BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Molesta l’ex compagna, 36enne pregiudicato arrestato per stalking

L'uomo, ignorando l'ammonimento del questore, martedì si è nuovamente presentato a casa della donna. Ha iniziato a inveire e a minacciarla, pretendendo di vedere la figlia e chiedendo soldi. Gli agenti lo hanno arrestato.

Più informazioni su

Non voleva rassegnarsi alla fine della loro storia e non dava tregua alla sua ex convivente, dalla quale aveva avuto anche due figli. Un comportamento assillante e minaccioso, iniziato circa un anno fa, che è costato l’arresto a un 36enne di Bergamo. L’uomo, pregiudicato, martedì si è presentato nuovamente a casa della ragazza ignorando l’ammonimento recapitatogli dal questore in base alla nuova legge che ha introdotto il reato di atti persecutori (meglio noto come "stalking"). Ha iniziato a inveire contro l’ex compagna 30enne, pretendendo di vedere la loro figlia più piccola che però stava dormendo. Non contento, ha chiesto e ottenuto 100 euro per sopperire alle sue difficoltà economiche. Ma non si è accontentato, e ha insistito nel suo atteggiamento minaccioso. A quel punto la donna, essendo solo l’ultimo di una serie di episodi persecutori, ha chiamato il 113: arrivati sul posto, una traversa di via Suardi, gli agenti hanno arrestato il 36enne, proprio in virtù dell’inosservanza dell’ammonimento. L’uomo è finito a processo con rito direttissimo: il giudice gli ha imposto l’obbligo di presentazione in Questura dal lunedì al sabato tra le 19 e le 20. Non potrà vedere i figli finché il Tribunale dei minori non avrà stabilito tempi e modi.
In provincia di Bergamo, dall’entrata in vigore del nuovo reato nel febbraio scorso, sono già nove i destinatari di ammonimento da parte del questore, che con un atto amministrativo di questo tipo può "invitare" il persecutore a cambiare registro. Sette sono uomini, due le donne. Si tratta di ex fidanzati, ma anche di corteggiatori troppo insistenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.