BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Due vini bergamaschi vincono ad Asti

Sono il Valcalepio bianco Armisa della ditta Lurani Cernuschi di Giovanni de Ferrari di Almenno San Salvatore e il Valcalepio Rosso Riserva 2004 San Giovannino della ditta Tallarini di Tallarini Vincenzo di Gandosso.

Più informazioni su

Arriva dalla Camera di commercio di Bergamo la notizia che la produzione vitivinicola provinciale si è distinta vincendo due prestigiosi premi al 37° Concorso Enologico Nazionale “Premio Douja d’or 2009”.
Il concorso enologico, che la Camera di commercio di Asti promuove con successo da anni, animerà il 43° Salone Enologico Nazionale Douja d’Or in programma ad Asti dall’11 al 20 settembre 2009. Nel corso della manifestazione saranno quindi premiati due prodotti bergamaschi, vanto della tradizione vitivinicola della nostra provincia: il Valcalepio Bianco 2008 Armisa prodotto dalla ditta Lurani Cernuschi di Giovanni de Ferrari di Almenno San Salvatore e il Valcalepio Rosso Riserva 2004 San Giovannino produzione della ditta Tallarini di Tallarini Vincenzo di Gandosso.
Il salone deve il suo nome a “La Douja” (in grafia piemontese moderna doja, pronunciato "dùja") che è il termine dialettale con cui si indica un antico e panciuto boccale piemontese, simbolo e logo della manifestazione. Una grande promozione del settore che ogni anno è accompagnata da degustazioni, convegni, mostre e spettacoli musicali e che richiama ad Asti oltre 30.000 turisti.
L’obiettivo principale della manifestazione è quello di diffondere la conoscenza e l’apprezzamento delle eccellenze enologiche, stimolando il miglioramento dei prodotti vitivinicoli.
I vini premiati rappresentano una panoramica completa dell’offerta enologica nazionale di alto livello, rimanendo però accessibile nei costi; ciò consente di guidare i consumatori in una scelta attenta e consapevole e di far sì che le eccellenze enologiche si trasformino in opportunità di sviluppo.
Per informazioni relative alla manifestazione potete visitare il sito http://www.doujador.it.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da formica

    Mi sono incuriosito su questa notizia e sono andato a vedere il sito del premio, ho scopreto delle cose carine e cioé che il premio é diviso tra i vincenti gli oscar (pochi, nessuno bergamasco e quasi tutti piemontesi) e una moltitudine di altri vini vincenti. Sulla serietà, ragione e necessarietà di questi concorsi ho molti dubbi.
    Comunque sia, in alto i calici per i vini bergamsachi