BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Beppe Grillo si candida alle primarie

Il comico genovese lo ha annunciato sul suo blog dicendo di voler essere il quarto con Franceschini, Bersani e Marino. Il Pd: «Bisogna avere la tessera per candidarsi»

Più informazioni su

Beppe Grillo si candida per le primarie del Partito Democratico che si terranno il 25 ottobre. Lo ha annunciato lo stesso comico sul suo blog spiegando di volere essere il quarto con Franceschini, Bersani e Marino. «Partecipo per rifondare un movimento che ha tolto ogni speranza di opposizione a questo Paese, per offrire un’alternativa al Nulla» scrive Grillo. L’annuncio è stato diffuso da alcuni sostenitori di Grillo anche su Facebook e sta raccogliendo già adesioni e commenti.

«Il 25 ottobre ci saranno le primarie del Pdmenoelle – scrive tra l’altro il comico genovese -. Voterà ogni potenziale elettore. Chi otterrà più voti potrà diventare il successore di gente del calibro di Franceschini, Fassino e Veltroni. Io mi candiderò. Dalla morte di Enrico Berlinguer nella sinistra c’è il Vuoto. Un Vuoto di idee, di proposte, di coraggio, di uomini. Una sinistra – dice Grillo – senza programmi, inciucista, radicata solo nello sfruttamento delle amministrazioni locali. Muta di fronte alla militarizzazione di Vicenza e all’introduzione delle centrali nucleari. Alfiere di inceneritori e della privatizzazione dell’acqua. Un mostro politico, nato dalla sinistra e finito in Vaticano».

Il Pd in comunicato precisa: "Per candidarsi a segretario nazionale del Partito Democratico, in base allo Statuto, occorre essere iscritti ed essere in regola con i requisiti d’iscrizione: riconoscersi nel Manifesto dei valori, nel Codice etico e nello Statuto del Pd". Alle primarie si potrà votare anche senza tessera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.