BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Intercettazioni, Napolitano convoca Alfano

Il ministro della Giustizia a colloquio con il presidente della Repubblica. «Se il testo non verrà modificato, non firmerò»

Più informazioni su

Sulla legge sulle intercettazioni il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha convocato il ministro della Giustizia Angelino Alfano. La notizia arriva dal quotidiano "la Repubblica" che parla di un incontro durato poco meno di un’ora. Il capo dello Stato avrebbe detto chiaramente al ministro che, se il testo già approvato alla Camera non dovesse essere modificato al Senato, lui non firmerà. Ipotesi che mal si accoppia con il motto di Napolitano "gli strappi stituzionali vanno sempre evitati".

Alfano avrebbe assicurato che il testo non sarà blindato e che verrà preso in considerazione il lavoro della commissione Giustizia. La speranza del ministro è che però la tanto discussa legge non resti bloccato anche al Senato per un anno così come successo alla Camera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.