BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Domenica tragica in montagna: muoiono due alpinisti esperti fotogallery video

In Svizzera una caduta ?? stata fatale a Ferruccio Carrara, 47 anni di Nembro. Stava rientrando dopo aver scalato la parete nord del Lenzspitze. L'altra tragedia sopra Valbondione, dove ?? deceduto Alberto Consonni, 65enne di Pedrengo. Salva l'amica che era con lui.

Più informazioni su

Due morti in montagna, due grandi appassionati di alpinismo traditi dal loro amore per le cime. Entrambi istruttori del Cai bergamasco. Una tragica coincidenza, se ne sono andati nello stesso giorno. In Svizzera una caduta è stata fatale a Ferruccio Carrara, 47 anni di Nembro, scalatore esperto, aveva fatto parte della spedizione in cui morì Marco Dalla Longa. Stava rientrando insieme a otto amici dopo aver scalato la parete nord di Lenzspitze quando ha trovato il suo destino ad attenderlo su un sentiero.
L’altra tragedia sulle cime sopra Valbondione, dove è deceduto Alberto Consonni (nella foto), 65enne di Pedrengo, istruttore della sezione di Bergamo. Aveva avviato alla montagna decine di ragazzini. Salva l’amica che era con lui, rimastagli accanto fino all’ultimo istante: sono stati recuperati dagli uomini del soccorso alpino intorno alle due di notte. La camera ardente sarà allestita al Palamonti, che per Consonni era una seconda casa.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da battista belloni

    Per chi ha vissuto questa esperienza e la puo’ raccontare ancora e’ dal 1995 che non frequento piu’ la montagna noi che abbiamo l’esperienza e la insegniamo algli altri come comportasi e vivere con la montagna siamo talmente prudenti che a volte la banalita’ ci castiga.

  2. Scritto da corti-novis

    La passione per la montagna per chi la vive in senso sportivo e spirituale è tale che i pericoli in agguato li consideri ogni passo che fai nella normalità e sempre con attenzione, umanamente vulnerabili in quasiasi momento il destino ci corre individualmente in ogni posto sulla terra. Un sentimento caloroso saluto per i due compagni caduti dove per l’ultima volta sono saliti sulla vetta eternamente senza misura, Grazie per aver calpestato sentieri per altri alpinisti. Arrivederci sulla vetta

  3. Scritto da Pietro

    Dio del cielo, Signore delle cime,
    un nostro amico hai chiesto alla montagna.
    Ma ti preghiamo, ma ti preghiamo:
    su nel Paradiso, su nel Paradiso
    lascialo andare per le tue montagne.
    Santa Maria, Signora della neve,
    copri col bianco soffice mantello,
    il nostro amico, il nostro fratello
    su nel Paradiso, su nel Paradiso
    lascialo andare per le tue montagne

  4. Scritto da AF

    Ricordiamo un grande piccolo tenace uomo che ha dato tanto alla montagna e all’alpinismo orobico. Molti non lo sanno ma Consonni è stato il mentore di Simone Moro, tra gli altri.
    Ti sia lieve la roccia Alberto