BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il rischio zanzare ora si prevede col meteo

Quante zanzare ci saranno domani? La risposta ?? semplice. Basta consultare il meteo zanzare, vere e proprie previsioni che mettono in guardia i residenti di ogni citt?? dai fastidiosi insetti.

Più informazioni su

Quante zanzare ci saranno domani? Sembra una domanda assurda eppure è molto semplice trovare una risposta. Basta consultare il meteo zanzare, vere e proprie previsioni che mettono in guardia i residenti di ogni città dai fastidiosi insetti. L’iniziativa è targata Vape Foundation, un ente autonomo di carattere scientifico promosso da Guaber, licenziataria del marchio Vape in Europa, noto per la creazione e distribuzione di prodotti contro gli insetti nocivi. Vape Foundation è nata per sostenere la ricerca scientifica attraverso programmi e progetti da realizzare anche in collaborazione con enti pubblici e per diffondere l’informazione sulle norme di prevenzione migliori da attuare. Per questo motivo l’ente collabora con partner prestigiosi come l’Istituto di biometereologia del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) e gli istituti e dipartimenti di entomologia, zootecnica e farmacologia delle università di Piacenza, Teramo e Bologna. E proprio grazie alla collaborazione con questi centri di ricerca sono stati messi a punto il bollettino delle zanzare e il meteo zanzare. Il primo rivela l’andamento mensile del fenomeno. Per fare un esempio pratico: in Lombardia, nel mese di luglio, si prevede un forte aumento della temutissima zanzara Tigre (+ 40%).
Il secondo è invece una previsione settimanale, provinia per provicia, del livello di rischio zanzare, da nullo ad alto. In Bergamasca per i prossimi sette giorni si prevede si può stare abbastanza tranquilli: livello, medio/basso.

Guarda il bollettino zanzare

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.