BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In isolamento 17 studenti milanesi

Sono 17 gli studenti della scuola media Virgilio di Peschiera Borromeo, alle porte di Milano, a essere stati fermati a Londra per avere contratto l’influenza suina. Gli studenti, tutti fra i 12 e i 13 anni, malati da martedì scorso, sono tenuti in isolamento nel college londinese in cui si trovavano per un viaggio studio.

Più informazioni su

Sono 17 gli studenti della scuola media Virgilio di Peschiera Borromeo, alle porte di Milano, a essere stati fermati a Londra per avere contratto l’influenza suina. Gli studenti, tutti fra i 12 e i 13 anni, malati da martedì scorso, sono tenuti in isolamento nel college londinese in cui si trovavano per un viaggio studio.
Rientreranno domenica sera a Malpensa. Da lì un saranno portati a Peschiera, nella loro scuola in via Dante, e lunedì saranno visitati a Milano. Una quarantena predisposta per evitare il diffondersi del contagio in Italia. "La situazione è perfettamente sotto controllo – assicura il sindaco Antonio Falletta – Grazie alla collaborazione fra ministero degli Esteri, Asl e Regione, l’assistenza ai ragazzini si è svolta nel migliore dei modi".
Il preside Giuseppe Facciorusso aggiunge: "Dal primo momento siamo vicini alle famiglie e ci teniamo in continuo contatto telefonico con le due insegnanti che hanno accompagnato il gruppo a Londra".
Dei 26 ragazzini di Peschiera partiti per Londra, sei sono risultati immuni al virus, 17 lo hanno contratto martedì e per tre i sintomi si sono verificati successivamente.
Sono solo loro tre, che hanno cominciato le cure con il Tamiflu più tardi rispetto ai compagni, a essere ancora febbricitanti. Una delle madri dei giovani racconta: "I nostri figli ora sono sereni. Inizialmente avevano mal di gola e ai muscoli. Per due giorni non hanno mangiato nulla, non avevano appetito".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.