BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Non sono un santo, speriamo lo capisca Repubblica

"Un territorio che Formigoni ha definito fortemente antropizzato... ma che brutto termine, sarebbe bastato dire che ci sono in giro un sacco di belle figliuole e io ne so qualcosa. Non sono un santo, lo sapete, e speriamo lo capisca anche Repubblica".

Più informazioni su

Il premier Silvio Berlusconi a ruota libera mercoledì mattina all’inaugurazione della Brebemi. Non si tira indietro neppure sul tema scottante del momento, le donne: "Ebbene è una bella giornata, sulle grandi opere facciamo miracoli. Brebemi è e sarà un’opera attenta al territorio. Un territorio che Formigoni ha definito fortemente antropizzato… ma che brutto termine, sarebbe bastato dire che ci sono in giro un sacco di belle figliuole e io ne so qualcosa. Non sono un santo, lo sapete, e speriamo lo capisca anche Repubblica".
Comunque, prosegue "la Regione e la società Brebemi hanno prestato la massima attenzione ai Comuni e al territorio. Molto si investirà sugli svincoli e sul rispetto dell’ambiente, nei Comuni bresciani, bergamaschi e milanesi, dei quali solo quattro, lo dico per pettegolezzo, sono rimasti alla sinistra"
Berlusconi ha anche parlato del governatore Roberto Formigoni: "Un bravissimo presidente a vita della Lombardia".
Intanto il premier si impegna a inaugurare 19 cantieri entro la fine dell’anno: "Credo che si debba seguire questo esempio e credo anche che come sta succedendo in altri casi si possono moltiplicare i cantieri facendoli diventare senza sosta, con i lavori che vanno avanti senza interruzioni con tre turni al giorno, in modo da ridurre i tempi per la realizzazione delle opere".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pacs Subito!

    X Luca: non si tratta di contestare il sistema democratico. Basterebbe attribuire all’opposizione la giusta rilevanza. Al di là dei molti errori dell’attuale opposizione, mi pare che la falsità berlusconiana di un’elezione “plebiscitaria”, (di cui tu, accennando ai 30 mln hai dato esempio), sia uno dei passi più azzardati per arrivare all’annullamento del ruolo democratico dell’opposizione. Ecco perchè dico: “attenzione alle parole”. Prodi l’opposizione l’aveva ascoltata pure troppo!

  2. Scritto da luca

    Cara Marilena, se con me è inutile parlare cercherò di farmene una ragione. Vincere non significa avere ragione. Bene e chiaro, anche banale se permetti. Vuoi vergognarti? Fallo, ne hai diritto e ti difendo nel tuo diritto. Agli Italiani non frega nulla di nulla di queste cose.
    Per pacs…sarebbe la stessa identica cosa a parti invertite, ma le leggi elettorali non le ho fatte io. Vanno bene a secondo di chi vince. Anche di 20mila voti come la penultima volta. Se cambieranno ci adegueremo.

  3. Scritto da Pacs Subito!

    Caro Luca, proverò a seguire il tuo consiglio. Su una cosa dovresti riflettere anche tu, però: la maggioranza al Parlamento rappresenta la maggioranza relativa dei votanti. Tuttavia ti ricordo che oltre 36 mln di italiani con diritto di voto non si riconoscono nella politica berlusconiana, pertanto considerare che “la maggior parte degli italiani è con Berlusconi” è un errore matematico, ma anche un affronto alla democrazia, e rischia di legittimare ldecisioni contrarie alla maggioranza effettiv

  4. Scritto da corti-novis

    Signor Zapperi, ho condiviso la sua opinione sul comunicato di un’azienda che è stata burocratica e salva la sua immagine, però non si comporti però nello stesso modo di fare informazione. su bergamonnews L’articolo per correttezza non sono un santo meritava all’interno un link di riferimento dell’espresso che ha pubblicato in online l’audio del rapporto che berlusconi, non mi dica che tutti lo conoscono? L’immagine di Bergamonnews ne guadegnerebbe se lo pubblica.

  5. Scritto da Pacs Subito!

    Per Luca 7: a me non me ne frega niente di chi si tromba Berlusconi, non l’ho mai ritenuto un santo, nemmeno quando lui stesso lo sosteneva. Ciò che non tollero è che questo suo atteggiamento adesso trova consenso da parte di quei 30 milioni di italiani (come sostieni tu anche se il dato numerico è molto scorretto, ma qui apriremmo un altro capitolo) che, per bocca del non-santo, hanno detto no ai PACS e ai DICO perchè contrari alla morale e alla tutela familiare! Ipocriti!!!

  6. Scritto da luca

    Sul dato numerico preferisci 28 o 26…ok. Per l’ipocrisia degli italiani benvenuto tra di noi. L’aveva scoperto qualche annetto fa Giulio Cesare, poi altri compreso Mussolini e Craxi. E’ vero. Ipocriti e ladruncoli di tasse non pagate noi cittadini che appena possiamo cerchiamo di fare i furbetti. Per i Pacs occorrerebbe un referendum magari ma ormai non va più a votare nessuno. Si grida un po’ e poi ci si rintana in casa, a mugugnare.

  7. Scritto da Pacs Subito!

    Caro Luca, dato che vuoi parlare di numeri, ben venga. ti ricordo che alle ultime votazioni PDL + Lega hanno ricevuto un totale del 45% delle preferenze dei votanti (arrotondando). Considerando che su poco più di 50 mln di potenziali elettori (quindi maggiorenni) ha votato solo il 60%, Lega e PDL hanno riveuto il voto di 45% del 60% degli italiani. Risultato: circa 13.500.000. Una buona cifra, ma meno della metà dei 30 mln che reclamavi tu. Oppure anche la matematica è di sinistra?

  8. Scritto da luca

    pacs vedo che non hai argomenti e rispondi solo a quello che ti va…è chiaro che parlavo in astratto non mi interessa se sono 18 37 o 93 lo capisci o devo essere più chiaro. E’ comunque la maggioranza che ha vinto e governa. In democrazia. E’ quella che alcuni e sottolineo alcuni non capiscono a sinistra. Chiaro? !!! Via la pagliuzza che hai una trave.

  9. Scritto da marilena

    per luca. con te è inutile parlare, fai finta di non capire e rispondi evitando di affrontare il problema. La maggioranza ha vinto ma questo non significa che ha sempre ragione: io so di tanti che hanno votato il cavaliere superdotato e adesso stanno zitti anche se non condividono il suo comportamento. Lo fanno per convenienza e per vigliaccheria. il famoso invitato di villa certosa, nel suo paese, è stato mandato a casa. Comunque io ho il diritto di vergognarmi di un presidente così? grazie!

  10. Scritto da diego

    è un geneticamente bugiardo, non sa cosa sia la verità se non la sua, no parliamo poi di moralità ……………….

  11. Scritto da luca

    Ma quali dati Sig.ra Bonicelli? Che si è trombacchiato qualche escort? Echissenegregaaaaaaaaaaaaaa gridano in coro 30 dico trenta milioni di italiani. Intanto la BreBeMi è partita e questo è il dato. Del resto non me ne importa nulla. Nemmeno se fosse stato D’Alema o Franceschini. Fare, fare bene, progredire, rinascere, commerciare, migliorare. Verbi sconosciuti alla sinistra italiana attuale. Ridateci Almirante e Berlinguer per favore!!!

  12. Scritto da sei grande

    lo so tu sei furbo e curi i tuoi interessi, che mi fa pena e disprezzo sono i tuoi giullari e lecchini, dalla lega, all’ex all naz ecc

  13. Scritto da Giuseppe

    Brutta bestia l’invidia!!!!!

  14. Scritto da mariagraziabonicelli

    e adesso chi glielo dice a fede? perchè questa è una prima ammissione…si parte dall’alto…ovviamente, ma è pur sempre un primo passo. forse poco alla volta si arriverà all’utilizzatore finale.
    dopodichè….

  15. Scritto da mariagraziabonicelli

    anche perchè, e poi chiudo, la repubblica l’ha capito da tempo che “non è un santo”, diciamo con dei dati…che lui diceva falsi e invece si sono rivelati veri…

  16. Scritto da Incoerenza berlusconiana&ecclesiastica

    Troppo comodo stringere la mano alla Chiesa per garantirsi appoggio reciproco e aumentare gli elettori e poi affermare “non sono un santo”.Rappresenti l’Italia(purtroppo), un minimo di decenza sarebbe raccomandabile.

  17. Scritto da cuìn

    2, già, l’accusa non era mica la mancanza di santità, chi se ne frega? solo che non si dicono bugie, speriamo che i suoi fans lo capiscano.

  18. Scritto da angelo

    Noooo, e noi che lo volevamo santo subito…