BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Black Block a Verona: un indagato a Sedrina

Digos di Verona in azione in tutto il Nord Italia per risalire agli autori delle devastazioni del 17 maggio 2008 nella città scaligera. Perquisizione in Val Brembana a casa di un 26enne già noto alla polizia: sequestrati un passamontagna e una felpa neri.

Più informazioni su

Anche in provincia di Bergamo è stata effettuata una delle perquisizioni effettuate dalla Digos di Verona in quindici abitazioni  dell’Italia Settentrionale (a Verona, Trento, Padova, Genova, Venezia, Treviso, Torino e Brescia), nell’ambito di un’indagine condotta negli ambienti dell’estremismo di sinistra, per individuare gli autori dei reati commessi nel corso del "corteo antifascista" svoltosi nel capoluogo scaligero il 17 maggio 2008. La Digos si è recata in un’abitazione di Sedrina, dove risiede un 26enne con precedenti penali in materia di turbativa dell’ordine pubblico. Gli sono stati sequestrati una felpa con cappuccio e un passamontagna neri. Il 26enne, il più giovane tra gli undici indagati, è stato accompagnato in Questura dove è stato fotosegnalato: denunciato a piede libero, dovrà rispondere di travisamento e danneggiamento.
I fatti – Il 17 maggio 2008 venne organizzata una grande manifestazione per commemorare il giovane Nicola Tommasoli, morto a seguito dell’aggressione subita nella notte del 1° maggio da cinque ragazzi gravitanti nelle frange più violente della tifoseria ultrà dell’Hellas Verona che politicamente si interfaccia con formazioni locali della destra radicale. Durante il corteo, circa 200 aderenti all’ala "dura" dell’antagonismo (in prevalenza legati ai gruppi anarco-insurrezionalisti), dopo che qualcuno aveva acceso un fumogeno per ostacolare la visibilità ad eventuali osservatori esterni (ovvero per sfuggire ai sistemi di video-sorveglianza), dietro gli striscioni su cui era scritto "Il tempo delle parole è finit" e "contro il fascismo lotta diretta" si travisarono indossando il tipico abbigliamento dei cosiddetti Black Block: maglie nere con cappuccio, passamontagna di analogo colore e/o occhiali da sole con lenti scure, caschi e guanti.
Alcuni di questi erano anche in possesso di strumenti atti ad offendere come bastoni di legno di grosso spessore, manganelli, spranghe, bulloni, grossi petardi. Quindi, con azioni isolate, si lanciarono contro gli edifici ubicati sul percorso del corteo, dove hanno sede alcune banche ed agenzie di lavoro interinale, imbrattandone i muri e tentando di sfasciarne le vetrine. Al contempo, una bomba carta venne fatta esplodere presso una delle citate agenzie di lavoro interinale, causando la crepatura della porta a vetri. L’immediata risposta della Questura, cui si accompagnò un intervento dissuasivo offerto dagli stessi promotori della manifestazione, impedì che la violenza degenerasse, tanto che i malintenzionati desistettero dal compiere ulteriori atti di intolleranza e progressivamente si confusero nella massa dei partecipanti al corteo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da FNBERGAMO

    1) Vorrei capire chi di Forza Nuova Bergamo è indagato per devastazione, tentato omicidio, ecc…?
    2) Perchè se un anarchico viene arrestato allora non c’entra niente con il pacì… mentre se l’amico dell’amico di un simpatizzante di Forza Nuova fa una rissa che finisce, purtroppo, male… allora ci deve essere per forza una trama “nera” dietro?
    3) Tommasoli non era certo un ragazzo di sinistra… ma anche se lo fosse stato perchè bisogna fare di

  2. Scritto da FNBERGAMO

    3) Tommasoli non era certo un ragazzo di sinistra… ma anche se lo fosse stato perchè bisogna fare di tutto della politica? C’era la necessita di fare un becero corteo antifascista? C’era la necessita di fare del tutto una questione politica?
    4) Se domani uno dei nostri ragazzi viene investito per sbaglio da un esponente del PD di sicuro non mi metto in corteo parlando di delitto politico!
    A meno che non cerchi l’ennesimo pretesto per devastare e vantarmi di quanto sono antifà!

  3. Scritto da antifascista sei un buffone

    Il povero Tommaso non ha niente da spartire con voi e le vostre idiozie…

  4. Scritto da antifascista

    Cimmino VERGOGNA !!!

  5. Scritto da antifascista

    Solo l’antifascismo è consentito a differenza del fascismo e della sua apologia.

  6. Scritto da Cmjberghem

    Questo cosa vuol dire?
    che la violenza è giustificata in nome dell’Antifascismo.
    Poveri noi, anzi poveri voi : meglio nostalgici che antiquati!!!
    A V A N T I !!!

  7. Scritto da ORSO45

    Il diritto a manifestare pacificamente è sacrosanto quando non si fa apologia di reato ed è singolare questa discussione tesa a dimostrare che gli uni danneggiano meno degli altri. Dovreste prendere tutti esempio dal Gay pride che in quanto a visibilità, fantasia e pacifismo vi sovrasta.
    P.S. Ad evitare fraintendimenti, sono un orso canonicamente e pragmaticamente maschio, all’antica.

  8. Scritto da Antifascista

    E poi come mai l’articolista nasconde dietro le frange dell’estremismo di destra ciò che tutti sanno riguardo all’afiliazione degli agressori per futili motivi del ragazzo di Verona a un noto gruppo neo-fascista?
    Ripeto nel corto di FN si sono compiuti reati contro la costituzione, caro Cimmino, a te non può piacere, ma le forze dell’ordine avevano il dovere di intervenire. E poi vedevamo quanto non violenti erano i tuoi amichetti di Forza Nuova.

  9. Scritto da Antifascista

    I danneggiamenti, sono stati di lievissima entità, indipendenti dalla volontà degli organizzatori del corteo e attribuibili a frange isolate,. Ma già nei giorni successivi (pensiamo alle dichiarazioni del sindaco sulle scritte), sono apparsi – in modo incredibile – quasi più gravi degli stessi fatti che hanno originato il corteo di protesta di diecimila persone: il pestaggio a morte di Nicola Tommasoli.
    Insomma la solita frittata,

  10. Scritto da luca

    Antifascista falla finita se vuoi ti faccio l’elenco delle manifestazioni dei centri sociali degenerate pesantemente in mezzo alle città…a parte Genova 2001 che è stata sotto gli occhi del mondo, e non dirmi che le devatsazioni le hanno fatte solo 100 black bloc, Milano Corso Buenos Aires, Torino 2 mesi fa e potrei continuare molto a lungo.

  11. Scritto da mario59

    Manifestare è un diritto, distruggere le cose altrui è un reato.. tuttavia sono sempre più convinto che in quel genere di manifestazioni, ci mandino degli infiltrati, apposta per rovinare l’immagine politica di chi protesta..i media di Berlusconi, da anni scavano nella mente dei telespettatori..e l’impresa di demonizzare la sinistra gli viene bene..sinistra = comunista.. roba da vergognarsi..è questo il loro target.. intanto la forbice tra ricchi e poveri si allarga sempre di più. POVERA PATRIA.

  12. Scritto da Antifascista

    Mi spiace io a Genova c’ero e non commento per sentiro dire. Comunque camomillati che fa caldo Borghezio ce lo avete in casa (come cdx), uno che è stato condannato per tentato omicidio a mezzo di bottiglie molotof . I blak Boh noi li condanniamo, voi li mandate al parlamento europeo,
    Guarda casa tua che è meglio.

  13. Scritto da a2b

    @23 frittata che il 24 vorrebbe girare al 23?

  14. Scritto da luca

    ah si è vero…come Daniele Farina eletto in parlamento giusto a proposito di precedenti con bottiglie molotov…lascia perdere che è meglio se eri a genova e non hai visto almeno 5000 persone con caschi e scudi distruggere la città…mi sa che è meglio se compri un paio di occhiali…e non erano 100 black block, ma gente del Leoncavallo, Conchetta, centri sociali di Torino, Padova e qualcuno pure di Bergamo…

  15. Scritto da Luke

    Yes 27, FN is a terrible gang

  16. Scritto da Antifascista

    Vabè ognuno crede a quello che vuole, io a quello che vedo tu a Libero.
    Se i Beak Blok erano 5000, adesso ci sarebbero 200 morti e non uno.
    E poi curioso quando serve le manifestazioni della sinistra sono tre sfigati, quando c’è da accusarli di qualche casino 5000.
    Pensi di essere credibile?

  17. Scritto da luca

    sei tu che fingi di non vedere l’evidenza…i black block erano 100-200 il corteo che è sceso dalla collina di genova delle tute bianche quanti erano???e arrivati sotto i binari ferroviari non hanno attaccato la polizia vero????no…….e il giorno dopo sul lungo mare dove c’è la fiera di genova…quanti erano dimmi tu…e quante banche, negozi, auto sono state devastate???ed erano tutti autonomi italianissimi…

  18. Scritto da Cmjberghem

    Per il 30:
    se vuoi di do’ il numero di telefono di un collega di Genova che si è visto bruciata l’auto ritirata qualche giorno prima!!!
    Pensa un po’ sono stati i Black Block!!!
    Oppure vai a scambiare qualche parola con i negozianti di Corso Italia. Alcuni di questi dopo anni non hanno ancora potuto riaprire le proprie attivita’.
    I soliti “sinistri” figuri!!

  19. Scritto da cmjberghem

    Vorrei capire perche’ non viene pubblicato il mio
    A V A N T I !!!
    da’ proprio cosi’ fastidio???

    A V A N T I !!!

  20. Scritto da asdad

    ricordo che il diritto italiano sancisce una differenza sostanziale tra “indagato” e “colpevole”

  21. Scritto da Giust'appunto

    per l’appunto 10. Confermato da lele.

  22. Scritto da Antifascista

    Quante perquisizioni per il corteo di Forza Nuova a Bergamo sono state effettuate?

  23. Scritto da paolo

    Antifascista c’è differenza tra i due cortei. Quello dei balck block causa sempre e solo incidenti, quello di forza nuova no

  24. Scritto da luca

    tante almeno 40 con relative denunce in varie città d’Italia.
    Informati la prossima volta esci dal paci paciana e affronta la realtà.

  25. Scritto da appunto

    appunto, entrambi i cortei con gente travisata e con bastoni caschi ecc…con la leggera differenza che al corteo di forza nuova non hanno distrutto ne imbrattato nulla, ai cortei dei centri sociali basta vedere il giorno dopo che bei ricordi lasciano del loro passaggio…banche spaccate e scritte spray ovunque.

  26. Scritto da spartacus

    Ah,ci mancava il commento dell’antifascista di turno,qualunquista e inopportuno.
    La destra governera’ a lungo e spero punisca duramente questi “conigli” che in branco e mascherati si sentono forti,ma presi singolarmente sono solo dei complessati sociali.Punirli duramente per fare capire loro che qui non si scherza,che ci vuole ordine,pulizia e rispetto delle leggi.E per tutti quei comunistelli che hanno ancora velleita’ di anarchia,ricordatevi che la sinistra HA PERSO.Rassegnatevi

  27. Scritto da nota

    Non è meglio rimanere in tema?

  28. Scritto da spartacus

    Tema de che?

  29. Scritto da Giust'appunto

    risposta all’1: diverse.

  30. Scritto da davide c.

    forse quel bel giorno era meglio rimanere nella semplice ma genuina Sedrina!!!

  31. Scritto da Antifascista

    Sarà più grave imbrattare un muro o andare contro i disposti della costituzione. E poi gli esponenti di Forza Nuova a Bergamo hanno collezionato denunce a go go per aggressione, incendio, devastazione, tentato omicidio, agressione a esponenti della forza pubblica (aggrediti sotto casa) ecc.
    Bessuno difende i blak blok, anzi vadano a ranare che a Genova hanno fatto tanti di quei danni, il problema rimane sempre quello dei due pesi e due misure.

  32. Scritto da anarkik

    ok, la tattica dei Black Bloc non mi piace perchè controproducente ma dire che i fasci di FN non causano “danni” è indice di resettamento mentale di chi beve solo le news di regime e vive solo la realtà del proprio cortile di casa.
    Comunque il FATTO di Verona è l’uccisione di un ragazzo per futili motivi, non dimentichiamolo

  33. Scritto da marica

    eh beh, la felpa nera con cappuccio è proprio un grave indizio di reato…

  34. Scritto da wka

    speriamo che gli facciano pagare tutti i danni materiali fino all ultimo centesimo in modo che debba lavorare tutta la vita per pagare il mutuo che magari dovra fare,e sono sicuro che alla prossima manifestazione se ne stara a casa sua.

  35. Scritto da cmjberghem

    Si continua a fare riferimento al corteo di Forza Nuova durante il quale non si è verificato il minimo incidente.
    L’antifascista di turno chieda lumi ai suoi compari.
    Non si smentiscono mai: idee sempre piu’ misere!!!

  36. Scritto da lele

    i black block sono anarchici: hanno poco da spartire con il paci paciana..