BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Grandine e raffiche di vento Disagi a Bergamo e provincia previsioni fotogallery

Raffiche di vento e grossi chicchi di grandine: un pomeriggio di disagi in buona parte della Bergamasca, in particolare in citt?? e nell'hinterland, dove la circolazione ?? stata difficile. In pi?? punti alberi sulla strada: in citt?? cade un pino di circa 20 metri. Black out elettrici a macchia di leopardo. Scantinati allagati.

Più informazioni su

Raffiche di vento e grossi chicchi di grandine (nella foto di un lettore) un pomeriggio di disagi in buona parte della Bergamasca, in particolare in città e nell’hinterland, dove la circolazione è stata difficile. In più punti alberi sulla strada: un pino è caduto su una palazzina in costruzione in città, in via Moriggia. Allagato largo Barozzi. Scantinati pieni d’acqua nei paesi.
CITTA’
La fase acuta del nubifragio si è verificata tra le 16,45 e le 17,30 e alle 18 l’allarme è già rientrato. Ma per la protezione civile e i vigili del fuoco c’è ancora un gran lavoro da fare. I disagi in città non sono mancati: per almeno un quarto d’ora la circolazione è stata difficile, con acqua alta all’incrocio tra via Bonomelli e via Quarenghi, e con allagamenti (come spesso capita) in largo Barozzi, dove il sistema fognario non ha retto e l’acqua usciva a fiotti dai tombini. Parte di una pianta è caduta su due auto in via XXIV maggio. E un pino alto circa 20 metri è caduto in via Moriggia, nei pressi del Triangolo (lato opposto di via Palma il Vecchio). L’albero ha in parte distrutto una cancellata e poi si è abbattutto sui ponteggi di una palazzina in costruzione. I vigili del fuoco hanno provveduto a chiudere la chiusura di via Moriggia e della vicina via Michelangelo da Caravaggio. In via Legionari di Polonia un infisso con vetro annesso, probabilmente strappato dalla furia del vento, si è schiantato in strada, spargendo frammenti sull’asfalto.
PROVINCIA
Allagamenti si sono registrati a Dalmine, Sorisole, Bonate Sotto e forti raffiche di vento, ancor più che in città, hanno caratterizzato la zona Est della provincia. A Cenate Sotto sono stati annullati gli appuntamenti del "Music for Emergency". A Dalmine una pianta è caduta in viale Locatelli, in zona piscine, restando in sospeso attaccata ad un cavo dell’alta tensione. A Castel Cerreto, frazione di Treviglio, si è abbattuta una tromba d’aria che ha scoperchiato in parte il tetto delle vecchie scuole, scagliando a terra pezzi di eternit. E sempre nello stesso posto, una saracinesca di 50-60 chili, appoggiata a un fienile, è stata sollevata e scaraventata contro l’altalena del parco giochi all’interno del cortile. A Verdello il forte vento ha provocato la caduta di alcune tegole da diversi tetti. Tromba d’aria anche a Zorzino, frazione di Solto Collina, con alberi caduti e qualche cavo dell’Enel pericolante. Sia in città che in provincia le forti raffiche di vento hanno anche provocato black out elettrici a macchia di leopardo. 

Allerta Meteo, le previsioni

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ilaria

    Secondo voi via Moriggia è al Triangolo, “al lato opposto di via Palma il Vecchio”? Non per essere pignola, ma un triangolo non ne ha, di lati opposti