BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo ’59 in finale ai campionati societari assoluti

Per l'Atletica Bergamo '59 un fine settimana dedicato alla seconda fase dei societari assoluti di atletica leggera con gli uomini a Lodi e le donne a Busto Arsizio.

Più informazioni su

Per l’Atletica Bergamo ’59 un fine settimana dedicato alla seconda fase dei societari assoluti di atletica leggera con gli uomini a Lodi e le donne a Busto Arsizio.
Gli uomini in virtù del diritto acquisito con l’ottavo posto conquistato nella finale dello scorso anno dovevano totalizzare 22000 punti per confermare anche per il 2009 la finale “ORO” che si disputerà a fine settembre a Carole. Alla fine delle due fasi la nostra formazione maschile ha totalizzato 22586 punti confermando autorevolmente la propria presenza alla finale che assegnerà lo scudetto assoluto 2009.
La formazione femminile, che già nella prima fase aveva confermato il diritto alla finale “Argento”, con i risultati ottenuti nella seconda fase, per un totale di 21515 punti, può aspirare di ottenere il ripescaggio nella serie “ORO”. a scapito di formazioni che non confermano il proprio diritto. Con i risultati parziali conosciuti al momento la nostra formazione femminile si piazza all’undicesimo posto, per aver la certezza bisognerà aspettare la pubblicazione di tutti i risultati.
La prima considerazione da fare è che entrambi le formazioni hanno nettamente migliorato i già lusinghieri punteggi dello scorso anno, gli uomini sono passati da 22026 a 22586 e le donne da 21187 a 21515.
A livello individuale tanti sono stati gli atleti che hanno permesso questo ennesimo grande risultato , di seguito ricordiamo quelli che con le loro prestazioni hanno incrementato il punteggio societario delle prima fase.

UOMINI 
Dai 400 piani è arrivato un congruo gruzzoletto di punti con il nostro “militare” delle Fiamme ORO Isabelt JUAREZ che vinto la gara in 47.48 e con lo junior Francesco Ravasio che ha corso in 48.07.
Anche dall’alto sono arrivati due punteggi con Davide MARCANDELLI che si è piazzato al 2° posto saltando 2.12 ed Federico BOTTACIN che ha migliorato la misura fatta nelle prima fase saltando 1.94.
Punti pesanti sono arrivati dai 400hs per merito di Giacomo ZENONI, assente nella prima fase, che ha corso uno dei suoi migliori tempi fermando il crono a 54.65.
Altri miglioramenti sono arrivati da Bruno NOZZA nel triplo che ha saltato 13.94 e dal capitano Ivano PASETTI che ha scagliato il disco a 44.29, misura molto vicina al personale di 45.06.
Infine da citare la vittoria della staffetta 4×400 junior campioni d’Italia, con la stessa formazione di Rieti Crotti, Zenoni, Daminelli e Ravasio che ha corso in 3:17.00
Leggi tutti i risultati degli uomini
 
DONNE:
Il contributo più sostanzioso di punti è stato portato dalle due nostre “militari” Raffaella LAMERA e Marta MILANI, entrambe dell’Esercito. RAFFA ha vinto il salto in alto con la misura di 1.85, per la nostra atleta si trattava del ritorno alle competizioni dopo cinque mesi di stop causa infortunio al tendine del piede di stacco. Vittoria strepitosa anche per Marta che solo all’ultimo momento ha deciso di allinearsi alla partenza dei 200 metri che ha vinto con il nuovo personale di 23.86 , aveva 24.20 fatto sempre a Busto lo scorso anno nella seconda fase dei societari. Il tempo di Marta è anche il nuovo record sociale. Anche Paola GARDI ha migliorato il record sociale correndo i 400hs in 1:02.43, il precedente primato era di 1:02.80, piccolo rammarico per Paola che non è riuscita per solo 8 centesimi a fare il limite per gli assoluti, ci riproverà sicuramente.
Da citare anche il netto miglioramento nei 3000siepi di Martina BOMBARDIERI che ha corso in 11:47.64; il doppio miglioramento di Alice LEGGERINI nei 400 in 58.89 e negli 800 in 2:16.81, ed i miglioramenti di Isabella CORNELLI 4:43.22 nei 1500, Marta LAMBRUGHI 1,69 nell’alto, Francesca PEDONE 11.55 nel triplo, Federica CASTELLI 47.36 nel martello, e nel lungo di SERY SECRE Charlene con la misura di 5.46 e Jennifer PARZANI che ha saltato 5.37
Leggi tutti i risultati delle donne

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.