BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Serate di lirica al castello Sforzesco

La Boheme, il Don Giovanni e il Nabucco saranno le opere che verranno rappresentate al Cortile della Rocchetta. L'ingresso è gratuito

Più informazioni su

Torna anche quest’estate, dopo il successo delle passate edizioni, l’appuntamento con la lirica nel Cortile della Rocchetta del Castello Sforzesco. La manifestazione è realizzata in collaborazione con l’associazione “Teatro dell’Opera di Milano”.
Tre le opere in programma: “La Bohème” di Giacomo Puccini il 17, 18, 19 luglio, “Don Giovanni” di Wolfgang Amadeus Mozart il 24, 25, 26 luglio e “Nabucco” di Giuseppe Verdi il 1° e 2 agosto. In più, giovedì 16 luglio alle ore 21.00 alla Palazzina Liberty, gli appassionati della lirica potranno assistere a un concerto dedicato alle più famose arie d’opera, a cura dell’Associazione Internazionale Lirico Concertistica.
 
La regia delle tre opere è affidata al Maestro Mario Riccardo Migliara che ha realizzato una messa in scena capace di avvicinare anche ad un pubblico non esperto. Gli interpreti sono per la maggior parte voci nuove del panorama concertistico italiano affiancati da consolidati professionisti provenienti dai migliori conservatori di tutto il mondo.
 
Ad accompagnare le opere sarà l’Orchestra Filarmonica di Milano, diretta da Pierangelo Gelmini per “La Boheme”, da Francesco Attardi per “Don Giovanni” e da Roberto Gianola per “Nabucco”.
 
Tutte le opere sono a ingresso gratuito e avranno inizio alle ore 21.00. I 700 biglietti disponibili per ciascuna data saranno distribuiti presso l’Assessorato al Turismo, Marketing territoriale e Identità di via Bagutta 12, il lunedì antecedente la data in cartellone, dalle ore 10.00 alle 17.00. Infoline 02/795892.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.