BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Albinoleffe, enigma Ruopolo

Le trattative in casa seriana ruotano tutte intorno al futuro del centravanti che piace anche all'Atalanta. Nuovo allenatore per la Primavera: è il 36enne Gaburro, arriva dal Mezzacorona.

Più informazioni su

In attesa di definire compiutamente gli assetti dell’undici che affronterà il prossimo campionato cadetto, l’AlbinoLeffe programma un lavoro di preparazione estiva che si annuncia a tappe forzate.
Il calciomercato dei seriani non s’è ancora chiuso: alla voce “uscite”, nomi altisonanti come quello di capitan Carobbio, andato a rinforzare il Bari a parametro zero, dei portieri Narciso (in prestito dal Modena ma non riscattato) e Coser (senza contratto) e del figlio d’arte Nicola Madonna, finito all’Atalanta in regime di comproprietà in cambio del difensore Bergamelli (ex Verona) e dell’esterno di centrocampo Cia (ex Triestina, riscattato dal Mezzocorona).
Confermati mister Armando Madonna e Karamoko Cisse, oltre ai baby girati dai cugini nerazzurri di nuovo c’è il numero uno, il ventunenne Daniel Offredi (omonimo e coetaneo dell’Andrea già in rosa): in arrivo dalla Pro Sesto, è di proprietà del Milan, che l’ha ceduto in compartecipazione nell’affare che ha portato a vestire di rossonero il promettente attaccante degli Allievi Giacomo Beretta. Tra i rincalzi, il portiere Nodari e il terzino sinistro Pianetti sono stati mandati in prestito al Mezzocorona, in Lega Pro – Seconda Divisione; stessa sorte per il centrocampista Daffara, che giocherà la prossima stagione nel Pavia. Il vero enigma è legato al nome di Ciccio Ruopolo: il bomber è ambito, fra le altre, proprio dall’Atalanta. Sul fronte dello staff tecnico, invece, il trentaseienne Marco Gaburro (ex allenatore della “Berretti” del Mezzocorona, società di transito per molti affari) sostituisce sulla panca della Primavera Giorgio Gatti, assoldato dall’Inter per guidare la squadra Allievi. Il presidente Andreoletti, per il resto, è riuscito a battere cassa cedendo al Cagliari la metà del portiere Marchetti (eccellente quest’anno in rossoblù) per 1,5 milioni di euro.
Trattative a parte, sulle laboriose sponde del Serio si pensa già al settimo campionato di B di fila. Dopo le visite mediche del 14 luglio prossimo e tre giorni di allenamento nel quartier generale di Zanica, dal 18 al 31 i Madonna-boys saranno impegnati nel ritiro di Bormio. Senza negarsi, nel frattempo, la passerella di una manciata di amichevoli: il 22 luglio contro i padroni di casa della Bormiese, il 26 e il 29 – sempre nella capitale del turismo valtellinese – contro Varese e Equipe Lombardia. Ma il clou arriverà con il mese di agosto: l’1 la Celeste sarà di scena a Darfo, mentre il 5 disputerà un triangolare ad Alzano Lombardo contro i bianconeri e l’Atalanta. Test probanti, per registrare gambe e moduli in vista dei primi impegni “veri”: il 9 c’è la partita del secondo turno di Coppa Italia, il 15 l’eventuale terzo turno e il 22 inizia il campionato. In mezzo, i due mini-ritiri di Lovere (4-7 agosto) e Verdello (10-14).
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.