essere giudicato per cosa non ho fatto".

Però intanto le malelingue sparlano.
"Mi dispiace, ma non me ne curo. Credo di aver combinato qualcosa di positivo in tutti questi anni di militanza nella Lega. Devo confermarlo anche qui in Provincia. I pettegolezzi non mi fanno rabbia".

Molti puntano il dito anche sulla carta d’identità. Non è troppo giovane per fare l’assessore?
"Sinceramente non mi sono posto il problema. Per me è naturale che gli amministratori siano giovani e dinamici".

Al di là del personale, com’è il rapporto con Ettore Pirovano?
"Il presidente ha un buon rapporto con tutti gli assessori, c’è massima collaborazione, stima e rispetto. Sta dando visibilità anche agli assessori, cosa che non avveniva con la precedente amminstrazione".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da DettoChiaro

    Caro Angelo, Pirovano fa parte di un “asse del vecchio”. Pensano di affrontare i problemi di domani (che non capiscono) con i metodi di ieri.
    Sono come i francesi che dopo la prima guerra mondiale hanno costruito la colossale linea Maginot, adatta a bloccare una guerra di trincea, che era quella di ieri. E che alla seconda guerra mondiale è stata travolta dai tedeschi in 24 ore con i carri armati e l’aviazione, che erano i mezzi di domani.
    Il problema è che qui a essere travolti saremo noi.

  2. Scritto da Angelo

    Mi pare che Pirovano abbia idee molto vecchie. Amministrativamente parlando non è il Presidente giusto che i bergamaschi si aspettavano. Gli unici cambiamenti che ci saranno: solo in peggio. Il genero? Da vecchia DC.

  3. Scritto da Bo e Luke

    Chiudiamo le Province !

  4. Scritto da anacleto

    Infatti io mica giustifico la Lega. Casomai condanno il malcostume generale di tutti i partiti italiani Lega in primis, caro il mio Dettochiaro. La tua constatazione è sacrosanta ma non è in contrasto con quello che ho scritto. Leggi bene i messaggi prima di dare risposte inutili.

  5. Scritto da Luca

    37 hai ragione, mi spiace che pure nella lega ci siano questi “accorgimenti” rispettare la gente va bene anche a casa del diavolo! Vedrai che avrai la tua occasione.

  6. Scritto da DettoChiaro

    Ehi anacleto, mi era sfuggito il tuo commento 31.
    Supponiamo pure che sia vero che, come dici, che ha fatto 15 anni di gavetta e è stato premiato dal suo partito, e che anche gli altri partiti fanno così senza badare alla competenza.
    Peccato che la Lega ami moltissimo raccontare a sè stessa e ai suoi elettori che “è diversa” dagli altri partiti. Anzi che ha proprio tra gli obbiettivi di combattere quel modo di fare.

  7. Scritto da Riccardo

    Caro DettoChiaro: è vero quello che ha detto Pirovano per quanto riguarda il palazzo della Provincia… però non c’era bisogno di ricordarlo. Siamo intelligenti per sapere che Pirovano lavora per noi ed è pagato da noi. La sede della Provincia? Nessuno ha mai detto che fosse vietato entrare

  8. Scritto da DettoChiaro

    Caro Luca: “Il ramo carico di frutti si china umilmente verso terra, il ramo senza frutti alza presuntuosamente il capo”. … e presuntuosamente fa le nomine, o saluta/non saluta.
    Cosa ne pensa di questo detto chi di voi ha conosciuto il Presidente Pirovano da vicino ?
    Naturalmente tutt’altra cosa per chi l’ha conosciuto superficialmente tramite interviste, comizi, etc.
    Come tutti i politici sa raccontarla bene.
    Apriamo un gruppo Facebook ? E poi ascoltiamo il territorio?

  9. Scritto da Deluso

    Sono un leghista deluso…. mi aspettavo anch’io di diventare assessore provinciale e quindi adesso tutti sanno chi sono. Ho lavorato per il partito tantissimi anni per poi essere fregato da qualcun altro.
    Che non venga a dire Carrara di meritare la poltroncina per il solo fatto di essere leghista. Tanti tanti come me meritiamo molto di più……..

  10. Scritto da Alfredo

    Tra suocero e genero , e mettiamoci anche la figlia eletta sindaco, si sono sistemati tutti. Non sucede più nemmeno in Lucania,
    Ci voleva lòa Lega per arrivare lì si vede che i bergamaschi sono proprio fessi-

  11. Scritto da Giancarlo

    Detto Chiaro: non so se Pirovano sappia raccontare bene… la vicenda del genero non la saputa spiegare. Perché, come fa a giustificare la nomina di Carrara?

  12. Scritto da Ciccio 2

    Avvocato Riccardi, alias ureidacan: sottoscrivo Ciccio in pieno. ma come si fa a dire che Redondi ha un doppio incarico perchè è pres del consiglio e consigliere comunale? Allora la stessa cosa valeva anche per lei quando era presidente di commissione e consigliere comunale. a meno che voglia proporre di prendere come esterno il pres del consiglio. e dire che riccardi dice di essere pure avvocato

  13. Scritto da SANDRA ALBINO

    MI MANCA GIA’ BETTONI. VOTO LEGA DA ANNI MA QUEST’ANNO HO DECISO DI DARE IL MIO VOTO AL BETU’……SPERO CHE PIROVANO DIMOSTRI DI CONOSCERE LA PROVINCIA E LE SUE PROBLEMATICHE. SONO MOLTO PREOCCUPATA ANCHE PER LA SCELTA DEL GRUPPO. POCHI ESPERTI, TANTI PARENTI. AUGURI

  14. Scritto da ureidacan

    Nulla so di Riccardi.Mi informerò. Ho solo scritto che i legisti mirano alla poltrona ed ho citato, giusto per restare a Bergamo i casi di Pirovano, suo genero assessore, la figlia sindaco, Frosio Roncalli nel cosiglio di amministrazione delel Ferrovie Nord, la Lanzani assessor estreno, Belotti cons comun. e reg, e poi il trio dei trombati con le 80 preferenze in due, Facoetti, Saltarelli e Invernizzi .E voi, ciccio uno e ciccio due mi ricordate solo Redondi che il presidente lo può fare. Bene.

  15. Scritto da DettoChiaro

    Caro Giancarlo: intendevo dire che Pirovano gioca sul poco tempo e il bisogno di semplificazione che ha la gente. Quanti bergamaschi sono interessati al fatto che abbia sistemato tutta la famiglia? (che neanche ai tempi di Cirino Pomicino!) credo molto pochi. E lui lo sa. E si concentra sugli slogan che tirano e le parole che toccano il cuore della gente. Che in realtà disprezza proprio perchè gli crede. Es. Hai presente “Il palazzo di tutti i cittadini”? non ha detto di tutti i parenti…

  16. Scritto da DettoChiaro

    Caro Deluso, non concordo con una autovalutazione del tipo “…meritiamo molto di più…”. Per come funziona l’Italia nessuno si “merita” niente. Ma ciascuno può crearsi le condizioni per “farsi valere”. Qualsiasi siano. Avere la fidanzata “giusta”, avere buoni rapporti con “chi conta”, etc…. Evidentemente non hai curato questi aspetti. Comunque, visto che hai scritto il post sei vivo. E qualcuno diceva: “ciò che non mi uccide mi rafforza”. Ai prossimi anni…

  17. Scritto da Marco

    Fausto Carrara non sei parente di Pirovano????????
    Ovvio SOLTANTO fidanzato con la figlia del Presidente della Provincia.
    Sappiamo che non ti sposerai mentre dura la tua nomina e farai questo grande sacrificio (come scrive Ongis -direttore dell’eco di Bg) per il “bene” della gente.

  18. Scritto da èè

    pirovano….il genero, ma siamo a Bergamo oppure nel profondo sud??

  19. Scritto da giovanni

    Siamo in africa, no anzi alla fine dell’impero romano quando un imperatore faceva senatore il suo cavallo1 e questi sarebbero i rinnovatori della politica? Sono peggio dei peggiori democristiani, quasi, quasi ce li fanno rimpiangere!

  20. Scritto da Carlo

    Foresta nera??? Speriamo che qyesto ci si perdi nella foresta.

  21. Scritto da sss@tin.it

    Che vergogna…padre figlia e fidanzato…un bel trio…insomma tutto in famiglia!! Alla fine non si cambia mai….
    Assessore in provincia senza nessuna motivazione e capacità…bello!!

  22. Scritto da sinistrorso non moralista

    ce ne fosse uno che parla del merito dell’intervista dell’asssessore. Ma cosa cavolo c’entrano le sue relazioni affettive? Forse si giudica un amministratore dalla moglie o dalla fidanzata? ma piantatela lìè, massa di moralisti da quattro soldi. E tu Carrara, swmentiscili con i fatti. In bocca al lupo

  23. Scritto da Bo e Luke

    C’è arrivato roscopk al programma ci arriverà anche il 9:
    Abolire nomignoli e province subito

  24. Scritto da Dante

    La Segreteria della LEGA NORD di Albino si cogratula con il militante FAUSTO CARRARA, membro del Direttivo della Sezione, nominato Assessore con delega alla Protezione Civile-Attività Giovanile-Politiche Montane. Fausto è stato uno dei più giovani consiglieri comunali d’Italia in quanto all’età di 18 anni era in Cosiglio ad Albino. E’ una persona preparata politicamente ed amministrativamente,inoltre è disponibilissimo al dialogo, dote che oggi manca a tante persone.Fausto sarà un ottimo Assess.

  25. Scritto da Mauro

    Ma cosa ha fatto carrara per meritare il fatto di essere assessore provinciale?
    Io sono leghista, non ho mai rubato, ho lavorato per il partito, mi sono sacrificato tante volte per Umberto e invece viene nominato il genero….

  26. Scritto da Fulvio

    Quante promesse sig. Pirovano, quante delusioni… perché non ha annunciato durante la campagna questo giochino ?!!

  27. Scritto da celsius

    a.r.
    problemi con il ponente del tuo organismo?

  28. Scritto da a.r.

    E come sempre la sinistra rosica…
    Forza Carrara smentisci tutti questi moralisti da quattro soldi..
    L’invidia è davvero una brutta bestia…Povera sinistra!!

  29. Scritto da Mauro Magistris

    Ancora le province? Ma di cosa stiamo parlando?

  30. Scritto da a.r.

    Finalmente un giovane! Hanno rotto questi vecchi con mentalità retrograda..Vai Carrara!! Stupiscici! E zittisci tutti quei martiri della sinistra!

  31. Scritto da ex elettore

    Ma che problema c’è? Tanto Berlusconi Lega e c. hanno detto che aboliranno le province perchè sono uno spreco di denaro pubblico!
    Vedremo a quando, oppure avranno cambiato idea?
    No i leghisti come berlusconi è tutta gente di parola vedrete che le aboliranno.,,,,,,,,

  32. Scritto da Giacomo

    Il problema non è che questo ragazzo abbia solo 29 anni. ANche Pisoni è dventato assessore alla stessa età però aveva un curriculum ben … aveva già fatto tanto per noi agricoltori.
    Invece Carrara ha dimostrato soltanto vivere dal partito leghista.. perchè, se non sbaglio, dal 2003 ad oggi ha “lavorato” solo per il partito!!!

  33. Scritto da Antonio

    La Segreteria della LEGA NORD di Albino, chi qyelli che hanno perso il comune dopo 15 anni? Si voi i cittadini li avete già stupiti abbastanza….

  34. Scritto da a.r.

    Bla Bla Bla…..scrivete, scrivete pure cari COMPAGNI di sinistra.
    E’ l’unica cosa che vi resta da fare oltre che…guardare il grande Carrara. Ma se continuate così anche x i prossimi 5 anni vi si consumeranno i polpastrelli……AH AH AH !!!!
    X CELSIUS: Nessun problema grazie…Forse è a voi che fa un pò male..AH AH AH

  35. Scritto da celsius

    Hazzard a.r. guarda che i programmi sono stati sottoscritti dalla lega mica si possono scaricare le colpe sugli altri.
    Spazzare le province sta scritto, senza l’accento.
    Generò celsius

  36. Scritto da madalì

    E ormai un classico della Lega: accompagnare la mancanza di titoli e di esperienza dei suoi assessori alla faccia tosta ed alla presunzione.
    Pisoni, oltre che intelligente e competente, è un gentiluomo: nella Lega solo nepotismo e figure…ruspanti, nel senso deteriore del termine.

  37. Scritto da ol Giopì castigamacc

    Vengono i brividi a leggere le dichiarazioni di questo giovanotto “spensierato” ( nel senso che non esprime alcun pensiero). Questo paese è proprio cotto. Amen.

  38. Scritto da ureidacan

    La Lega e le Poltrone. Pirovano, parlamentare e Presidente della Provincia, con il genero assessore e la figlia sindaco.Frosio Rocalli, consiglire comunale e nominato amministratore della Ferrovie Nord. La Lanzani eletta consigliere comunale e nominata assessore in Provincia. Facoetti , Saltarelli, Invernizzi bocciati sonoramente dagli elettori e nominati assessori al Comune di Bergamo.Redondi Presidente del Consiglio Comunale di Bergamo e consigliere comunale. Belotti, anche lui doppio incarico

  39. Scritto da madalì

    Davvero ineffabile e soprattutto “nuova” la pensata del neo-assessore sui “percorsi” in montagna! Guardi, caro Carrara, che di percorsi tipo Foresta Nera ne esistono già a bizzeffe, ma che non hanno risolto un millesimo dei problemi veri della montagna bergamasca, anzi! Montagna che sta morendo proprio perchè la maggior parte dei politici che se ne devono occupare di montagna non sanno nè capiscono un accidenti, come dimostra appunto Lei nella sua risposta all’intervista.

  40. Scritto da MoralistaDeChe?

    Brao a.r. (22) , sempre sul pezzo e sempre sui contenuti , stà atent ,rischi di fare la figura dell’intellettuale . Non ti offendere, il tempo per guardare il Grande Carrara investicelo tu !! Mi divertirei di più a leggere la guida telefonica.

  41. Scritto da a.r.

    GELOSIA GELOSIA CANAGLIA…. LA LA LA LA

  42. Scritto da ciccio

    ureidacan, sei proprio un genio. 5 anni di consiglio comunale non sono stati sufficienti a farti capire che per forza Redondi è consigliere comunale e presidente del Consiglio. Senza l’uno non è possibile l’altro. Ma come si fa ad essere così demagoghi da negare l’evidenza?

  43. Scritto da anacleto

    Questo ha fatto 15 anni di gavetta (e li ha fatti davvero) ed è stato premiato dal suo partito. Non penso che gli altri partiti scelgano in base ad altri criteri. E’ un malcostume trasversale: non si sceglie in base alla competenza, non importa se sei un pirla o no, conta quanti anni di servilismo hai alle spalle. An se prope de berghem.

  44. Scritto da GERONIMO

    GENERO? PRIMA AL GHA DE SPUSALA! COMUNQUE LASCIAMOLI LAVORARE…… A MI NDARA’ A ET I NDO CHI VA

  45. Scritto da Marco

    15 anni di gavetta? In cosa ha fatto la gavetta? Mi pare che abbia succhiato troppo sangue alla Lega. Perché lui ha un posto in Giunta e io no? Non ho per caso sudato per la Lega?

  46. Scritto da Luca

    Non mi piace la famiglia Pirovani: troppa arroganza. Il presidente entra in provincia e saluta a chi vuole e quando vuole.. il genero? non sa neanche cosa fare, si lascia comandare. Io lo vedo un povero ragazzino…

  47. Scritto da Alessandro

    io ti conosco Carrara, so che tanti di questi commenti sono stati fatti da te… l’unico a difenderti sei tu (e tuo suocero!)… sei poca cosa. Hai sempre mangiato dalla Lega senza sforzarti troppo. Dimmi: dal 2003 hai avuto orario di lavoro? Ti sei alzato presto? Hai fatto ore straordinarie? E’ troppo comodo…..

  48. Scritto da roscoPk

    la provincia che non c’è figuriamoci l’assesur.
    Suvvia il programma sa da rispettà: via le province e i nomignoli

  49. Scritto da Stefano

    Non ho capito bene cosa abbia fatto Carrara tra l’anno 2003 al 2009… solo militanza politica? A proprio dichiarato di essere un mantenuto della politica.