BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maltempo: si parte, si rientra. Non era meglio aspettare?

Ero proprio affacciato al finestrino che guardavo fuori, martedì 7 luglio, quando sul volo Bergamo-Riga della Ryanair si e`abbattuto un fulmine sul motore e ha fatto uno scoppio! Ma doveva proprio partire con quelle condizioni atmosferiche??

Più informazioni su

Ero proprio affacciato al finestrino che guardavo fuori, martedì 7 luglio, quando sul volo Bergamo-Riga della Ryanair si e`abbattuto un fulmine sul motore e ha fatto uno scoppio! Mi sono davvero preso paura,con l`aereo che era già partito in ritardo causa maltempo… ma doveva proprio partire con quelle condizioni atmosferiche??
Dopo mezzora circa che siamo partiti e dopo circa 15 minuti dallo scoppio causato dal fulmine il pilota ha annunciato che sarebbe tornato indietro per la nostra sicurezza, cosa che ha fatto e siamo ripartiti per Riga dopo un paio di ore!
Questi cieli sono sempre più pericolosi… e ci sono ancora troppe radiazioni, tra telefonini, pc, mp3, videogiochi ecc….
Mi auguro che si prendano provvedimenti per la sicurezza dei voli!
Fabrizio Fullone

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da fabrizio fullone

    ..in colombia,nell’isola di s.andreas proprio per il matempo da pochi giorni in fase di atterraggio un aereo e’stato colpito da un fulmine e ci sono stati 100 feriti,un morto x infarto e si continua a dire che sono rarissimi gli episodi..a me sembra proprio di no !!! ok e’aumentato il traffico aereo..ma e’aumentata di conseguenza una adeguata sicurezza x i passeggeri ? secondo me no !!!! troppi incidenti aerei negli ultimi anni…

  2. Scritto da fabrizio fullone

    mi sembra che neanche un mese fa’ci sia stato un altro incidente con 90 morti,nessun sopravvissuto causato dal maltempo,in africa,il pilota ha deciso di decollare ugualmente,non rispettando il consiglio dalla torre di controllo di non partire,e appena decollato a 300/500 metri di altezza e’precipitato..come vedete continuano a ripetersi incidenti causati dal maltempo…

  3. Scritto da fabrizio fullone

    altro disastro aereo questa volta non causato dal maltempo,di miei coincittadini a new-york,vogliamo ancora per molto tempo fare finta di niente??????????????? o cominciamo a fare qualcosa,come forse si apprestano a fare gli americani sulla sicurezza dei voli come vi dicevo prima che si verificassero gli incidenti???

  4. Scritto da fabrizio fullone

    …pare che l’incidente all’aereo in tailandia di ieri dove e’morto il pilota e 11 feriti(2 Italiani)sia dovuto un altra volta al maltempo….pioggia….cosa vi avevo detto????aspettiamo che ci siano altri morti e feriti per intervenire??prevenzione…in qualche modo..!!!dispositivi per il maltempo,piste di atterraggio piu’sicure..visto che quell’aereo e’andato contro un albero..non so’,oppure+prudenza nel decidere di non far partire o atterrare un aereo in caso di temporale…..

  5. Scritto da fabrizio fullone

    sara’cari,cris,flyer,mbb,enzo…..ma intanto gli aerei continuano a cadere……vedi l’ultimo in Iran..e tanti in circostanze misteriose e non chiare…vedete io ero uno di quelli terrorizzati a prendere l’aereo,sudavo freddo,ero agitato ecc..ma non stavo male da vomitare o non ho mai preso pastiglie calmanti..ma a 8 anni ho preso il mio primo aereo,ora ne ho 42,mi sono messo il cuore in pace..tanto se fosse il mio momento non ci sarebbe niente da fare..non avendo la cloche..ciao.

  6. Scritto da Enzo

    Io ero in aeroporto durante quel decollo ed ho visto, dopo l’accaduto, i passeggeri rientrare attraverso il gate 14 mentre venivano distribuiti pass di transito. Il temporale era stato molto violento, però ho visto aerei partire in condizioni anche peggiori quel giorno. Statisticamente ogni aereo viene colpito da fulmine almeno 1 volta l’anno e, nonostante ciò, è comunque una cosa rara. Per di più non succede niente, come nel vostro caso. La situazione, cmq, non era tale da sconsigliare decolli

  7. Scritto da flyer

    Fabrizio, appunto, la sicurezza prima di tutto. Il tuo aereo è tornato indietro proprio per quello.
    Credo sia inutile polemizzare ancora. Gli aerei viaggiano tranquillamente in quasi tutte le condizioni meteorologiche, vento, pioggia, nebbia. Anche con la neve non ci sono problemi se la pista è libera.
    Se dovessimo ragionare secondo la tua logica ad ogni acquazzone dovremmo stare tutti chiusi in casa, ricorda che tra la macchina e l’aereo il mezzo più pericoloso è proprio l’auto.

  8. Scritto da fabrizio fullone

    sono consapevole che l’auto e’+pericolosa dell’aereo,ma statisticamente,e’vero che l’aereo parte anche con la neve,ma a bologna c’e’stato alcuni anni fa’un incidente di un piccolo aereo privato dove morirono tutti gli occupanti(credo 5)perche’il pilota decise di partire ugualmente anche con pessime condizioni atmosferiche(neve),credo che l’aviazione “necessiti “di fare un elenco statistico dei vari tipi di incidenti e vedrai che le cause di incidenti per il maltempo sono altissime,prevenire…..

  9. Scritto da flyer

    caro Fabrizio, sinceramente non vedo quale sia il problema. Molto molto raramente i fulmini possono arrecare seri danni agli aeromobili (mai sentito parlare della gabbia di Faraday?).
    Inoltre pc, mp3 e videogiochi non emettono radiazioni quindi il loro utilizzo è ampiamente compatibile con il volo, non genera alcun tipo di interferenza.
    Mi dispiace deluderti ma non verranno presi provvedimenti, però se vuoi ti posso consigliare, per il prossimo volo, di metterti sul lato corridoio!

  10. Scritto da cris

    Flyer…scusa la domanda da ignorante, ma allora perchè il pilota ha deciso di rientrare?

  11. Scritto da Flyer

    il pilota non è un meccanico. Se ha in cabina delle anomalie è tenuto (in realtà è obbligato) a tornare a terra.
    Se la spia dell’airbag della mia auto lampeggia vado dal meccanico, ma questo non vuol dire che ci sia necessariamente un guasto all’airbag.
    Discorso analogo per l’aereo, si chiama prevenzione.
    Per scrupolo meglio un controllo in più che uno in meno.. se poi dovessimo chiudere gli aeroporti ad ogni temporale mi sa che non viaggeremmo più…

  12. Scritto da fabrizio fullone

    ci sono casi,mi sembra l’ultimo incidente della compagnia bandita dalla comunita’europea o dalla francia non ricordo bene,dell’aereo caduto in africa che una delle cause del disastro e`stato proprio il maltempo,compreso l’ultimo incidente dell’air france nelle coste brasiliane,non si da’ importanza alle cause climatiche forse per non scombussolare troppo i piani di volo,in aereo come in auto il clima e’molto importante,ma con l’aereo la fortuna e’che ci si puo’alzare o abbassare,virare,before…

  13. Scritto da fabrizio fullone

    …poi mi dici che se si fermano i voli con il maltempo addio…ma io addio vorrei darlo alla mia vita il piu’tardi possibile pero’…..!penso che tante volte ci sia l’interesse di qualche compagnia nel non voler cambiare i programmi di volo perche’il solo fatto di alzarsi di piu’e/o stravolgere il piano di volo abbia dei costi notevoli per la compagnia aerea,questo va’detto,non ci prendiamo in giro,la sicurezza prima di tutto,sempre e comunque,quel giorno nel primo volo bisognava aspettare!!!!!

  14. Scritto da MBB

    A Fabriii…La prossima volta usa il treno.Cosi quell’aereo che ha dovuto sorvolare x ben due volte casa mia la prossima volta mi lascia dormire.
    Io il giorno dopo devo lavorare e con tutto il traffico,sopratutto notturno, di Orio da anni non riesco più a farlo.!
    Ciao.