BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Iniziata con un presidio al Pirellone la protesta della Coldiretti

E' cominciata la mobilitazione nazionale di Coldiretti per difendere il "made in Italy" alimentare e soprattutto del latte. Al Brennero e nella sede della Regione, dove sono stati accolti da Formigoni

Più informazioni su

E’ cominciata ieri, 21 luglio 2009, la mobilitazione nazionale di Coldiretti per difendere il "made in Italy" alimentare e soprattutto del latte.
Una mobilitazione che prevede, innanzitutto, un presidio a oltranza al valico del Brennero, dove Guardia di Finanza e Coltivatori italiani materialmente "controllano" le merci provenienti dall’estero, visto che da quel passo transita la maggior parte dei flussi delle importazioni dei prodotti lattiero-caseari.
In Lombardia invece la mobilitazione di Coldiretti ha visto un presidio con oltre 1.000 imprenditori soci di Coldiretti presso la sede della Regione Lombardia in Via F. Filzi, 22 per ribadire le ragioni della nostra mobilitazione e soprattutto per formulare al Presidente della Giunta regionale Roberto Formigoni le proposte per uscire dalla crisi. Presidente che ha pure indossato la maglietta gialla d’ordinanza dei protestanti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.