BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Anche in bicicletta si rischiano punti della patente

Il pacchetto sicurezza appena approvato dal Parlamento contiene una novità che dovrebbe impensierire tutti i patentati che usano la bicicletta. Nessuna conseguenza invece per chi la patente non la ha

Più informazioni su

Un patentato che commette un’infrazione in bicicletta perde i punti della patente di guida, e se l’infrazione è grave può perdere anche la patente stessa. Il pacchetto sicurezza appena approvato dal Parlamento contiene una novità che dovrebbe impensierire tutti i cittadini che usano abitualmente una bicicletta, o meglio, tutti i cittadini che usano una bicicletta ma che sono anche in possesso della patente di guida.
Sì, perché all’articolo 3 comma 48 del testo approvato ieri è inserita un’importante variante al codice della strada che così recita: “Se il conducente è persona munita di patente di guida, nell’ipotesi in cui, ai sensi del presente codice, sono stabilite le sanzioni amministrative accessorie del ritiro, della sospensione o della revoca della patente di guida, le stesse sanzioni amministrative accessorie si applicano anche quando le violazioni sono commesse alla guida di un veicolo per il quale non è richiesta la patente di guida. In tali casi si applicano, altresì, le disposizioni dell’articolo 126-bis.”.
In parole povere questo significa che anche quando si va in bicicletta è come se si stesse guidando una macchina e quindi in caso di infrazione di tutte quelle norme del codice della strada per cui è prevista la sospensione o la revoca della patente si subiranno direttamente le conseguenze sulla proprie patenti di guida.
La beffa di questo provvedimento è che in caso non si fosse in possesso della patente non ci sarà nessun problema, non sono previste conseguenze.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.