BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ribaltone nella sanit??: a Cl il policlinico di Milano

Il leader del Pirellone, Roberto Formigoni, ha nominato i presidenti di quattro fondazioni, tra le pi?? importanti della regione. Alla testa del "pezzo da novanta", vale a dire il Policlinico di Milano un ciellino doc: Giancarlo Cesana.

Più informazioni su

Un vero e proprio ribaltone ai vertici della sanità lombarda è quello messo a segno dal leader del Pirellone, Roberto Formigoni che ha nominato i presidenti di quattro fondazioni, tra le più importanti della regione. Un ribaltone che colloca alla testa del "pezzo da novanta", vale a dire il Policlinico di Milano (fondazione che comprende anche la Mangiagalli e il Regina Elena, per un totale di 3.500 lavoratori) un ciellino doc, anzi uno dei padri laici del movimento a cui appartiene lo stesso Formigoni: Giancarlo Cesana, che va a sostituire l’ex sindaco di Milano Carlo Tognoli.
Comunione e liberazione si aggiudica quindi una nuova quota del settore mentre al resto della maggioranza spettano altre realtà sanitarie: alla Lega (probabilmente poco contenta della nuova leadership al Policlinico) il prestigioso Istituto dei tumori al cui vertice è ora è Antonio Colombo, noto industriale varesino segnalato direttamente da Umberto Bossi; Colombo scalza così Carlo Borsani, ex assessore regionale in quota An, ora Pdl, che invece va presiedere il neurologico Besta nel ruolo fino a ieri detenuto da Alessandro Moneta, anche lui vecchio assessore Pdl, in questo caso quota Forza Italia (vicino a Podestà) che viene spostato alla guida del San Matteo di Pavia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da angelo

    Non faccio finta di non capire è che per me quello che tu dai per scontato non sia vero. E’ chiaro che sul punto abbiamo opinioni molto diverse, ma fortunatamente siamo in un Paese libero e democratico…nonostante i cattolici

  2. Scritto da angelo

    La Fede non la ripongo che in Dio, se per occupare significa come credente cercare di essere presente anche nei centri decisionali della società per cercare di portare avanti un progetto Vero per l’Uomo, credo sia giusto farlo. Se i soldi pubblici sono percepiti per svolgere correttamente il proprio ruolo non vedo quale sia il problema, ma forse il problema è solo uno: non va bene essere cattolici! Ma questa è una storia “vecchia” di 2000 anni…
    p.s. scusate il ritardo ma c’è anche il lavoro.

  3. Scritto da marilena

    per angelo: sei molto bravo nel fare il finto ingenuo. La chiesa ha sempre cercato di far occupare posti che dovrebbero essere garanzia di laicità(non si accontenta delle sue istituzioni confessionali) da persone cattoliche per garantirsi, oltre al denaro, anche la possibilità di indottrinare e di imporre scelte non condivise da chi non crede o comunque rispetta la libertà di pensiero . E’ questo che tu fai finta di non capire ma sai benissimo che è così. Che fede disinteressata!

  4. Scritto da x marilena (m minuscola)

    una persona può appartenere ad un movimento e coprire una crica pubblica, ovviamente lo fa non per volontariato, quindi non capisco lo scandalo della marilena, tra l’altro il Cesana è un bravissimo medico, quindi penso se lo sia meritato.
    ovviamente bgnews ha fatto il solito titoletto -provocazione per svegliare la marilena ma ti assicuro che non c’è da scandalizzarsi….continua a dormire!

  5. Scritto da angelo

    @ marilena e parsifal (così faccio prima): i credenti non solo possono, devono occuparsi delle cose del mondo, nessuna esclusa! Lo devono fare rimanendo fedeli agli insegnamenti della Chiesa, consapevoli che non siamo perfetti perché peccatori (uh che brutta parola fuori moda). Essere laici non vuol dire essere “non cattolici” e, forse, questo è il vero problema per il quale dopo i disastri ideologici del “900” si è rimasti in pochi ad avere una proposta Vera per l’Uomo

  6. Scritto da pm

    x 27: “avere una proposta Vera per l’Uomo”… belle parole, che in pratica , agli occhi di noi scettici, si concretizzano nell’occupare famelicamente ogni poltrona disponibile. Sei libero di credere ciecamente a ciò che scrivi, ma, per favore, non aspettarti che anche gli altri lo facciano – serve troppa “fede” per credere a certi personaggi, che dimostrano coerenza solo nel seguire le fonti di soldi pubblici, con un’organizzazione che pare appositamente strutturata per questo scopo.

  7. Scritto da marilena

    Grazie a p.m. per avermi dato una mano! marilena lo puoi scrivere in minuscolo perchè per me fa lo stesso, non ti sei neanche firmato ma credo di aver capito chi sei. Dormo quando mi fa comodo. per angelo: ti ha risposto perfettamente pm. ciao

  8. Scritto da Carlo

    Perchè sono il nuovo che avanza. Avanza appunto ai cittadini che di lottizzazioni e spartizioni ne hanno le tasche piene, c’è da vergognarsi ad abitare in padania.

  9. Scritto da Parsifal

    …evidentemete nei pagellini dei manager sanitari Cesana è uno da cento e lode….o forse… Se hai lo stemmino CdO o CL 100 e lode sono assicurati?? Vedremo il Bugiardino che notizione ne darà….
    La Lega della gente che dice? Prende la sua parte e tace, intenta alla stessa mangiatoia pubblica??

  10. Scritto da angelo

    …ci si può trasferire…volendo, magari in Sicilia o nel Lazio dove il sistema sanitario è eccellentemente gestito…

  11. Scritto da ol curat

    Volete sapere la prossima? Ettore Onigis direttore generale degli Ospedali Riuniti. Sì, il direttore dell’Eco, costretto a cambiar aria, sta puntando tutto sulla poltrona di Bonometti. E l’amico Formigoni non potrà dirgli di no dopo dieci anni di p…ensierini

  12. Scritto da Parsifal

    @ angelo… è vero!… si potrebbero trasferire un po’ di ciellini nel Sud, così vedremmo un decollo spaziale anche di quei sistemi sanitari…Peccato che le cose, in Padania Lombarda, funzionavano bene (o meglio?) quando cl e& c non erano ancora andati alla conquista del continente Sanitario. …

  13. Scritto da Gambadesem

    Angelo (5) i soldi che prende il sistema sanitario lombardo non li prende nessuno .

  14. Scritto da angelo

    @ Parsifal; …cioé circa quindici anni fa… Sai che così ad occhio non mi risulta che fosse meglio, però mai contraddire gli “illuminati” che ci spiegano i disastri della gestione Formigoni.

  15. Scritto da Antonio

    Se pensate che le cose vadano bene chiedete a un pensionato cosa ne pensa dei tiket sulle analisi ecc.
    Va tutto bene madama la marchesa…solo per i servi sciocchi.

  16. Scritto da pm

    @angelo: se un servizio pubblico funziona decorosamente non è che sia obbligatorio mangiarci sopra, o no?
    Anche perchè alcuni casi recenti, in Lombardia, dimostrano che, quando si tratta di guadagnare, in certi ospedali sono disposti a mettere a repentaglio la vita dei pazienti con interventi inutili. Magari a te la cosa non crea problemi, a me un po’ sì…

  17. Scritto da marilena

    per angelo: in mancanza di argomenti validi per difendere i tuoi amici di CL non fai altro che usare dell’ironia anche questa volta. Tutto questo accade nello stesso momento in cui il papa scrive un’enciclica dove non c’è nessun riferimento (che strano!) allo strapotere temporale delle organizzazioni della sua chiesa. Certo, questi quattro gatti della padania, non solo ascoltano il papa(povero Balducci punito ingiustamente) ma lo ringraziano estasiati per i privilegi.

  18. Scritto da nicola

    Il sistema sanitario della Lombardia era uno dei più qualificati in Italia ben prima che arrivasse l’era di Formigoni. In questi anni il bilancio sanitario lombardo ha assorbito sempre più risorse destinate in parte alle cliniche (ed i controlli non adeguati).

  19. Scritto da W Formigoni

    per chi critica il sistema sanitario in lombardia: a costoro consiglio vivamente di andarsi a curare in Campania, dal loro amico Presidentissimo del PD, li sì che avrà un sistema eccellente e non-lottizzato

  20. Scritto da conte statario

    AH… viva Comunione e Liberazione e viva la Lega.. i primi mossi solo dai valori, i secondi che non sono attaccati alle poltrone..

  21. Scritto da angelo

    mangiarci sopra…ironia che si sostituisce agli argomenti…il Papa (si scrive con la “p” maiuscola)…, a me sembra che manchi il buon senso, anche perché mi sembra che se la sanità lombarda fosse stata perfetta ben prima dell’era Formigoni, finiamo più o meno dentro l’era di “Mani Pulite” che così ad occhio, ripeto, non mi sembra un bell’esempio da seguire…comunque W la Democrazia (quella che permette a chi vince di governare e a chi governa male di essere mandati a casa dagli elettori).

  22. Scritto da marilena

    per angelo. nessuno mi obbliga a scrivere papa con la maiuscola. tu continui a non rispondere sulla spartizione dei poteri fra le organizzazioni cattoliche che dovrebbero occuparsi d’altro: secondo le intenzioni di CL sono le anime la cosa più importante o no? La democrazia ha mandato a casa chi ha governato male? Quale democrazia, quella del conflitto di interessi, quella dell’informazione a senso unico con annessa censura? Vai a leggere il sito di don giorgio De Capitani, ti farà bene.

  23. Scritto da Parsifal

    @aneglo…e chi ha parlato di disastri? Lapsus freudiano??? A mangiare sono in tanti ad esser pronti e a far la fila, mica solo i ciellini. Adesso, va beh che sono bravi, ma non esageriamo…

  24. Scritto da angelo

    @Parsifal: quanto a lapus (ammesso e non concesso che il mio lo fosse…e non lo è) non scherzi neanche tu, visto che ti è scappato detto che i vituperati ciellini & C. sono bravi…(non nel senso manzoniano del termine…)

  25. Scritto da Parsifal

    @angelo…ci metti sempre il manichino eh…la precisazione manzoniana non è mia…

  26. Scritto da angelo

    @marilena: Le eresie, anche se proclamate in buona fede, tali restano. Mi fa piacere che tu ti accalori così tanto sulle anime da salvare, sappi che se di anime si parla allora occorre accettare che la Dottrina della Chiesa ed il suo Magistero siano l’unica strada da seguire.
    Sul resto delle argomentazioni (un po’ trite)… provo un po’ di tenerezza…

  27. Scritto da angelo

    @Parsifal. Mi piace giocare sempre d’anticipo come i bravi (non manzoniani) difensori di una volta…che poi rilanciavano l’azione a centrocampo. Però Formigoni è bravo vero…

  28. Scritto da Parsifal

    @angelo: sulla “bravura di Formigoni e soci, si può dire quel che si vuole. Potevi anche non dirlo, era….come dire…piuttosto evidente il tuo partito (d’opinione…).
    P. S. di quel che ho detto….sai che probabilmente, con dispiacere, non hai capito gran chè? Dunque mi fermo. Sperando nella comprensione di altri che qui han letto o scritto

  29. Scritto da marilena

    per angelo. Le eresie sono quelle di chi predica bene e razzola male.Non so se scherzi quando dici che le anime (per chi crede) devono seguire la dottrina della chiesa: allora CL ,opus dei, i legionari di cristo, i gruppi di padre pio , lo ior ecc, stanno salvandosi l’anima accettando le indicazioni del vaticano per arricchirlo il più possibile? Io ti farò tenerezza per le mie argomentazioni trite ma sempre reali purtroppo mentre tu mi fai pena quando dici che formigoni è bravo!

  30. Scritto da marilena

    segue per angelo: in conclusione, se puoi, spiegami in modo semplice perchè queste organizzazioni confessionali ci tengono così tanto ad occupare posti di comando. Non per denaro, non per affari, ma allora per cosa? Per convertire le persone in strutture che dovrebbero essere laiche? Sono indifendibili, si comportano così perchè questo governo glielo permette in cambio del silenzio del vaticano sulle sue malefatte.

  31. Scritto da R.Trussardi

    Una consorteria rigidissima, quella di CL, priva di qualsiasi valore etico nella sostanza. Nella forma qualche frescata valoriale buona per tutte le stagioni e contraddetta, ovviamente, dai comportamenti.

  32. Scritto da pm

    e che grandi valori etici alla base di cl