BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Teleriscaldamento, da lunedì 20 chiuso il viadotto ferroviario

Proseguono come previsto i lavori per il teleriscaldamento in città. Secondo A2A i tempi per la realizzazione sono stati pienamente rispettati fino ad ora. Da lunedì 20 luglio chiusa la metà Ovest del viadotto ferroviario tra via San Bernardino e largo Tironi. Sempre per largo Tironi allo studio una viabilità alternativa.

Più informazioni su

Entrano nella fase più delicata i lavori per la posa del teleriscaldamento nella zona Sud Ovest della città. In particolare da lunedì 20 luglio inizieranno i lavori tra via San Bernardino Bassa e largo Tironi, quindi con passaggio obbligato sotto il viadotto della ferrovia, o fornice. La viabilità sarà dimezzata, in una prima fase con chiusura del lato Est del fornice e circolazione, comunque a doppio senso di marcia, sul lato Ovest. I lavori per il teleriscaldamento dureranno fino alla prima decade di settembre. Sui tempi A2A e il Comune di Bergamo hanno espresso ottimismo in una conferenza stampa a Palazzo Frizzoni. "Chiuderemo assolutamente nei tempi – ha dichiarato per A2A l’ingegner Piercostante Fioletti -. nonostante eventi climatici sfavorevoli si è proceduto con efficienza e crediamo di poter dire che l’impatto sulla cittadinanza, fino ad ora, è stato inferiore a quel che ci si attendeva. Anche al numero verde predisposto proprio per la gestione dei disagi e per informare i cittadini di Bergamo sono arrivate poche chiamate". "I cittadini sono stati informati dei possibili disagi, ma tutto sta procedendo per il meglio – secondo l’assessore ai Lavori pubblici Alessio Saltarelli -. E’ segno che quando c’è la giusta informazione e il giusto coinvolgimento le situazioni non si complicano e si raggiunge un certo grado di soddisfazione". Dai lavori per il teleriscaldamento potrebbe anche spuntare una novità: data la viabilità provvisoria in largo Tironi, che cambierà più volte proprio per consentire i cantieri, non è escluso che proprio per largo Tironi non si possa studiare una viabilità definitiva e diversa rispetto a quella precedente i cantieri.

La mappa sui cantieri con relativa tempistica

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.