BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I pendolari: assessore Cattaneo, dov’è finito?

Paolo Rivi dell'Associazione Pendolari in orario (sez. di Brescia) scrive una lettera arrabbiata e amara all'assessore regionale ai Trasporti per ricordargli promesse che sono rimaste lettera morta.

Più informazioni su

Assessore Cattaneo… ma che fine ha fatto?
Si è già stufato di prendere il treno con i pendolari Lombardi?
E dire che il bello viene adesso…, ritardi, soppressioni, carrozze ormai abitualmente chiuse (4 su 8), per mancanza di personale come anche questa sera sul regionale per Brescia delle 18,00 che parte dalla Centrale già con la gente in piedi stipati come animali, senza aria condizionata, nelle carrozze perchè la manutenzione non viene più fatta…, 40 gradi, gente che sviene e sta male…, perche per questi è più sicuro far viaggiare 800 persone stipate su 4 carrozze, piuttosto che aprirle tutte e 8 quando manca uno del personale (che poi normalmente passa il tempo in cabina a giocare a rubamazzetto…).  Ma che razza di paese è questo, dove ci si permette impunemente di giocare con la vita delle persone, dove le più normali e banali regole di sicurezza non vengono rispettate, dove i cittadini ed utenti non hanno nessun diritto, nessuno a cui appellarsi, nessuno che ascolti le loro proteste… 
Adesso anzi Trenitalia ti avvisa che il personale di bordo viene equiparato a dei pubblici ufficiali in servizio…, occhio quindi a come parli…, occhio che se ti lamenti, se alzi la voce rischi persino la denuncia…
Assessore come mai non la vedo a soffrire con noi?
Assessore che fine hanno fatto le Sue promesse?

Ma non dovevate bloccare i binari Lei e Formigoni, se il trasporto regionale pubblico fosse ulteriormente peggiorato…
Forse è stato un po’ distratto in questi mesi da altre questioni più importanti…
Cerco di aggiornarla…
Il servizio pubblico ferroviario regionale che Trenitalia sta offrendo in questi ultimi mesi in Lombardia è ormai "carne avariata", siamo arrivati e ormai abbiamo superato qualsiasi stadio di "schifo totale", nessuno con un minimo di obbiettività che lo utilizzi e che sui treni reginonali ci salga ogni giorno può negare questo dato di fatto…
Trenitalia caro assessore la "sta prendendo per il c…" e con lei tutti i pendolari della Lombardia…
Le sta vendendo un servizio che non c’è, le sta vendendo il nulla…
Ci faccia a questo punto un favore…
Metta fine a questa truffa di stato, convochi Morettti e sospenda definitivamente il servizio pubblico regionale, Le assicuro che siamo arrivati al punto che "il niente" è meglio di quello che ci tocca subire ogni giorno!!!
Ce ne faremo una regione, ci organizzeremo con le macchine, prenderemo a noleggio dei pulmann, qualsiasi cosa è meglio di questo schifo!!!
90 minuti al posto dei 60 di prima per fare Brescia Milano, a causa del "traffico sulla linea" come dicono glia annunci di Trenitalia…, che tradotto in un linguaggio più ficcante significa, voi teste di ca… di pendolari mettetevi da parte che dobbiamo far passare gli EurostarCity. 90 minuti da passare su treni lerci come latrine, con carrozze chiuse, con finestrini e porte che si aprono durante la corsa o che non si aprono proprio, in piedi stipati come bestie, con gente che vomita (e non solo in senso figurato), insulti e bestemmie (molte rivolte alla sua attenzione caro Assessore).  Povero paese il nostro…
e povera regione la Lombardia…
Dicono che i nostri politici e amministratori, sono lo specchio dell’Italia…
Vi assicuro che non è così…
Loro sono molto…, molto peggio…
Sig. Assessore Cattaneo
Sig. Presidente Formigoni 
Sereni viaggi in autoblu…

Paolo Rivi
ASSOCIAZIONE PENDOLARI
IN ORARIO SEZ. BRESCIA

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Michele Forchini

    Ma magari per le elezioni ci “regalasse” 100 treni nuovi! Purtroppo nemmeno quello…
    Il Porta Garibaldi viaggia costantemente con mezzi che neppure un paese in via di sviluppo utilizzerebbe.

  2. Scritto da EF

    @S. Anche io tutti i giorni mi “godo” l’odissea del viaggio in treno, invece che continuare a lamentarsi e protestare senza nemmeno essere ascoltati sarebbe molto meglio andare a prendere FISICAMENTE questi signori dai loro uffici e farci 4 chiacchiere faccia a faccia…

  3. Scritto da Ciuf Ciuf

    L’assessore tramite la sua porta borse ha comunicato di essere in ritardo, il treno su cui viaggiava ha avuto un guasto, poi è deragliato, poi ha perso un vagone, poi è saltata la tensione, poi mancavano i posti a sedere poi poi poi poi poi
    Che schifo di amministrazione politica in questo paese, lo fanno solo per denaro, basta vedere le dichiarazioni di mastella questa settimana

  4. Scritto da pendolare schifato.

    L’anno prossimo ci sono regionali, vedrete che si rifara vivo nelle vesti di paladino di noi pendolari.

  5. Scritto da Pino Cerea

    Che motivo ha l’assessore cattaneo nel farsi vedere? Le elezioni sono finite eil voto degli utili idioti non serve più!
    L’assessore fa solo quello che un assessore deve fare… Non vedo perchè bisogna criticarlo…E poi presto nascerà la Trenitalia made in lombardia? Chissà se aumenteranno le tariffe…

  6. Scritto da MBB

    Paolo Rivi, scusa è….Dove vuoi che sia finito il nostro assessore a riposarsi dal tour de force delle elezioni.!.Europee,nazionali ,regionali,provinciali,comunali,circoscrizionali del comitato di quartiere,condominiale,di pianerottolo….Lì non era mai mancato.
    Ma la colpa è di noi cittadini elettori che ogni volta,”x il bene della nazione”…X il bene della nazione..???…,abboccachiamo.!.
    La prossima volta non andiamo più a votare,cosi vediamo cosa succede.!.!

  7. Scritto da Mb

    è l’unica cosa da fare cari MBB e Paolo Rivi, non votare più.siamo ridotti a Pagare e Votare.le uniche cose che contano per i politici sono queste. poi ci dimenticano.e questa non è demagogia. ieri vicino alla moratti a milano c’era ligresti uno che dovrebbe essere in galera in un paese normale.con la brebemi ci sarà un pedaggio da pagare e chi se lo intascherà.delle autostrade va a benetton. sono

  8. Scritto da S.

    Il pendolare ha il trasporto che si merità.basta stop!!!Avete perso il diritto di replica diventando clienti da viaggiatori!!!20 anni fà i pendolari bergamaschi bloccavano i treni se qualcosa nn andava adesso preferite bestemmiare e scrivere mail anzichè impegnarvi in prima persona!!!!!!!!!