BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Guarente e Manfredini inquieti: “Restare? Forse”

C’è grande entusiasmo intorno alla nuova Atalanta 2009/10 che è stata presentata questa mattina al Lazzaretto. E’ Una rosa molto competitiva quella costruita fino ad ora dai dirigenti nerazzurri, ma il mercato chiuderà solo il prossimo 31 agosto.

Più informazioni su

Aspettiamo a cantare vittoria. C’è grande entusiasmo intorno alla nuova Atalanta 2009/10 che è stata presentata questa mattina al Lazzaretto. E’ Una rosa senza dubbio molto competitiva quella costruita fino ad ora dai dirigenti nerazzurri. Purtroppo però, la campagna acquisti terminerà solo il 31 agosto, e da qui a quella data l’organico nerazzurro potrebbe subire ulteriori modifiche, sia in entrata che soprattutto in uscita.
Due dei nomi più caldi nella lista delle possibili partenze sono Thomas Manfredini e Tiberio Guarente. Il riccioluto difensore, in particolare, questa mattina a Zingonia non ha escluso una sua eventuale cessione da qui a fine agosto: "Preferisco non parlare di mercato, quello lo lascio fare ai dirigenti. Dico solo che non sono mai stato un sicuro partente, ma non posso nemmeno affermare al 100% che rimarrò a Bergamo. Sono stato messo da parte per due anni, prima della mia esplosione delle ultime stagioni. Inoltre quest’anno , con l’arrivo di Bianco, nel reparto centrale di difesa siamo in uno di troppo. Io comunque sto benissimo qua a Bergamo. La società dovrà valutare eventuali offerte, e decidere se sarà il caso di fare cassa".
Più cauto invece Tiberio Guarente, che ritiene piuttosto difficile una sua cessione, anche se non del tutto improbabile: "L’acquisto di Barreto è stato un grande colpo per la nostra squadra. Penso che insieme, possiamo formare una coppia ben assortita li in mezzo al campo. Sono felice di essere rimasto a Bergamo, perché sono certo che potremo fare bene anche quest’anno. Si è parlato molto di una possibile cessione nelle settimane scorse, ma per ora non c’è stato nulla di concreto. Il mercato comunque è ancora lungo e, in caso di eventuali offerte clamorose , decideremo sul da farsi. Anche se mi trovo molto bene qua, non posso dichiarare con assoluta certezza che rimarrò, anche perché nella vita di sicuro c’è solo la morte".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.