BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lella Costa al Festival del cinema d’arte

Venerd?? sera, 24 luglio Piazza Mascheroni a Bergamo diverr?? teatro e cinema insieme. Nell'ambito del Festival internazionale del cinema d'arte queste due realt?? tanto diverse quanto simili saranno protagoniste di un confronto.

Venerdì sera, 24 luglio (dalle 21), Piazza Mascheroni a Bergamo diverrà teatro e cinema insieme. Nell’ambito del Festival internazionale del cinema d’arte si terrà infatti l’appuntamento “Teatri elettrici – Lo spettacolo dal palcoscenico allo schermo” in cui si parlerà di queste due realtà tanto diverse quanto simili e dei legami esistenti.
Interverranno Lella Costa, interprete vivace ed eclettica, una delle attrici più caratteristiche della scena teatrale italiana con grandi apprezzamenti sia di critica che di pubblico; Paolo Bonacelli, attore teatrale e cinematografico dalla recitazione contenuta ma intensa, attivo nel cinema che suscita discussione, italiano ed internazionale (“Salò” di Pier Paolo Pasolini, “L’eredità Ferramonti” di Mauro Bolognini, “Fuga di mezzanotte” di Alan Parker), a suo agio nell’interpretazione di personaggi dalla psicologia complessa, spesso protagonista sui palcoscenici a rappresentare la sua arte meditativa ricca di spessore intellettuale; Fabrizio Catalano, Direttore Artistico del Teatro Regina Margherita di Recalmuto (ruolo ricoperto prima da Andrea Camilleri) nonché nipote del grande Leonardo Sciascia, di cui quest’anno ricorre il ventennale anniversario dalla morte.
Gli ospiti a inizio serata dibatteranno su cinema e teatro confrontando le loro esperienze e portando le loro opinioni. A seguire verrà proiettato il film fuori concorso “Molto rumore per nulla” di Kenneth Branagh.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.