BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pd: assenza di prospettive, Udeur: ok a Ceci

Non mancano i commenti, anche positivi, e le polemiche sulle dichiarazioni del vicesindaco e assessore alla Mobilità Gianfranco Ceci che in più interviste, oltre a parlare di grandi opere, ha definito ideologiche e poco utili le piste ciclabili di viale Papa Giovanni e viale Giulio Cesare.

Più informazioni su

Non mancano i commenti, anche positivi, e le polemiche sulle dichiarazioni del vicesindaco e assessore alla Mobilità Gianfranco Ceci che in più interviste, oltre a parlare di grandi opere, ha definito ideologiche e poco utili le piste ciclabili di viale Papa Giovanni e viale Giulio Cesare, che vorrebbe cancellare. Il Partito Democratico parla di “completa assenza di prospettive”. Secondo i Popolari-Udeur di Orio Zaffanella, che è stato candidato al Consiglio comunale dai Pensionati, si tratta invece di affermazioni corrette.

Il comunicato di Alberto Vergalli, segretario cittadino del Partito Democratico: “Continuiamo a non capire quale sia la ricetta proposta dalla giunta Tentorio in merito al problema della mobilità in città. Poco o nulla è stato inserito nel programma elettorale e nelle linee di indirizzo esposte settimana scorsa dal Sindaco; la sensazione generale è una completa assenza di prospettive e di visione. Il vicesindaco e assessore alla mobilità Ceci mostra di sapere chiaramente solo ciò che non vuole: no alle Ztl, no alle zone 30, no alle piste ciclopedonali, ecc.. La priorità, come si evince anche dalle prime scelte concrete dell’amministrazione, sembra essere rimuovere quanto fino ad ora realizzato senza mettere in campo soluzioni alternative. Se le cose stanno così, la direzione di marcia è decisamente sbagliata. Le infrastrutture proposte (tram della valli o cittadino, collegamento ferroviario stazione-aeroporto, ma anche nodo di ponte secco, rondò delle Valli, ecc.) riprendono in copia carbone quando contenuto nel Piano della Mobilità presentato dalla Giunta Bruni, e rimane il dubbio di quale possa essere la peculiarità del centro destra in materiale di mobilità: si parla tanto della Tangenziale est, ma con scarsa convinzione, visto che si usano parole quali “formula esplorativa”…In definitiva, l’impressione è che Pdl e Lega non abbiano la minima idea di come affrontare la questione mobilità in città: nulla di originale, nulla di risolutivo. Se siamo in errore, lo vedremo nei prossimi mesi. Per il momento, ci auguriamo per la città di avere in futuro un assessore un po’ più propositivo e meno smantellatore”.

Il comunicato di Orio Zaffanella, Popolari-Udeur: “Riteniamo corrette le motivate iniziative annunciate dal Vice Sindaco Ceci riguardo lo “smantellamento“ di alcune piste ciclabili, tali di nome ma non di fatto. Purtroppo negli ultimi anni abbiamo assistito ad un “minestrone” di scelte che hanno portato, sull’onda pseudo-ecologista, le biciclette sui marciapiedi con i pedoni in tracciati a zig-zag strada-marciapiedi (Via Borgo Palazzo, Via Papa Giovanni); a piste ciclabili che poi scompaiono improvvisamente per riprendere chissà dove; a corsie che, per la loro minuscola larghezza, definirle tali è uno schiaffo all’intelligenza di ciascuno (Via Tasso). Non ci pare proprio che porre mano a queste situazioni significhi dichiarare guerra alle piste ciclabili né la volontà spicciola di ribaltare scelte della precedente Amministrazione bensì, con molto realismo, il tentativo di porre mano ad un progetto organico di città. E le piste ciclabili ne fanno parte”.

L’INTERVISTA  Ceci: scelte non ideologiche su Ztl e ciclabili

LEGAMBIENTE  La nuova mobilità è migliorabile, non cancellabile

LE IMMAGINI  Giunta Tentorio al via, tra intenzioni ed emergenze

SAPONARO  "Smantelleranno il lavoro di Bruni"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Matteo

    UDEUR! Ma chi sono costoro? Tutta la città è sgomenta alle proposte di Ceci e questi approvano? Zaffanella? Chi la bandierina della politica bergamasca? Basta opportunismi.

  2. Scritto da filippo

    ahahahahahahahahahahah ahahahahahahah uhuhuhuhuhhuh ihihihihihihihih zaffanellaaaaaaaaaaaaaaa ahahahahahahahahah quello delle 4 preferenze a bergamo nei pensionati…..
    troppo ridere!

  3. Scritto da Dumbo

    Credo che l’intervento di Zaffanella sia uno schiaffo all’intelligenza nostra…. Ormai non c’è più nemmeno il buon gusto…UDEUR ??? L’Udeur e i suoi dirigenti sono come le previsioni del tempo,ogni mattina devi accendere la televisione per vedere dove saranno… Ceci dovrebbe arrabbiarsi e pensare se ha il consenso di Zaffanella e dell’UDEUR