BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Consigli in Provincia e Comune, tra commissioni e dimissioni attese

Consigli sia in Comune sia in Provincia il 21 luglio. Definiti i nomi dei presidenti di commissione, ma c'è ancora riserbo sui due leghisti in Via Tasso. Non si è ancora dimesso da consigliere provinciale Leonio Callioni e nelle file del Pdl resta in attesa, con un po' di malumore, Matteo Oriani, fedelissimo di Saffioti.

Più informazioni su

Due Consigli, quello comunale e quello provinciale, riuniti nel tardo pomeriggio del 21 luglio per la seconda volta dall’inizio del secondo mandato, con due ordini del giorno che vanno di pari passo, dato che sia in Via Tasso sia a Palafrizzoni è prevista la nomina dei componenti delle quattro commissioni consiliari.
Sono quattro commissioni “permanenti” in Comune (Bilancio, Servizi sociali, Urbanistica e Lavori pubblici), composte da 12 consiglieri e per le quali la maggioranza (Pdl e Lega) avrebbe già concordato i nomi dei presidenti, come già annunciato da Bergamonews.it il 9 luglio: Luciana Frosio Roncalli, avvocato della Lega Nord, già capogruppo in Consiglio e candidato sindaco nel 2004; Maurizio Allegrini, imprenditore, anche lui del Carroccio; e per il fronte Pdl Stefano Lorenzi, consulente fiscale, e Enzo De Canio, già in An e presidente dell’associazione “Alle radici della comunità”.
In provincia, invece, ancora riserbo sui nomi della Lega Nord. Le commissioni dovrebbero essere divise al 50 % anche in questo caso tra i due partiti di maggioranza. Per il Pdl è quasi certa l’indicazione di Giuseppe Mittiga e Maurizio Maggioni. Resta uno strascico di malumore tra le file del Popolo della Libertà: il neo assessore comunale ai Servizi Sociali, Leonio Callioni, eletto consigliere provinciale, non si è ancora dimesso. Era nelle sue intenzioni ma le dimissioni non ci sono ancora. Resta quindi in attesa Matteo Oriani, fedelissimo del coordinatore provinciale Carlo Saffioti.
L’appuntamento in Comune è alle 17,45, in Provincia alle 17.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da delusissimo del PDL

    10 Bravissimo! Ora siamo tutti più contenti! L’importante che tutti siano sistemati. Facci sapere cosa farai, o stai facendo tu. Buona giornata!

  2. Scritto da politica pdl per passione

    bobby parla se sai
    1) Leonio callioni vice presidente provinciali CSI presidente aido , è uomo di grande spessore ,la città avevva bisogno di lui per le politiche sociali 2) Matteo Oriani oltre ad essere primo dei non eletti è anche titolare della miglior performance di collegio (raffronto dato pdl 2008 e 2009 quello che ha perso meno) inoltre Saffiotti non avrebbe avuto problemi (se quella era l’intenzione) di piazzarlo direttamente assessore 3) per luca vale los tesso

  3. Scritto da AMICO DI BERGAMO

    BOBBISOLO!!! SEI UNICO! COMPLIMENTI! PERFETTAMENTE CONDIVISIBILI I TUOI PENSIERI.

  4. Scritto da Daniele Lussana

    Caro Bobbisolo, vorrei precisare, una volta per tutte la situazione.
    1. io non sono “uomo di Saffioti”, sono “uomo del PDL”,
    2 Per la Presidenza della mia Circoscrizione i criteri sono stati: numero di preferenze ottenute, lavoro negli ultimi 5 anni in Circ., lavoro negli ultimi 8, 9 anni per il partito.
    3 Matteo Oriani (come Luca) è una persona seria e meriterebbe il posto da consigliere.
    4 Non sono “giochi di potere” sono normalissime dinamiche post-elezioni, nulla di scandaloso dunque.

  5. Scritto da Bobbisolo

    Si merita il posto da Consigliere soltanto se hai superato la prova elettorale.Altrimenti lo si occupa perché messovi da qualcuno per logiche spartitorie

  6. Scritto da Stefano

    Sono andato a curiosare in Consiglio Provinciale e guarda che sorpresa: il sig. Pirovano non ha fatto un saluto ufficiale né all”inizio né alla fine… Durata: 15 minuti….
    Pirovano per caso ha paura dei consiglieri? Pirovano vuole “governare” solo lui?

  7. Scritto da Riccardo

    E la signorina Lanzani cosa fa?
    Essendo assessore in provincia e Consigliere in Comune come avrà fatto ad essere presente in entrambi consigli…
    Mi lo faccia sapere, anch’io vorrei avere due lavori e farne solo uno.

  8. Scritto da Stefano

    Perchè si parla solo della Lega e del PDL? Il Consiglio è formato anche dagli altri partiti!!!

  9. Scritto da UOMO TUTTO D'UN PEZZO

    Matteo Oriani, avete letto bene: Matteo Oriani fedelissimo di Safiotti.
    Se ricordo bene già un Oriani ( Luca ), fedelissimo di Safiotti, tentò di rompere le scatole alla giunta comunale di Ponteranica per un posto di prestigio.
    Ora anche il fratello Matteo, trombato nel suo collegio, scalpita per poter essere eletto consigliere provinciale.
    E’ talmente intimo di Safiotti che lo stesso ha promosso Callioni in quel del comune di Bergamo per spianare la strada al suo intimoOriani. VERGOGNATEVI!

  10. Scritto da GIULIO

    NO COMMENT, CHE GIOCHI DI POTERE DI CATTIVO GUSTO! QUI A BERGAMO SI DICE: ” iNDì A LAURA’ BARBU”” BASTAVA RISPETTARE L’ELETTORATO POPOLARE E NESSUNO AVREBBE SOLLEVATO QUESTIONI. COMUNQUE SIA SPERO CHE LAVORINO CON PASSIONE PER LA NOSTRA CITTA’.

  11. Scritto da Bobbisolo

    Saffioti commissario del Pdl per mettere i suoi scherani ha praticamente venduto il Pdl ad an. Il politologo vuole imporre un suo uomo alla presidenza della 3°circ