BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Luce e gas, con il bonus risparmi fino a 380 euro

Un risparmio complessivo che può arrivare fino a 380 euro. È quanto potranno realizzare le famiglie italiane bisognose e numerose dalla somma di bonus gas e bonus luce. La misura sarà operativa da novembre ma con effetto retroattivo al 1° gennaio.

Più informazioni su

Un risparmio complessivo che può arrivare fino a 380 euro. È quanto potranno realizzare le famiglie italiane bisognose e numerose dalla somma di bonus gas e bonus luce. Annunciato a febbraio, il bonus sulla bolletta elettrica consente infatti risparmi fino a 150 euro l’anno, mentre il «bonus gas», presentato martedì  operativo da novembre, consente riduzioni fino a 230 euro: per una somma totale di appunto 380 euro. 
La misura, i cui dettagli sono stati presentati dal ministro dello Sviluppo Claudio Scajola sarà operativa da novembre ma con effetto retroattivo al primo gennaio di quest’anno. Grazie alla collaborazione dell’Anci e dei suoi Comuni, il bonus gas potrà essere richiesto presentando la domanda al proprio Comune di residenza, dal prossimo novembre. Per le domande presentate entro il 30 aprile 2010, il bonus ha valore retroattivo al 1 gennaio 2009; per i beneficiari, il bonus compenserà la spesa anche per il riscaldamento di buona parte dell’inverno passato, oltre che di quelli futuri. «Il bonus gas è un impegno mantenuto dal Governo Berlusconi per sostenere il reddito delle famiglie disagiate e numerose», ha dichiarato il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola. «Lo sconto medio sulla bolletta del gas è del 15%. Insieme al bonus elettrico e alle forti riduzioni delle bollette di questi mesi – ha concluso Scajola – permetterà a tante famiglie di guardare al futuro con maggiore serenità e di mantenere inalterati i loro consumi».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da a.r.

    Articolo degno di nota. Ma una domanda: chi ha diritto a questo bonus? Per famiglie italiane intendiamo anche tutte quelle formate da extracomunitari irregolari? Non vorrei fosse nuovamente una legge che aiuti solo loro. Ci siamo anche noi…anzi prima di loro!

  2. Scritto da lele

    sì, pare che la lega abbia spinto in consiglio dei ministri affinchè gli aiuti potessero arrivare anche agli extracomunitari.
    Sai, non volevano passare per razzisti..

  3. Scritto da marilena

    i primi due commenti sono tutto un programma. é proprio questa la cattiveria di cui parlava vanni maggioni. Piuttosto se si vuol fare un commento serio si potrebbe far notare come questi bonus siano complicati dalle pratiche burocratiche che non si capisce mai bene come funzionino.